Strati della Terra

strati della Terra

Ora che conosciamo il file strati dell'atmosfera, è il turno di strati della Terra. Sin dai tempi antichi si è sempre voluto spiegare quello che abbiamo di seguito la crosta terrestre. Da dove vengono i minerali? Quanti tipi di rocce ci sono? Quali strati ha il nostro pianeta? Ci sono molte incognite che sono state generate nel corso della storia e di cui vogliamo sapere.

La parte di Geologia che studia la struttura e i diversi strati della Terra è il Geodinamica interna. Il nostro pianeta è composto da vari tipi di elementi che rendono possibile la vita sulla Terra. Questi tre elementi sono: Solidi, liquidi e gas. Questi elementi si trovano nei diversi strati della Terra.

Esistono molti modi per classificare gli strati della Terra. In un tipo di classificazione sono chiamate sfere. Tra questi ci sono l'atmosfera, l'idrosfera e la geosfera. È la geosfera che raccoglie tutta la struttura e i diversi strati interni del nostro pianeta. Gli strati sono divisi in due: L'esterno e l'interno. Nel nostro caso, ci concentreremo sugli strati interni della Terra, cioè la superficie terrestre sarà l'inizio.

Gli strati della terra

Per iniziare a descrivere gli strati della Terra, dobbiamo fare due differenziazioni. In primo luogo, viene stabilito il criterio della composizione chimica dei diversi strati della Terra. Considerando la composizione chimica, troviamo Crosta terrestre, mantello e nucleo. È la chiamata Modello statico. L'altro criterio è prendere in considerazione le proprietà fisiche di detti strati o anche chiamato modello di comportamento meccanico. Tra loro troviamo la litosfera, l'astenosfera, la mesosfera e l'endosfera.

Ma come facciamo a sapere dove inizia o finisce uno strato? Gli scienziati hanno trovato diversi metodi per scoprire il tipo di materiale e il file differenziazione degli strati per discontinuità. Queste discontinuità sono aree degli strati interni della Terra dove il tipo di materiale di cui è composto lo strato cambia bruscamente, cioè la sua composizione chimica, o lo stato in cui si trovano gli elementi (da solido a liquido).

Per prima cosa, inizieremo a classificare gli strati della Terra dal modello chimico, cioè gli strati della Terra saranno: Crosta, mantello e nucleo.

Descrizione degli strati della terra

Strati della Terra dal modello di composizione chimica

la crosta terrestre

La crosta terrestre è lo strato più superficiale della Terra. Ha una densità media di 3 gr / cm3 e contiene solo 1,6% di tutto il volume del terreno. La crosta terrestre è suddivisa in due grandi aree ben differenziate: La crosta continentale e la crosta oceanica.

La crosta continentale

La crosta continentale è più spessa e ha una struttura più complessa. È anche la corteccia più antica. Rappresenta il 40% della superficie terrestre. È costituito da un sottile strato di rocce sedimentarie, tra le quali spiccano argille, arenarie e calcari. Hanno anche rocce ignee plutoniche ricche di silice simili al granito. Come curiosità, è nelle rocce della crosta continentale che è stata registrata gran parte degli eventi geologici che si sono verificati nel corso della storia della Terra. Questo può essere noto poiché le rocce hanno subito molti cambiamenti fisici e chimici nel corso della storia. Questo ad esempio è evidente nelle catene montuose dove possiamo trovare rocce di grande antichità che possono arrivare fino a l3.500 milioni di anni.

Parti della crosta terrestre

La crosta oceanica

D'altra parte, abbiamo la crosta oceanica. Ha uno spessore inferiore e una struttura più semplice. È composto da due strati: uno strato molto sottile di sedimenti e un altro strato con basalti (sono rocce ignee vulcaniche). Questa crosta è più giovane perché è stato dimostrato che i basalti vengono continuamente formati e distrutti, quindi le rocce della crosta oceanica sono più vecchie di non superano i 200 milioni di anni.

Alla fine della crosta terrestre c'è la discontinuità di Mohorovicic (stampo). Questa discontinuità è ciò che separa la crosta terrestre dal mantello. Si trova a circa 50 km di profondità.

Struttura della crosta continentale e oceanica

La crosta oceanica è più sottile di quella continentale

Il mantello terrestre

Il mantello terrestre è una delle parti della Terra che si estende dalla base della crosta al nucleo esterno. Inizia subito dopo la discontinuità di Moho ed è il più grande strato sulla Terra. Questo è l' 82% di tutto il volume terrestre e 69% di tutta la sua massa. Nel mantello si possono distinguere, a loro volta, due strati separati da La discontinuità secondaria di Repetti. Questa discontinuità è profonda circa 800 km ed è ciò che separa il mantello superiore da quello inferiore.

