Ordine dei pianeti

ordine dei pianeti

El sistema solare È composto da pianeti e asteroidi che ruotano attorno a un'unica stella che è la consistenza di tutto. La stella è conosciuta come il sole. Conosciamo tutti i pianeti ed i corpi celesti che ruotano direttamente o indirettamente attorno al sole, ma ci sono molti dubbi riguardo al ordine dei pianeti. Quando parliamo dell'ordine dei pianeti non ci riferiamo alla distanza alla quale ogni corpo celeste ruota sul sole.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per dirti tutto ciò che devi sapere sull'ordine dei pianeti.

Formazione del sistema solare

pianeti esistenti

Sappiamo che il sistema solare è composto da tutti i pianeti che ruotano attorno al sole. In particolare Si è formato circa 4.600 miliardi di anni fa a causa di un collasso gravitazionale avvenuto in una gigantesca nuvola molecolare. Questo evento ha portato alla formazione di altri miliardi di stelle, il cui numero è ancora sconosciuto. Ci sono molti scienziati che studiano tutte le caratteristiche del sistema solare per conoscere l'ordine dei pianeti e altre caratteristiche fondamentali.

Tra gli elementi principali che danno forma e vita al sistema solare ci sono i pianeti maggiori e minori. Ci sono alcuni elementi come la polvere di stelle, il gas interstellare, i satelliti e gli asteroidi che fanno anche parte del sistema solare. L'intero insieme di questi elementi forma ciò che conosciamo via Lattea. La Via Lattea è composta da miliardi di stelle e il sistema solare si trova in uno dei suoi bracci si chiama Orion.

Tra le principali caratteristiche che abbiamo del sistema solare abbiamo che il sole rappresenta il 99% della massa totale del sistema poiché ha un diametro di 1.500.000 chilometri. Il resto dei pianeti sono divisi in diversi tipi noti come pianeti interni y Pianeti esterni. Ci sono numerosi pianeti che hanno anelli e altri pianeti nani che rientrano nella categoria dei corpi celesti più piccoli. In questo caso, andiamo a Plutone nel gruppo di Piccoli pianeti.

Un altro elemento importante nella formazione del sistema solare sono i satelliti. Questi sono corpi di dimensioni maggiori e che orbitano attorno a un pianeta più grande di esso. I pianeti come Giove hanno numerosi satelliti o, al contrario, abbiamo il nostro pianeta quello ha solo la luna come satellite. Abbiamo trovato i Piccoli Fratelli dei satelliti noti come asteroidi trovati nella fascia degli asteroidi. Quel centro è in mezzo Marte y Giove. Questa cintura è composta da oggetti congelati, liquidi, gassosi, polvere cosmica, meteoroidi e comete. Rappresentano il resto degli elementi che esistono nel sistema solare.

Le tre categorie dell'ordine dei pianeti

ordine dei pianeti e classificazione

Stabiliremo le diverse categorie in base alle quali viene stabilito l'ordine dei pianeti. Per comprendere meglio questo sistema, gli scienziati hanno deciso di classificare il sistema solare in tre categorie. Analizziamo ognuno di loro:

  • Prima categoria: in questa categoria sono indicati gli otto pianeti che compongono il sistema solare. Indichiamo pianeti terrestri come Terra, Marte, Venere y Mercurio. Questi 4 pianeti sono noti come pianeti interni. D'altra parte, abbiamo i pianeti che hanno satelliti che orbitano intorno a loro e lo sono Neptuno, Urano, Giove e Saturno. Sono considerati pianeti esterni.
  • Seconda categoria: ecco i cosiddetti pianeti nani. I pianeti nani sono corpi celesti che orbitano anche intorno al sole e che hanno una forma sferica. Tuttavia, la sua massa non è sufficiente per essere in grado di cancellare le vicinanze della sua orbita. Da qui deriva il motivo della nomenclatura. Alcuni dei pianeti nani che compongono questa categoria sono Cerere, Eris, Haumea, Plutone ed Eris. Plutone era precedentemente considerato un pianeta di prima categoria.
  • Terza categoria: qui sono inclusi i cosiddetti corpi minori del sistema solare. Sono tutti gli oggetti rimanenti che abbiamo menzionato nelle categorie precedenti. È composto da asteroidi, tutti gli oggetti che circolano nella fascia di Kuiper, meteoroidi e alcune comete ghiacciate.

Ordine dei pianeti

sistema solare

L'ordine dei pianeti è stabilito in base alla distanza alla quale orbitano attorno al sole. Approfondiremo più in dettaglio ciascuno di essi. Elencheremo in ordine dal più vicino al più lontano che orbita attorno al sole. Accenneremo anche ad alcune delle caratteristiche principali di ogni pianeta.

  • Mercurio: Questo pianeta è il più vicino al sole. Sebbene sia il più piccolo degli altri, ha una somiglianza con il nostro pianeta. La sua composizione è il 70% di elementi metallici e il resto di silicati.
  • Venere: La posizione numero due in termini di distanza dal sole. Venere prende il nome dal pianeta fratello della Terra perché ha una grande somiglianza. La sua composizione di massa e fusione rocciosa ricorda la nostra.
  • Earth: È il più grande dei cosiddetti pianeti rocciosi e si è formato 4600 miliardi di anni fa. Il 71% del pianeta è costituito da acqua. Questo fatto ha differenziato le caratteristiche fondamentali del pianeta rispetto agli altri. Ed è che l'acqua è ciò che ha determinato l'esistenza della vita.
  • Marte: È il secondo per dimensione dei pianeti rocciosi e il quarto per distanza dal sole. È noto da molto tempo come il pianeta rosso a causa del colore rossastro che ha sulla superficie. Questo colore è dovuto all'ossido di ferro che ricopre la maggior parte della sua superficie.
  • Giove: Fa parte dei giganti gassosi che prendono il nome dal dio Zeus della mitologia greca. È già 1300 più grande delle dimensioni della Terra ed è considerato il pianeta più antico del sistema solare.
  • Saturno: È il pianeta più famoso del sistema solare per il suo anello. Fu scoperto per la prima volta nel 1610 e la maggior parte della sua superficie è costituita da idrogeno e il resto da ghiaccio.
  • Urano: È un pianeta considerato uno dei primi ad essere scoperto da un telescopio. La sua particolarità della sua atmosfera. Raggiunge temperature di -224 gradi Celsius.
  • Neptuno: È composto da roccia fusa, acqua, metano, idrogeno, ghiaccio e ammoniaca liquida ed è stato scoperto nell'anno 1612.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sull'ordine dei pianeti e sulle caratteristiche del sistema solare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.