Satellite Sentinel-6

studi sui cambiamenti climatici

Il satellite per l'osservazione della Terra più avanzato al mondo è stato lanciato dalla base dell'aeronautica di Vandenberg in California. Frutto di una storica partnership tra Stati Uniti ed Europa, il satellite Sentinel-6 Michael Freilich lancerà una missione di cinque anni e mezzo per raccogliere dati accurati sul livello del mare e su come i nostri oceani si stanno innalzando a causa del cambiamento climatico. La missione raccoglierà anche dati accurati di temperatura e umidità atmosferica, che aiuteranno a ottimizzare le previsioni meteorologiche e i modelli climatici.

In questo articolo spiegheremo tutto quello che c'è da sapere sul satellite Sentinel-6, le sue caratteristiche e l'importanza.

caratteristiche principali

famiglia di satelliti

Il satellite prende il nome dal dottor Michael Freilich, ex direttore della Divisione Scienze della Terra della NASA, un instancabile sostenitore dei progressi nelle misurazioni satellitari oceaniche. Sentinel-6 Michael Freilich si basa sull'eredità della missione Sentinel-3 Copernicus dell'Agenzia spaziale europea (ESA) e sull'eredità dei satelliti di osservazione del livello del mare TOPEX/Poseidon e Jason-1, 2 e 3 Lanciato nel 2016, Jason-3 continua a fornire dati di serie temporali dalle osservazioni TOPEX/Poseidon del 1992.

Negli ultimi 30 anni, i dati di questi satelliti sono diventati uno standard rigoroso per lo studio del livello del mare dallo spazio. Sentinel-6 La sorella di Michael Freilich, Sentinel-6B, dovrebbe essere lanciato nel 2025 e continuare le misurazioni per almeno cinque anni.

"Questo record di osservazione continua è fondamentale per identificare l'innalzamento del livello del mare e comprendere i fattori responsabili", ha affermato Karen Saint-Germain, direttrice della Divisione Scienze della Terra della NASA. “Attraverso Sentinel-6 Michael Freilich, ci assicuriamo che queste misurazioni avanzino sia in termini di quantità che di precisione. Questa missione onora un illustre scienziato e leader e continuerà l'eredità di Mike di far progredire la ricerca oceanica".

Come Sentinel-6 aiuta

satellite sentinella-6

In che modo Sentinel-6 Michael Freilich aiuterà a migliorare la nostra comprensione dell'oceano e del clima? Ecco cinque cose che dovresti sapere:

Sentinel-6 fornirà informazioni agli scienziati

I satelliti forniranno informazioni per aiutare gli scienziati a capire come il cambiamento climatico sta cambiando le coste della Terra e quanto velocemente sta avvenendo. Gli oceani e l'atmosfera terrestre sono inseparabili. Gli oceani assorbono più del 90 per cento del calore terrestre aggiungendo gas serra, provocando l'espansione dell'acqua oceanica. Al momento, questa espansione rappresenta circa un terzo dell'innalzamento del livello del mare, mentre l'acqua dello scioglimento dei ghiacciai e delle calotte glaciali fa il resto.

Il tasso di innalzamento degli oceani è accelerato negli ultimi due decenni e gli scienziati stimano che accelererà ancora di più nei prossimi anni. L'innalzamento del livello del mare altererà le coste e aumenterà le inondazioni dovute alle maree e alle tempeste. Per capire meglio come l'innalzamento del livello del mare influenzerà gli esseri umani, gli scienziati hanno bisogno di registrazioni climatiche a lungo termine e Sentinel-6 Michael Freilich aiuterà a fornire tali registrazioni.

"Sentinel-6 Michael Freilich è una pietra miliare nella misurazione del livello del mare", ha affermato Josh Willis, scienziato del progetto presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California, che gestisce i contributi della NASA alla missione. "Questa è la prima volta che sviluppiamo con successo più satelliti nell'arco di un intero decennio, riconoscendo che il cambiamento climatico e l'innalzamento del livello del mare sono una tendenza permanente".

Vedranno cose che le precedenti missioni al livello del mare non potevano

Dal 2001, nel monitoraggio del livello del mare, la serie di satelliti Jason è stata in grado di monitorare grandi caratteristiche oceaniche come la Corrente del Golfo ed eventi meteorologici come El Niño e La Niña che si estendono per migliaia di miglia.