Nel mantello superiore troviamo il "Livello D". Questo strato si trova a più o meno 200 km di profondità ed è caratterizzato da Il 5% o il 10% di esso è parzialmente sciolto. Ciò fa sì che il calore salga dal nucleo della terra lungo il mantello. Con l'aumentare del calore, le rocce del mantello acquisiscono una temperatura più elevata e talvolta possono risalire in superficie e formare vulcani. Questi sono chiamati "Hotspot"

Struttura del mantello esterno ed interno della Terra

La composizione del mantello può essere conosciuta da questi test:

  • Meteoriti di due tipi: i primi sono costituiti da peridotiti e ferri.
  • Rocce esistenti sulla superficie terrestre dal mantello che vengono rimosse verso l'esterno a causa di movimenti tettonici.
  • Camini vulcanici: sono fori circolari di grande profondità attraverso i quali il magma è salito e li ha rivelati. Può essere lungo 200 km.
  • Test che accorciano le onde sismiche quando attraversano il mantello che mostrano che c'è un cambiamento di fase. Un cambiamento di fase consiste in modifiche nella struttura dei minerali.

Alla fine del mantello terrestre troviamo Discontinuità di Gutenberg. Questa discontinuità separa il mantello dal nucleo terrestre e si trova a circa 2.900 km di profondità.

Il nucleo della Terra

Il nucleo della Terra è l'area più interna della Terra. Si estende dalla discontinuità di Gutenberg al centro della Terra. È una sfera che ha un raggio di 3.486 km, quindi ha un volume di Il 16% del totale della Terra. La sua massa è il 31% del totale terrestre perché è composta da materiali molto densi.

Nel nucleo viene generato il campo magnetico terrestre a causa delle correnti di convezione del nucleo esterno che si fonde attorno al nucleo interno, che è solido. Ha temperature molto alte che sono intorno 5000-6000 gradi centigradi e pressioni equivalenti a da uno a tre milioni di atmosfera.

Intervallo di temperatura degli strati terrestri

Intervallo di temperatura in profondità

Il nucleo della Terra è diviso in nucleo interno ed esterno e la differenza è data da discontinuità Wiechert secondaria. Il nucleo esterno varia da 2.900 km di profondità a 5.100 km ed è allo stato fuso. D'altra parte, il nucleo interno si estende da i 5.100 km di profondità al centro della Terra a circa 6.000 km ed è solido.

Il nucleo terrestre è costituito principalmente da ferro, con il 5-10% di nichel e una percentuale inferiore di zolfo, silicio e ossigeno. I test che aiutano a conoscere la conoscenza della composizione del nucleo sono:

  • Materiali molto densi, per esempio. A causa della loro alta densità, rimangono nel nucleo interno della Terra.
  • Meteoriti ferrose.
  • Carenza di ferro all'esterno della crosta terrestre, il che ci dice che il ferro deve essere concentrato all'interno.
  • Con il ferro all'interno del nucleo, si forma il campo magnetico terrestre.

Questa classificazione deriva da un modello che tiene conto della composizione chimica delle diverse parti della Terra e degli elementi che compongono gli strati della Terra. Ora conosceremo la divisione degli strati della Terra da modellare un punto di vista del suo comportamento meccanico, cioè dalle sue proprietà fisiche dei materiali che lo compongono.

Parti della terra secondo il modello meccanico

In questo modello, gli strati della Terra sono suddivisi in: Litosfera, astenosfera, mesosfera ed endosfera.

Litosfera

È uno strato rigido che ha spessore circa 100 km comprendente dalla crosta e lo strato più del mantello superiore. Questo strato rigido allo strato litosferico che circonda la Terra.

astenosfera

È uno strato di plastica che corrisponde alla maggior parte del mantello superiore. In esso esiste correnti di convezione ed è in costante movimento. Ha una grande importanza nella tettonica. Questo movimento è causato dalla convezione, cioè dai cambiamenti nella densità dei materiali.

Mesosfera

Si trova a profondità di 660 km e 2.900 km. Fa parte del mantello inferiore e parte del nucleo esterno della Terra. La sua fine è data dalla discontinuità secondaria di Wiechert.

endosfera

Comprende il nucleo interno della Terra descritto sopra.

Modelli della struttura e degli strati della Terra

Come puoi vedere, gli scienziati hanno studiato l'interno della Terra attraverso vari test ed evidenze per poter imparare sempre di più sul pianeta su cui viviamo. Per fare un confronto di quanto poco sappiamo dell'interno del nostro pianeta, dobbiamo solo visualizzare la Terra come se fosse una mela. Bene, con tutto ciò che abbiamo avanzato tecnologicamente, il sondaggio più approfondito che è stato raggiunto è stato circa 12 km di profondità. Paragonando il pianeta a una mela, è come se avessimo appena sbucciato la buccia finale dell'intera mela, dove i semi del centro sarebbero equivalenti al nucleo terrestre.

Articolo correlato:
La struttura della Terra

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   alison tatiana parra jaimes suddetto

    È fantastico, è il testo degli strati interni del cuore

  2.   Fernando suddetto

    Lo strato D¨ («doppio strato principale D») non è PROFONDITÀ di 200 km, ma ha ca. 200 km di SPESSORE. Ci sono informazioni che funzionano, ma sono molto generali e in molti casi la mancanza di specifiche confonde il lettore.

    NON FARE AFFIDAMENTO SU QUESTO ARTICOLO PER NESSUN LAVORO O LAVORO.