Come si forma un tifone

formazione di un tifone

Ora che tifone koppu ha fatto notizia pochi giorni fa in tutto il mondo per aver causato almenos 4 morti nel nord delle Filippine e lasciando più di 200.000 persone colpite in tutto il paese, è importante sapere e sapere in cosa consiste questo devastante fenomeno meteorologico e come si forma.

Non perdere i dettagli perché di seguito ti racconto tutto sui tifoni.

Tifone è solo un file ciclone tropicale Si verifica nelle aree in cui la pressione è troppo bassa. In pratica è lo stesso di un uragano, quello che succede è che si chiama tifone se si verifica in zona del pacifico occidentale. Nel caso in cui nel Pacifico orientale si chiama uragano.

Gli studi lo dimostrano si crea un tifone, quando un'onda atmosferica trovato nel Pacifico ruota di seguito la rotazione del pianeta. Ciò genererà pressioni elevate all'esterno e basse pressioni nel mezzo. Se questo fenomeno continua a ruotare a una velocità di circa 120 km / h si può dire che sia un tifone.

tifone filippine

La stagione più propizia perché un tifone si formi è dalla fine del mese di giugno fino all'inizio del Settembre. Durante questi mesi il calore li farà formare una serie di spirali che poi portano ai tifoni. Così c'è una relazione tra la formazione dei tifoni e la temperatura del mare, ecco perché riscaldamento globale del pianeta sta portando ad una maggiore formazione di cicloni tropicali.

Anche se il tifone è un fenomeno di origine naturale, il cambiamento climatico sta facendo sì che questo fenomeno diventi sempre più più frequenti nel tempo e hanno molti effetti s più devastantisulla popolazione e sul pianeta stesso.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.