Tuttavia, il record di piccoli cambiamenti nel livello del mare vicino alle zone costiere che potrebbe pregiudicare la navigazione delle navi e la pesca commerciale è ancora al di fuori delle loro capacità.

Sentinel-6 Michael Freilich raccoglierà misurazioni a una risoluzione più elevata. Inoltre, includerà una nuova tecnologia per lo strumento Advanced Microwave Radiometer (AMR-C), che, insieme all'altimetro radar della missione Poseidon IV, consentirà ai ricercatori di studiare le caratteristiche oceaniche più piccole e complesse, soprattutto vicino alla costa.

Sentinel-6 si basa su una partnership di successo tra Stati Uniti ed Europa

Sentinel-6 Michael Freilich è il primo sforzo congiunto della NASA e dell'ESA su una missione satellitare per le scienze della Terra e la prima partecipazione internazionale a Copernicus, il programma di osservazione della Terra dell'Unione Europea. Continuando la lunga tradizione di collaborazione tra la NASA, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e i loro partner europei, tra cui l'ESA, l'Organizzazione europea per lo sviluppo dei satelliti meteorologici (EUMETSAT) e il Centro francese per la ricerca spaziale (CNES).

Le collaborazioni internazionali forniscono un bacino di conoscenze e risorse scientifiche più ampio di quello che può essere fornito individualmente. Gli scienziati hanno pubblicato migliaia di articoli accademici utilizzando i dati sul livello del mare raccolti da una serie di missioni satellitari statunitensi ed europee a partire dal lancio di TOPEX/Poseidon nel 1992.

Migliorerà la comprensione del cambiamento climatico

sentinella-6

Espandendo il record globale di dati sulla temperatura atmosferica, la missione aiuterà gli scienziati a migliorare la comprensione del cambiamento climatico terrestre. Il cambiamento climatico colpisce non solo gli oceani e la superficie terrestre, ma colpisce anche l'atmosfera a tutti i livelli, dalla troposfera alla stratosfera. Gli strumenti scientifici a bordo di Sentinel-6 Michael Freilich utilizzano una tecnica chiamata radio occultazione per misurare le proprietà fisiche dell'atmosfera terrestre.

Il Global Navigation Satellite Radio Concealment System (GNSS-RO) è uno strumento che traccia i segnali radio provenienti da altri satelliti di navigazione in orbita attorno alla Terra. Dal punto di vista di Sentinel-6 Michael Freilich, quando un satellite scende al di sotto dell'orizzonte (o si alza), il suo segnale radio viaggia attraverso l'atmosfera. Così facendo, il segnale rallenta, la frequenza cambia e il percorso si curva. Gli scienziati possono utilizzare questo effetto, chiamato rifrazione, per misurare piccoli cambiamenti nella densità, nella temperatura e nel contenuto di umidità dell'atmosfera.

Quando i ricercatori aggiungeranno queste informazioni ai dati esistenti provenienti da strumenti simili attualmente operanti nello spazio, saranno in grado di comprendere meglio come cambia il clima della Terra nel tempo.

"Come le misurazioni a lungo termine del livello del mare, abbiamo bisogno di misurazioni a lungo termine del cambiamento dell'atmosfera per comprendere meglio tutti gli effetti dei cambiamenti climatici", ha affermato Chi Ao, scienziato dello strumento GNSS-RO presso l'Air Propulsion Laboratory. "L'occultazione radio è un metodo molto accurato e preciso."

Previsioni meteo migliorate

Sentinel-6 Michael Freilich aiuterà a migliorare le previsioni meteorologiche fornendo ai meteorologi informazioni sulla temperatura e l'umidità atmosferiche.

L'altimetro radar del satellite raccoglierà misurazioni delle condizioni della superficie del mare, comprese altezze d'onda significative, ei dati degli strumenti GNSS-RO integreranno le osservazioni dell'atmosfera. La combinazione di queste misurazioni fornirà ai meteorologi maggiori informazioni per perfezionare le loro previsioni. Inoltre, le informazioni sulla temperatura e l'umidità atmosferiche, nonché sulla temperatura della superficie dell'oceano, aiuteranno a ottimizzare modelli di formazione ed evoluzione degli uragani.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul Sentinel-6 e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Cessare suddetto

    Come sempre, la tua preziosa conoscenza ci arricchisce giorno dopo giorno di più