La Rift Valley

Immagine che mostra i laghi della Rift Valley

Immagine dalla NASA dove si possono vedere da sinistra a destra il Lago Upembe, il Tanganica (il più grande) e il Rukwa.

El Rift Valley Si tratta di un grande conto geologico che ha cominciato a formarsi circa 30 milioni di anni fa e che occupa un'area di 4830 chilometri in direzione nord-sud.

Oggi è considerata la culla dell'umanità per il gran numero di fossili di ominidi che vi sono stati trovati. Inoltre, l'Unesco ha dichiarato i laghi Patrimonio dell'Umanità nel 2011. Ma, Cos'altro ha di speciale questa zona?

Di dove sei?

Immagine della mappa della Rift Valley

Come dicevamo all'inizio, la Rift Valley iniziò a formarsi circa 30 milioni di anni fa a seguito della separazione delle placche tettoniche (somala, indiana, araba ed eurasiatica). Con il passare del tempo e la crosta terrestre viene sciolta dal magma fuso che sale in superficie, si forma una lunga trincea con pendii che hanno una grande pendenza.

La zona rocciosa centrale si frammenta regolarmente, creando faglie in cui i blocchi di roccia esercitano uno scivolamento verticale. In molte zone questi blocchi sprofondano a formare un graben, che è una lunga depressione delimitata su entrambi i lati da faglie normali parallele.

Com'è la tua geografia?

Scarpata della Rift Valley

Immagine - Flickr / Charles Roffey

La Rift Valley, situata a est del continente africano, ha un'estensione di 4830 chilometri. Nella sua parte orientale troviamo le tipiche savane africane, dove vivono il bufalo africano, lo gnu, la giraffa o il leone; e a ovest accoglie le giungle, che sono l'habitat di scimpanzé e gorilla, tra gli altri.

Lì puoi anche vedere il vulcano Kilimanjaro, che è una montagna situata nel nord-ovest della Tanzania formata da tre vulcani inattivi (Shira che si trova a ovest e ha un'altitudine di 3962 metri, Maswenzi che è a est e misura 5149 metri di altitudine. e l'Uhuru che si trova nel mezzo di entrambi che ha un'altitudine di 5891,8 metri), oltre ad alcuni dei più grandi laghi d'acqua dolce del continente, come il Turkana, il Tanganica o il Malawi.

In conseguenza della separazione esercitata dalla Rift Valley, nell'est del continente il clima è più secco che nell'ovest, ecco perché in questa parte dell'Africa è apparsa prima la savana, poi le scimmie locali che fino ad allora vivevano sugli alberi. Qualche tempo dopo devono essere diventati terrestri, imparando a camminare sulle loro due zampe posteriori che oggi conosciamo come gambe.

Questa è una magnifica area per saperne di più sul passato più remoto dell'essere umano, da allora la grande spaccatura ha esposto centinaia di metri di strati geologiciQuindi trovare fossili umani non solo non è un compito difficile, ma deve anche essere affascinante.

Quali sono i laghi della Great Rift Valley?

Lago Tanganica e foresta

Immagine - Flickr / fabulousfabs

I laghi che si trovano in questa valle sono tra i più ricchi di biodiversità al mondo. Fino ad ora Sono state scoperte 800 specie di pesci ciclidi (pesce ossuto), e ce ne sono ancora molti altri che aspettano ancora di essere scoperti.

Ma anche, sebbene i laghi non siano molto utili per assorbire i gas serra emessi da combustibili fossili, aerosol e altri, lo sono c'è la necessità di ridurre il disboscamento dei dintorni e di ripristinare quelle aree che sono state bonificate. Le foreste, sia in Africa che in qualsiasi parte del pianeta, assorbono gas come l'anidride carbonica, mitigando così gli effetti del cambiamento climatico.

I loro nomi sono:

Etiopia

  • Lago Abaya: di 1162km2
  • Chamo Lake: di 551km2
  • Lake Ziway: di 485km2
  • Shala Lake: di 329km2
  • lago di koka: di 250km2
  • Lago Langanao: di 230km2
  • Lago Abiatta: di 205km2
  • Lago Awasa: di 129km2

Kenia

  • Lago Turkana: di 6405km2
  • Lago Logipi: è un lago poco profondo che si trova nella valle della Suguta
  • Baringo Lake: di 130km2
  • Lago bogoria: di 34km2
  • Lake nakuru: di 40km2
  • Lago Elmenteite: lago poco profondo.
  • Lago Naivasha: di 160km2
  • Lago Magadi: lago poco profondo situato vicino al confine con la Tanzania.

Tanzania

  • Lago natron: lago poco profondo classificato dal World Wildlife Fund come l'ecoregione alofitica dell'Africa orientale.
  • Lago Manyara: di 231km2
  • Eyasi Lake: lago stagionale poco profondo
  • lago Makati

Laghi occidentali

  • Lake Albert: di 5300km2
  • Lago eduardo: di 2325km2
  • Lago Kivù: di 2220km2
  • Lago Tanganica: di 32000km2

Laghi meridionali

  • Lago Rukwa: circa 560km2
  • Lago Malawi: di 30000km2
  • Lago di Malombe: di 450km2
  • Lago Chilwa: di 1750km2

Altri laghi

  • lago moero: di 4350km2
  • Lago Mweru Wantipa: di 1500km2
Vista sul lago Rukwa

Immagine - Wikimedia / Lichinga

La Rift Valley è un luogo mozzafiato, pieno di vita. Uno di quelli che devi andare a vedere almeno una volta. Ci auguriamo che questo articolo dedicato alla culla dell'umanità vi sia piaciuto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.