Acqua su Marte

polo sud del pianeta rosso

Da tempo si sa che Marte ha dell'acqua al suo interno. Quello che non si sa è quanta acqua può effettivamente avere. Come sappiamo, Marte è l'obiettivo della NASA ed è oggetto di studi approfonditi. Nuovi dati sono stati rivelati su acqua su marte relative al sottosuolo del polo sud. Sembra che in quest'area si trovino decine di laghi sotterranei.

In questo articolo ti diremo tutto ciò che si sa attualmente sull'acqua su Marte.

Il Polo Sud e l'acqua su Marte

pianeta secco

Finora, sappiamo che la superficie sotterranea di Marte contiene depositi di ghiaccio d'acqua e anidride carbonica congelati in luoghi, chiamati ghiaccio secco. Questi sedimenti si trovano in diversi strati, il che ci consente di registrare meglio la storia di Marte. Per esempio, ci permettono di determinare come alcune regioni di Marte fossero più fredde in passato per consentire questo congelamento.

Un nuovo studio della NASA ha rivelato maggiori dettagli su questi depositi sotterranei. Non sono sicuri che questi segni siano acqua liquida, ma sembrano essere molto più ampi di quelli trovati nei documenti originali. L'agenzia ha utilizzato lo strumento MARSIS sull'orbiter Mars Express dell'Agenzia spaziale europea. Con questo strumento radar, i ricercatori possono inviare onde sulla superficie di Marte. Sulla base delle onde riflesse che riceve, possono determinare cosa c'è sotto la superficie. Per esempio, il ghiaccio si riflette facilmente nelle onde radarmentre i componenti come la terra stessa sono facilmente penetrati e difficilmente riflessi.

L'ultima indagine ha rivelato decine di punti di riflessione al polo sud. L'area coperta da questi punti è molto più ampia di quanto originariamente pensato. Ma la cosa più interessante è che in molti luoghi l'acqua ghiacciata è profonda meno di due chilometri.

Cosa ci dice questo? Dobbiamo fare più ricerche in quella zona di Marte. Queste scoperte possono essereIspira una nuova missione in loco al Polo Sud su Marte. Il rover al Polo Sud di Marte può aiutarci a capire meglio il comportamento dell'acqua nella regione e quanto sia utile per gli umani in futuro.

Ricerca sull'acqua su Marte

bianchi solchi d'acqua su Marte

Oggi Marte è un deserto ghiacciato. Ma i delta e le sponde secche mostrano che in passato l'acqua scorreva sulla superficie di questo pianeta rosso. Per decenni, gli scienziati hanno cercato di capire dove si trova l'acqua su Marte, sperando di capire come il pianeta rosso sia diventato un deserto arido, mentre il suo vicino, la Terra, ha risparmiato risorse idriche ed è diventato un paradiso biologico.

Ora, introducendo le osservazioni di questo pianeta in un nuovo modello, un team di geologi e scienziati dell'atmosfera ha prodotto una nuova immagine del passato di Marte: la maggior parte dell'acqua contenuta su questo pianeta potrebbe essere intrappolata nella crosta terrestre.

Precedenti studi hanno dimostrato che quando la radiazione solare attira l'acqua su Marte dall'atmosfera, la maggior parte dell'acqua su Marte fugge nello spazio. Ma questo nuovo studio conclude che l'acqua su Marte ha subito sia una perdita atmosferica che una cattura geologica. A seconda della quantità di acqua con cui inizia, il nuovo modello stima che tra il 30% e il 99% è integrato nei minerali della crosta terrestre, mentre il resto fugge nello spazio. Questa è una vasta gamma ed è probabile che coinvolga due processi, quindi la realtà è all'interno di questa gamma.

Se il nuovo modello è accurato, la storia dell'adolescenza sulla Terra dovrà essere riscritta. Si ritiene che tutta l'acqua intrappolata oggi nella crosta di Marte significhi che alla sua giovane età c'era molta più acqua sulla superficie di Marte di quanto stimato dai modelli precedenti, e che i tempi antichi potrebbero essere più propizi di quanto si pensasse in precedenza. di vita microbica. La sottile atmosfera di Marte impedisce la presenza di acqua liquida sulla superficie del pianeta rosso. Ma l'acqua potrebbe rimanere liquida nel sottosuolo.

Scanalature bianche

acqua su marte

Ci sono prove che ci sia acqua salata su Marte, e questo fluido è la causa dei solchi lineari trovati sulle pendici dei crateri durante la stagione più calda su Marte. Cosa c'è di più, l'acqua liquida sotto la superficie fornisce un ambiente più adatto per la vita su questo pianeta. I risultati hanno rivelato prove di sale idrato in un massimo di quattro luoghi diversi. La cosiddetta trincea lineare slanciata, larga circa 5 metri e studiata da molti anni, è quindi dovuta all'attività dell'acqua salata.

Misteriose correnti lineari compaiono ogni estate marziana che sembrano spostarsi lungo i pendii delle medie latitudini dell'emisfero australe. Quando arriva il freddo, queste correnti lineari o solchi scompaiono. Il fatto che i dati ora confermino che questi solchi non vengono mantenuti durante tutto l'anno indica che l'acqua liquida scorre lungo le colline e i pendii a causa dell'aumento delle temperature. Quando arriva la stagione fredda, scompaiono.

Grazie ai dati spettrometrici del CRISM, un team di scienziati del Georgia Institute of Technology (USA) ha confermato la presenza di sali idrati come perclorati e clorati, molto abbondanti su questo pianeta (fino a 10.000 volte più della Terra). E allora abbassare il punto di congelamento dell'acqua da 0ºC a -70º C, circostanza per cui è possibile trovare acqua liquida.

Condizioni per la vita

Anche con tutto scoperto, la superficie del pianeta rosso ha condizioni ambientali abbastanza ostili alla vita. In particolare, queste condizioni sono stabilite dalla quantità di radiazioni ultraviolette che provengono dal sole. Tuttavia, questi dati sulla possibile esistenza di acqua liquida nella parte sotterranea rendono l'abitabilità molto più favorevole sotto la regolite marziana, che è dove gli sforzi devono essere concentrati nella ricerca della vita nel futuro.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sull'acqua su Marte e su tutto ciò che si sa su di essa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.