Come funziona un termometro a mercurio?

come funziona un termometro a mercurio

I termometri a mercurio esistono da un po 'di tempo e ancora oggi. In quasi tutte le case era disponibile un termometro a mercurio. Nel corso del tempo sono state interrotte poiché è stato scoperto che può essere molto pericoloso se si rompe. Ci sono molte persone che non si conoscono bene come funziona un termometro a mercurio. Questo è uno dei motivi per cui è stato anche bandito poiché non compensa a causa della sua pericolosità e del suo rischio durante l'utilizzo.

Pertanto, in questo articolo ti mostreremo come funziona un termometro a mercurio.

Caratteristiche principali dei termometri a mercurio

È uno strumento di misura della temperatura costituito da un bulbo dal quale si estende un tubo più sottile in vetro. All'interno del bulbo c'è il mercurio metallico. Questo particolare metallo è stato scelto poiché il suo volume cambia a seconda della temperatura. Lui Lo strumento ha numeri che segnano i valori di temperatura. A seconda di questi valori, il volume aumenterà o diminuirà. Questo metallo è stato utilizzato per poter avere una maggiore facilità quando si cambia il suo volume ed esprimere meglio i dati.

Data la sua facilità ed efficienza quando si tratta di misurare le temperature, è diventato uno strumento molto diffuso in tutto il mondo. Lui prezzo di un termometro a mercurio era abbastanza abbordabile per l'intera popolazione. La scienza che studia la temperatura nota come termologia era estremamente avanzata grazie al termometro a mercurio. Il range di temperature che può ospitare è piuttosto ampio.

Come funziona un termometro a mercurio

usa il termometro

Una volta che sappiamo cos'è questo tipo di strumento vediamo passo dopo passo come funziona. I termometri a mercurio hanno numeri che indicano i valori di temperatura. Questi numeri sono misurati da una linea molto sottile disegnata al centro. Questa linea è quella incaricata di indicare il valore della temperatura che si sta misurando. Se vogliamo usarlo per conoscere la temperatura corporea, la cosa più normale è posizionare il bulbo sotto la lingua, nel retto o sotto l'ascella. In questo modo, possiamo controllare la febbre misurando la temperatura corporea.

Vediamo passo passo come funziona un termometro a mercurio:

  • Pulizia della lampadina: Per prima cosa pulire il bulbo sulla parte metallica del termometro con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool antisettico. In questo modo possiamo disinfettare la parte che verrà maggiormente a contatto con il nostro corpo.
  • Attiviamo energicamente il termometro a mercurio: Per fare questo, dobbiamo usarlo sul lato opposto al bulbo. Grazie a questo movimento possiamo far scendere l'eventuale residuo di mercurio rimasto e garantire che la temperatura indicata sia corretta.
  • Mettiamo il termometro sotto l'ascella: il bulbo deve essere proprio al centro dell'ascella per poter misurare bene i valori di temperatura. Successivamente, lasciamo il braccio in grembo senza muoverlo mentre lasciamo che la temperatura aumenti il ​​mercurio e controlliamo se hai la febbre.
  • Aspettiamo circa cinque minuti: più o meno il tempo impiegato dal mercurio per aumentare e indicare la temperatura corporea. È importante cronometrare bene il tempo che abbiamo con il termometro, poiché in questo modo eviteremo di rimuoverlo prematuramente.
  • Agitalo di nuovo: Per abbassare nuovamente il mercurio, dobbiamo scuotere di nuovo il termometro. Infine, l'ideale è tenerlo bene nella sua custodia in modo che non si rompa. Sappiamo che il mercurio metallico è tossico e il vetro è piuttosto fragile. È anche interessante disinfettarlo nuovamente con alcool prima di riporlo.

Come leggere un termometro a mercurio

come usare il termometro a mercurio

Non solo devi sapere come funziona un termometro a mercurio, ma anche come interpretare i dati. Per fare questo, devi imparare a leggerlo correttamente. Dopo aver atteso i cinque minuti affinché la temperatura aumenti, togliamo il termometro e osserviamo la linea centrale. È questa linea che ci aiuta a indicare la temperatura corporea. A seconda del valore che hanno, sappiamo se abbiamo o meno la febbre.

È importante spostare delicatamente il termometro poiché se la linea del mercurio non è visibile chiaramente, deve essere spostata. Se la linea supera i 37 gradi sappiamo di avere la febbre. Se passa solo pochi decimi non c'è da preoccuparsi. Se la temperatura è vicina ai 40 gradi, è meglio misurare nuovamente la temperatura o andare immediatamente dal medico.

Come funziona il termometro a mercurio: cosa fare se si rompe

Uno degli aspetti fondamentali è sapere cosa fare quando un termometro a mercurio si rompe. Se a causa di un incidente ci scivola di mano e cade a terra, rompendo il vetro, dobbiamo avere un protocollo d'azione. L'ideale è ventilare l'intero ambiente il più possibile per evitare di respirare fumi tossici. Questo metallo è tossico se inalato e può causare danni al cervello, problemi alla pelle, problemi allo stomaco, ecc.

Prima di andare a raccogliere le palline di mercurio che si formano quando il termometro si rompe, dobbiamo indossare maschere e guanti per proteggerci non respirare i vapori. Inoltre, qualsiasi contatto con la pelle può portare a problemi peggiori. L'ideale quindi è raccogliere e controllare bene che tutte le perle di mercurio siano state raccolte.

Non è affatto consigliabile scaricare il resto del mercurio nel water, poiché contamina più di 1000 litri di acqua inutilmente.

Alternative a questi termometri

alternative al termometro a mercurio

Ci sono alcune alternative più interessanti al termometro a mercurio, dato che oggi non è disponibile in commercio. Vediamo quali sono le principali varietà:

  • Termometro digitale: È uno che viene utilizzato con le stesse linee guida di un termometro a mercurio.
  • Termometro a infrarossi: effettua una lettura della temperatura attraverso i raggi emessi dalla pelle. Sono innocui per la salute.
  • Termometri per neonati: Sono termometri a ciuccio che possiamo usare per sapere se i nostri figli hanno la febbre.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su come funziona un termometro a mercurio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.