cosa sono gli asteroidi

asteroide nell'universo

In astronomia, meteoriti e asteroidi sono menzionati molte volte. Molte persone hanno dubbi su quale sia la differenza tra loro e cosa sono gli asteroidi Veramente. Per comprendere appieno tutte le caratteristiche del nostro sistema solare, è necessario sapere cosa sono gli asteroidi.

Per questo dedicheremo questo articolo a raccontarvi cosa sono gli asteroidi, quali sono le loro caratteristiche, origine e pericolosità.

cosa sono gli asteroidi

cosa sono gli asteroidi

Gli asteroidi sono rocce spaziali molto più piccole dei pianeti e orbitano attorno al sole in orbite ellittiche con milioni di asteroidi, la maggior parte di loro nella cosiddetta "cintura degli asteroidi". Il resto è distribuito nelle orbite di altri pianeti del sistema solare, inclusa la Terra.

Gli asteroidi sono oggetto di continue ricerche a causa della loro vicinanza alla Terra. Nonostante abbiano raggiunto il nostro pianeta in un lontano passato, la probabilità di impatto è molto bassa. Molti scienziati, infatti, attribuiscono la scomparsa dei dinosauri all'impatto di un asteroide.

Il nome asteroide deriva dalla parola greca per "figura stellare", riferendosi al loro aspetto perché sembrano stelle se osservate con un telescopio sulla Terra. Durante la maggior parte del diciannovesimo secolo, gli asteroidi erano chiamati "planetoidi" o "pianeti nani".

Alcuni si sono schiantati sul nostro pianeta. Quando entrano nell'atmosfera, si accendono e diventano meteoriti. Gli asteroidi più grandi sono talvolta chiamati asteroidi. Alcune persone hanno partner. L'asteroide più grande è Cerere, quasi 1.000 chilometri di diametro. Nel 2006, l'Unione Astronomica Internazionale (IAU) lo ha definito un pianeta nano come Plutone. Poi Vesta e Pallade, 525 km. Sedici sono stati trovati su 240 km e molti più piccoli.

La massa combinata di tutti gli asteroidi del sistema solare è molto inferiore a quella della luna. Gli oggetti più grandi sono approssimativamente sferici, ma gli oggetti di diametro inferiore a 160 miglia hanno forme allungate e irregolari. La maggior parte delle persone hanno bisogno tra le 5 e le 20 ore per completare un giro sull'albero.

Pochi scienziati pensano agli asteroidi come resti di pianeti distrutti. Molto probabilmente, occupano un posto nel sistema solare dove potrebbe essersi formato un pianeta di dimensioni considerevoli, non a causa dell'influenza distruttiva di Giove.

Origine

L'ipotesi sostiene che gli asteroidi siano i resti di nubi di gas e polvere che si condensarono quando il Sole e la Terra si formarono circa cinque milioni di anni fa. Parte del materiale di quella nuvola si è raccolta al centro, formando un nucleo che ha creato il sole.

Il resto del materiale circonda il nuovo nucleo, formando frammenti di diverse dimensioni chiamati "asteroidi". Questi provengono da parti della materia che non sono incorporati nel sole o nei pianeti del sistema solare.

tipo di asteroidi

tipi di asteroidi

Gli asteroidi sono divisi in tre gruppi in base alla loro posizione e al tipo di raggruppamento:

  • Asteroidi nella cintura. Sono quelli che si trovano nello spazio o nelle orbite di confine tra Marte e Giove. Questa cintura contiene la maggior parte di quelli del sistema solare.
  • asteroide centauro. Orbitano nei limiti tra Giove o Saturno e tra Urano o Nettuno, rispettivamente.
  • asteroide troiano. Sono quelli che condividono le orbite planetarie ma che generalmente non fanno la differenza.

Quelli più vicini al nostro pianeta si dividono in tre categorie:

  • Amore per gli asteroidi. Sono quelli che attraversano l'orbita di Marte.
  • Asteroidi Apollo. Quelli che attraversano l'orbita terrestre sono quindi una minaccia relativa (sebbene il rischio di impatto sia basso).
  • Aton asteroidi. Quelle parti che attraversano l'orbita terrestre.

caratteristiche principali

cosa sono gli asteroidi nello spazio

Gli asteroidi sono caratterizzati da una gravità molto debole, che impedisce loro di essere perfettamente sferici. Il suo diametro può variare da pochi metri a centinaia di chilometri.

Sono composti da metalli e rocce (argilla, roccia silicatica e nichel-ferro) in proporzioni che possono variare a seconda di ogni tipo di astro. Non hanno atmosfera e alcuni hanno almeno una luna.

Dalla superficie terrestre, gli asteroidi appaiono come minuscoli punti di luce simili a stelle. A causa delle sue piccole dimensioni e della grande distanza dalla Terra, le sue conoscenze si basano su astrometria e radiometria, curve di luce e spettroscopia di assorbimento (calcoli astronomici che ci permettono di capire gran parte del sistema solare).

Ciò che asteroidi e comete hanno in comune è che sono entrambi corpi celesti che orbitano attorno al sole, spesso prendono percorsi insoliti (come avvicinarsi al sole o ad altri pianeti) e sono resti del materiale che ha formato il sistema solare.

Tuttavia, Differiscono in quanto le comete sono composte da polvere e gas, oltre che da granelli di ghiaccio.. Le comete sono note per le code o le tracce che lasciano dietro di sé, anche se non sempre lasciano tracce.

Poiché contengono ghiaccio, il loro stato e il loro aspetto varieranno a seconda della loro distanza dal sole: saranno molto freddi e bui quando sono lontani dal sole, oppure si scalderanno ed espelleranno polveri e gas (da qui l'origine del scia di condensazione). Vicino al sole Si pensa che le comete abbiano depositato acqua e altri composti organici sulla Terra quando si è formata per la prima volta.

Esistono due tipi di aquiloni:

  • breve periodo. Comete che impiegano meno di 200 anni per girare intorno al sole.
  • lungo periodo Comete che formano orbite lunghe e imprevedibili. Possono impiegare fino a 30 milioni di anni per completare un'orbita attorno al sole.

Fascia di asteroidi

La cintura degli asteroidi è costituita da un'unione o approssimazione di più corpi celesti distribuiti sotto forma di anello (o cintura), situato tra i limiti di Marte e Giove. Si stima che abbia circa duecento grandi asteroidi (cento chilometri di diametro) e quasi un milione di piccoli asteroidi (un chilometro di diametro). A causa delle dimensioni dell'asteroide, quattro sono stati identificati come prominenti:

  • Cerere. È il più grande della cintura e l'unico che si avvicina molto all'essere considerato un pianeta per la sua forma sferica abbastanza ben definita.
  • Veste. È il secondo asteroide più grande della fascia e l'asteroide più massiccio e denso. La sua forma è una sfera piatta.
  • Pallade. È il terzo più grande dei nastri e ha una carreggiata leggermente inclinata, particolare per le sue dimensioni.
  • Igea. È il quarto più grande della cintura, con un diametro di quattrocento chilometri. La sua superficie è scura e difficile da leggere.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su cosa sono gli asteroidi e le loro caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.