Cos'è la biosfera?

biosfera

Il nostro pianeta Terra è un sistema abbastanza complesso in cui ci sono milioni di interazioni tra gli esseri viventi e gli elementi della natura. È così complesso e completo che è impossibile studiare il pianeta Terra come un tutto unico. Per separare i diversi sistemi che compongono la Terra, sono stati definiti quattro sottosistemi. La biosfera, la geosfera, l'idrosfera e l'atmosfera.

La geosfera raccoglie la parte della Terra che è solido in cui si trovano gli strati della Terra in cui viviamo e si sviluppano le rocce. La geosfera è composta da diversi strati.

  1. Lo strato superficiale della Terra, che solitamente varia tra i 500 ei 1.000 metri, che è costituito dal suolo e dalle rocce sedimentarie.
  2. Lo strato intermedio che corrisponde alla crosta continentale dove si trovano le pianure, le valli e i sistemi montuosi.
  3. Lo strato di basalto inferiore in cui si trova la crosta oceanica e ha uno spessore di circa 10-20 km.
  4. Il mantello terrestre.
  5. Il nucleo della Terra.

Per ulteriori informazioni su strati della Terra clicca sul link che ti abbiamo appena lasciato.

L'atmosfera è la parte gassosa che circonda la Terra. È composto da una miscela di gas di azoto (78%), ossigeno (21%) e altri gas (1%). È l'area in cui si formano nuvole e precipitazioni, e la sua importanza è questa rende possibile che il nostro pianeta sia abitabile.

Articolo correlato:
Composizione dell'atmosfera terrestre

L'idrosfera è la parte della Terra occupata dall'acqua liquido. La parte liquida sono gli oceani, i mari, i laghi, i fiumi, i pendii sotterranei, ecc. E la parte solida sono le calotte polari, i ghiacciai e i banchi di ghiaccio.

Sottosistemi della terra. Geosfera, idrosfera, atmosfera e biosfera

Come puoi vedere, ogni sottosistema della Terra è composto da diversi elementi e ha una funzione chiave per la vita sul pianeta. Ma quello su cui ci concentreremo in questo articolo è la biosfera. Cos'è la biosfera?

La biosfera è l'intera area gassosa, solida e liquida della superficie terrestre che è occupata da esseri viventi. Sono costituiti sia da aree della litosfera che da aree dell'idrosfera e dell'atmosfera dove la vita è possibile.

Caratteristiche della biosfera

Ora che sai cos'è la biosfera, vediamo quali sono le sue caratteristiche. La biosfera è costituita da un sottile strato di dimensioni irregolari. Poiché è un sistema che raccoglie le aree del pianeta in cui esiste la vita è più difficile stabilire dei limiti dove inizia e finisce la biosfera. Ma più o meno, la biosfera si estende fino a circa 10 km sul livello del mare e circa 10 metri sotto il livello del suolo dove esistono le radici di alberi e piante e microrganismi.

Nella parte marina comprende anche le aree delle acque superficiali e le profondità degli oceani dove esiste la vita. Al di fuori della biosfera e dei limiti che abbiamo più o meno imposto, non c'è vita terrestre.

Come abbiamo commentato, la vita nella biosfera non appare come uno strato continuo di animali, piante e microrganismi (batteri e virus), ma piuttosto gli individui appartengono a specie diverse. Queste specie (ad oggi ci sono più di due milioni di specie conosciute) sono distribuite e occupano il territorio in modo diverso. Alcuni migrano, altri conquistano e altri sono più territoriali e difendono il loro habitat.

Fattori biotici e abiotici della biosfera

La biosfera è un esempio di sistema. Definiamo sistema come quell'insieme di componenti che interagiscono tra loro, e anche con agenti esterni, in modo tale da agire come un insieme che mantiene una funzionalità in mezzo. Ecco perché la biosfera è perfettamente definita come un sistema poiché hanno un insieme di specie che interagiscono tra loro e, a loro volta, interagiscono con altri elementi che non appartengono alla biosfera, ma appartengono alla geosfera, all'atmosfera e all'idrosfera. .

Per esemplificare ci rivolgiamo agli elementi, terra, acqua e aria. I pesci vivono nell'idrosfera, ma a loro volta nella biosfera, poiché è a contatto con l'acqua liquida e abita un'area in cui esiste la vita. Lo stesso vale per gli uccelli. Sorvolano lo strato gassoso della Terra chiamato atmosfera, ma abitano anche le aree con vita appartenenti alla biosfera.

Pertanto, nella biosfera ci sono fattori biotici che sono rappresentate da tutte quelle comunità di esseri viventi che interagiscono tra loro e con il resto dei sottosistemi della Terra. Queste comunità di esseri viventi sono costituite da produttori, consumatori e decompositori. Ma ci sono anche fattori abiotici che interagiscono con gli esseri viventi. Questi fattori sono ossigeno, acqua, temperatura, luce solare, ecc. L'insieme di questi fattori, biotici e abiotici, costituisce ambiente.

