Marte

Pianeta Marte

L'essere umano ha sempre avuto un'attenzione speciale per un pianeta nel nostro sistema solare. Quel pianeta è Marte. Si chiama pianeta rosso per il suo colore. Fu uno dei primi pianeti ad essere osservato attraverso il telescopio e dalla metà del XIX secolo iniziò la speculazione sulla possibile esistenza di vita extraterrestre. Molti scienziati hanno descritto l'esistenza di canali progettati per trasportare l'acqua presumibilmente utile per una civiltà.

Marte è uno dei pianeti più studiati e su cui ci sono maggiori informazioni. Vuoi imparare tutto sul pianeta Marte? In questo post lo analizzeremo completamente. Continua a leggere e scoprirai tutto 🙂

Caratteristiche di Marte

La vita sul pianeta Marte

Marte appartiene ai quattro pianeti rocciosi del sistema solare. La sua somiglianza con il nostro pianeta ha notevolmente influenzato la convinzione di una possibile vita marziana. La superficie del pianeta presenta varie formazioni permanenti e calotte polari che in realtà non sono fatte di vero ghiaccio. È costituito da uno strato di brina probabilmente costituito da ghiaccio secco.

È uno dei pianeti più piccoli del nostro sistema solare e ha due satelliti: Phobos e Deimos. C'è stata una spedizione su Marte da parte della sonda Marine 4. In essa sono state osservate macchie chiare e scure, quindi gli scienziati hanno ipotizzato la presenza di acqua sulla superficie. Al momento si pensa che ci siano state grandi inondazioni sul pianeta circa 3,5 milioni di anni fa. Solo pochi anni fa, nel 2015, la NASA ha confermato le prove dell'esistenza di acqua salata liquida.

Formazione delle lune di Marte

solo il pianeta mercurio è più piccolo di Marte. A causa dell'inclinazione dell'asse di rotazione, sperimenta stagioni proprio come la Terra e che variano in durata a causa della sua orbita ellittica. Entrambi i satelliti furono scoperti nel 1877 e non hanno anelli.

La sua traslazione orbita attorno al Sole ci vogliono 687 giorni equivalenti sulla terra. Il suo periodo di rotazione siderale è di 1.026 giorni terrestri o 24.623 ore, appena leggermente più lungo del periodo di rotazione terrestre. Quindi, un giorno marziano è circa mezz'ora più lungo di un giorno terrestre.

Struttura geologica

Struttura geologica

Il diametro è di 6792 km, la sua massa di 6.4169 x 1023 kg e la densità di 3.934 g / cm3. Occupa un volume di 1.63116 X 1011 km3. È un pianeta roccioso come il resto dei pianeti tellurici. La superficie terrestre presenta segni di impatti contro altri corpi celesti. Il vulcanismo e i movimenti della sua crosta terrestre sono fenomeni legati alla sua atmosfera (come le tempeste di sabbia). Tutti questi fenomeni hanno alterato e modificato la superficie.

Il soprannome del pianeta rosso ha una spiegazione abbastanza semplice. Il suolo di Marte ha grandi quantità di minerali di ferro che si ossidano e danno una colorazione rossastra che si distingue notevolmente dalla Terra. I punti acuti su Marte hanno notevolmente facilitato l'osservazione e il calcolo dei periodi orbitanti.

Atmosfera di Marte

La sua tettonica ha una posizione verticale. Ci sono calotte polari, vulcani, valli e deserti. Inoltre, sono state trovate prove della forte erosione subita dai crateri riempiti dalla polvere trasportata dalle tempeste. Sono deformati dall'espansione e dalla contrazione causate da forti sbalzi di temperatura. È sede del Monte Olimpo, il più grande vulcano su un pianeta del Sistema Solare, nonché Valles Marineris, uno dei canyon più grandi e spettacolari che l'uomo abbia mai visto, con una lunghezza equivalente alla distanza tra New York e Los Angeles (Stati Uniti).

L'atmosfera di Marte

Curiosità

D'altra parte, esamineremo a fondo l'atmosfera. Troviamo un'atmosfera piuttosto fine e sommessa. È costituito da anidride carbonica, azoto e argon. Per una maggiore precisione, l'atmosfera è composta da 96% CO2, 2% argon, 2% azoto e 1% altri elementi. Come puoi vedere, non c'è ossigeno nell'atmosfera di Marte, quindi la vita non può esistere come la conosciamo.

La dimensione di Marte è circa la metà di quella della Terra. La prima navicella spaziale la cui missione ha avuto successo si chiamava Marine 4 (menzionata in precedenza). Per darti un'idea del tempo necessario per arrivare su Marte dal nostro pianeta, c'è una distanza di 229 milioni di chilometri.

Fatti interessanti

Terreno su Marte

Ecco un raggruppamento di alcuni fatti interessanti su questo pianeta e sul nostro:

  • La cosa più vicina a Marte che abbiamo sulla Terra è l'Antartide. È l'unico posto fantastico dove puoi trovare aree desertiche con abbondante ghiaccio.
  • Sappiamo che sia il pianeta rosso che il nostro hanno avuto origine da una serie di shock cosmici. Modellato da asteroidi giganti di miliardi di anni fa. Questi frammenti lasciati dagli impatti con Marte hanno finito per orbitare attorno all'intero sistema solare per milioni di anni, guidati dalle forze gravitazionali di altri pianeti. È così che sono finiti qui sulla Terra.
  • C'è meno gravità sul pianeta rosso che sulla Terra. Questo dato è curioso, ma abbastanza ovvio, poiché il suo peso è molto inferiore. C'è il 62% in meno di gravità rispetto al nostro pianeta. Una persona che pesa 100 kg sulla Terra peserà 40 kg lì.
  • Marte ha 4 stagioni proprio come la Terra. Come accade qui, la primavera, l'estate, l'autunno e l'inverno sono le quattro stagioni del pianeta rosso. La differenza rispetto a quello che siamo abituati a vedere è la durata di ogni stagione. Nell'emisfero settentrionale, la primavera marziana dura 7 mesi e l'estate 6, ma l'autunno e l'inverno variano in piccoli periodi di tempo.
  • C'è stato un file cambiamento climatico su Marte proprio come c'è stato sulla Terra.

Come puoi vedere, questo pianeta è uno dei più studiati dalla comunità scientifica per la convinzione che possa ospitare vita extraterrestre e come possibile pianeta di esodo su cui migrare nel caso in cui il nostro pianeta raggiunga il limite. E tu, pensi che la vita si troverà sul pianeta Marte?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.