In che modo il minimo solare influenzerà la Terra?

Immagine del sole

Immagine - NASA

Ogni undici anni circa, le macchie sulla nostra stella svaniscono. Questo è ciò che è noto come il minimo solare e attualmente ne stiamo affrontando uno. Tra gli anni 2019-2020 dovrebbero raggiungere il loro punto più basso, ma Come influenzerà la terra?

La verità è che non è ancora noto con certezza, ma possiamo avere un'idea di cosa accadrà grazie alla NASA.

Il Sole attraversa cicli di undici anni circa, tra i quali c'è un massimo, cioè quando ha più macchie solari, e un minimo. È noto che più macchie ha, più è caldo e, al contrario, meno ce ne sono, più sarà freddo. Perché? Va bene, la radiazione che ci raggiunge dal Sole varia appena dello 0,1% tra il massimo e il minimo solare. Può sembrare molto poco, praticamente niente, ma tienilo presente il re delle stelle è in grado di emettere una grande quantità di energia.

Tra il 1645 e il 1715 aveva pochissime macchie, e la temperatura della terra era inferiore di 1 ° C solito. Era un periodo conosciuto come il "minimo di Maunder", anche se c'è chi lo conosce meglio per la "piccola era glaciale". Durante quel periodo, sia l'Europa che il Nord America hanno vissuto inverni molto rigidi, con ghiacciai che stavano guadagnando terreno.

Maunder minimo

Maunder minimo

Ma è questo che ci aspetta presto? Potrebbe essere, ma la realtà è che c'è una differenza importante: ora l'atmosfera è sovraccarica di anidride carbonica, il che significa che potremmo sbarazzarci un po 'del raffreddamento. E, in ogni modo, non potremo fare molto contro le tempeste geomagnetiche che ci arriveranno. A questo proposito, ha detto in a. Dean Pesnell del Goddard Space Flight Center della NASA comunicazione che »durante il minimo solare, il campo magnetico del Sole si indebolisce e fornisce una minore schermatura dai raggi cosmici. Ciò potrebbe rappresentare una minaccia maggiore per gli astronauti che viaggiano nello spazio. "


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.