Livelli di organizzazione nella Biosfera

Nella biosfera, in generale, gli esseri viventi non vivono isolati, ma hanno piuttosto bisogno di interagire con altri esseri viventi e con fattori abiotici. Ecco perché, in natura ci sono diversi livelli di organizzazione. A seconda delle interazioni degli esseri viventi e della grandezza dei gruppi, ci sono popolazioni, comunità ed ecosistemi.

popolazione

Questo livello di organizzazione si verifica in natura quando gli organismi di una certa specie di piante, animali o microrganismi si associano in un tempo e spazi comuni. Cioè, varie specie di piante e animali convivono nello stesso spazio e usano le stesse risorse per sopravvivere e proliferare.

Quando si fa riferimento a una popolazione, è necessario determinare il luogo in cui si trovano le specie e il tempo di quella popolazione, poiché non dura nel tempo a causa di fattori come mancanza di cibo, competitività o cambiamenti nell'ambiente. Oggi, con l'azione degli esseri umani, molte popolazioni non sopravvivono perché i nutrienti nell'ambiente in cui vivono sono contaminati o degradati.

Popolazione di gatti

Comunità biologica

Una comunità biologica è quella in cui coesistono due o più popolazioni di esseri viventi. Cioè, ogni popolazione interagisce con altre popolazioni e con l'ambiente che le circonda. Queste comunità biologiche includono tutte le popolazioni di organismi di specie diverse che interagiscono tra loro. Ad esempio, una foresta, uno stagno, ecc. Sono esempi di comunità biologiche, poiché esiste un insieme di popolazioni di pesci, anfibi, rettili, alghe e microrganismi sedimentari che interagiscono tra loro e, a loro volta, interagiscono con fattori abiotici come l'acqua (nella respirazione), la quantità di luce che colpisce lo stagno e il sedimento.

ecosistema

L'ecosistema è il livello di organizzazione più ampio e complesso. In esso, la comunità biologica interagisce con l'ambiente abiotico per formare un sistema equilibrato. Definiamo ecosistema come quell'insieme di fattori biotici e abiotici di una certa area che interagiscono tra loro. Le diverse popolazioni e comunità che vivono negli ecosistemi dipendono l'una dall'altra e da fattori abiotici. Ad esempio, gli anfibi hanno bisogno degli insetti per nutrirsi, ma hanno anche bisogno di acqua e luce per sopravvivere.

L'interazione tra l'ambiente biotico e quello abiotico avviene in numerose occasioni in natura. Quando le piante fotosintetizzano, scambiano i gas con l'atmosfera. Quando un animale respira, quando si nutre e poi elimina i suoi rifiuti, ecc. Queste interazioni dell'ambiente biotico e abiotico si traducono in un costante scambio di energia tra gli esseri viventi e il loro ambiente.

Livelli di organizzazione. Individuo, popolazione, comunità ed ecosistema

A causa della complessità delle interazioni, della dipendenza delle specie e della funzionalità che soddisfano, l'estensione di un ecosistema è molto difficile da stabilire. Un ecosistema non è un'unità funzionale singola e indivisibile ma è costituito da tante unità più piccole che hanno le proprie interazioni e le proprie funzionalità.

Negli ecosistemi ci sono due concetti che hanno una relazione molto stretta poiché gli organismi dipendono da loro. Il primo è L'habitat. Un habitat è quel luogo in cui vive e si sviluppa un organismo. L'habitat è costituito dall'area fisica abiotica in cui vive l'organismo e dagli elementi biotici in cui interagisce. Un habitat può essere grande come un lago o piccolo come un formicaio.

Tipi di habitat negli ecosistemi

L'altro concetto relativo all'ecosistema è la nicchia ecologica. Questo descrive la funzione che l'organismo ha nell'ecosistema. In altre parole, il modo in cui l'organismo si relaziona a fattori biotici e abiotici. Possono essere organismi eterotrofi, spazzini, decompositori, ecc. Si potrebbe dire che la nicchia ecologica è la professione o il lavoro che un organismo ha all'interno dell'ecosistema in cui vive.

Nicchia ecologica

Come puoi vedere, la biosfera è un sistema molto complesso in cui ci sono molte relazioni che sono fattori condizionanti della vita sul pianeta. È necessario tenere lontani gli ecosistemi inquinamento e degrado affinché le nostre attività siano in grado di mantenere tutte le relazioni degli esseri viventi. Ogni organismo nell'ambiente svolge la propria funzione e quell'insieme di funzioni è ciò che ci consente di vivere in condizioni di salute. Ecco perché è di vitale importanza proteggere e conservare i nostri ecosistemi in modo che possiamo continuare a convivere con il bene qualità della vita.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   BRENDA TREBEJO RODRIGUEZ suddetto

    informazioni eccellente.

  2.   lizeth rojas suddetto

    mi ha aiutato molto grazie

  3.   Claudia suddetto

    Grazie per l'informazione, mi ha aiutato molto.