Il meteorologo: uno scienziato professionista

Al giorno d'oggi sta emergendo una marea di persone che si sta interessando al meteorologia, dilettanti che sono interessati ai fenomeni atmosferici e cercano di catturarli utilizzando macchine fotografiche sofisticate o semplicemente amano osservarli.

bambini interessati a strumenti meteorologici

Tuttavia, non dimenticare che il file meteorologia è una scienza con fondamenta fortemente legate alla fisica. Possiamo dire che è una scienza applicata e, in questo senso, ci sono molti processi e fenomeni ancora sconosciuti, quindi una scienza oggetto di nuove ricerche che ci dà le chiavi per scoprire comportamenti che non sono ancora stati spiegati al riguardo. tiempo e il tempo.

 

Quando le persone sentono il termine «meteorologo»Pensa alle persone che presentano le previsioni del tempo in televisione. Tuttavia, la maggior parte degli "uomini e donne del tempo" sono solo presentatori dei mass media e non hanno le condizioni necessarie per chiamarsi meteorologi.

 

Sebbene in altri paesi il termine sia esteso, potendone beneficiare professionisti che hanno conseguito un diploma universitario in Facoltà o Scuole che hanno un Dipartimento di Meteorologia o Scienze dell'Atmosfera, nel nostro paese questa parola è riservata esclusivamente ai funzionari del Superiore Ente entrato a far parte dell'Amministrazione, e precisamente nel AEMET (Agenzia meteorologica statale), già INM, dopo aver adempiuto ai requisiti legali e superato i test selettivi pubblici periodicamente convocati.

organigramma dell'agenzia meteorologica statale In ogni caso si chiamano meteorologi, scienziati dell'atmosfera o fisici dell'aria, si tratta di persone con una formazione universitaria superiore, altamente specializzate, che «utilizzano principi scientifici per comprendere, spiegare, osservare o prevedere i fenomeni del l'atmosfera terrestre e il modo in cui influenzano la vita sul pianeta ”, secondo una definizione tratta da un manuale dell'American Meteorological Society.

fonte AEMET


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.