I vulcani più grandi del mondo

vulcani più grandi del mondo

In genere, ci sono circa 20 vulcani attivi che eruttano in un dato giorno e in qualsiasi momento in tutto il mondo. Ciò significa che le nuove elezioni non sono eventi straordinari come potrebbe sembrare a noi. Come per i temporali, alla fine della giornata cadono più di 1000 fulmini. Il vulcani più grandi del mondo Sono quelli le cui eruzioni e dimensioni sono maggiori.

In questo articolo ci concentreremo sul dirti quali sono le caratteristiche dei vulcani più grandi del mondo.

I vulcani più grandi del mondo

lava espulsa

Secondo lo Smithsonian Global Volcanology Program, ci sono circa 1356 vulcani attivi in ​​tutto il mondo, il che significa che i vulcani attivi sono quelli che sono attualmente in eruzione, mostrano segni di attività (come terremoti o grandi emissioni di gas) o hanno sperimentato vulcani in eruzione, cioè negli ultimi 10.000 anni.

Ci sono tutti i tipi di vulcani, eruzioni più o meno esplosive, il cui potere distruttivo dipende da molti fattori. Ci sono vulcani a terra, ci sono diversi crateri acquatici, e la composizione geologica è molto varia, ma qual è il vulcano più grande del mondo?

Vulcano Nevados Ojos del Salado

Situato al confine tra Cile e Argentina, Nevados Ojos del Salado è il vulcano più alto del mondo, ma si erge a soli 2.000 metri sopra la sua base. Sorge a 6.879 metri lungo le Ande.

La sua ultima attività registrata è stata il 14 novembre 1993, quando è stata osservata per tre ore una colonna grigia intermittente di vapore acqueo e gas solfatarico. Il 16 novembre, osservatori del Servizio agricolo zootecnico e della Questura regionale di Maricunga, a 30 chilometri dal vulcano, hanno osservato pilastri simili ma meno intensi.

Vulcano Mauna Loa

volcanes

La cima del vulcano a scudo Mauna Loa è 2.700 metri più bassa dell'Ojos del Salado in Nevada, ma è quasi 10 volte più alta delle Ande perché sorge a quasi 9 chilometri sopra il fondale marino. In questo modo è considerato da molti il ​​vulcano attivo più grande del mondo. La sua sommità è tagliata dal cratere Mokuaweo, il più antico e grande cratere di 6 x 8 km.

Non è solo un vulcano considerato grande ma anche alto. Sebbene ci siano altri vulcani che appartengono anche a questa stessa rete di vulcani che esistono intorno alle isole Hawaii, questo è uno dei più grandi. Sul livello del mare ha un'altitudine di circa 4170 metri. Queste dimensioni insieme alla superficie e alla larghezza fanno un volume totale di circa 80.000 chilometri cubi. Per questo motivo è il vulcano più grande della Terra in termini di larghezza e volume.

È famoso per essere un vulcano a scudo che ha caratteristiche uniche. Ha flussi più elevati continui che sono stati emanati dalle antiche eruzioni vulcaniche. È un vulcano considerato uno dei più attivi sulla Terra. Sin dalla sua formazione ha avuto eruzioni vulcaniche quasi continue, anche se non troppo potenti. Fondamentalmente è composto da quelli più alti e ha la base di tale attività e la sua vicinanza alle popolazioni umane. Ciò significa che è inclusa nel progetto Volcanoes of the Decade, che lo rende oggetto di continua ricerca. Grazie a queste indagini, c'è una grande quantità di informazioni al riguardo.

Etna

L'Etna, situato a Catania, la seconda città più grande della Sicilia, in Italia, è il vulcano più alto dell'Europa continentale. La sua altezza è di circa 3.357 metri, e secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), le successive eruzioni negli ultimi anni hanno innalzato il loro picco di 33 metri in un breve lasso di tempo.

Dopo una pausa di 20 giorni, l'Etna ha eruttato di nuovo martedì 21 settembre. Il vulcano è gestito dallo Smithsonian's Global Volcanology Program, uno dei vulcani più famosi al mondo, noto per la sua frequente attività vulcanica, molteplici eruzioni massicce e la grande quantità di lava che normalmente erutta.

Ad un'altitudine di oltre 3.300 metri, È il vulcano aereo più alto e largo del continente europeo, la montagna più alta del bacino del Mediterraneo e la montagna più alta d'Italia a sud delle Alpi. Si affaccia sul Mar Ionio a est, sul fiume Simito a ovest ea sud e sul fiume Alcantara a nord.

Il vulcano copre un'area di circa 1.600 chilometri quadrati, ha un diametro di circa 35 chilometri da nord a sud, una circonferenza di circa 200 chilometri e un volume di circa 500 chilometri quadrati.

Dal livello del mare alla cima della montagna, il paesaggio e i cambiamenti dell'habitat sono sorprendenti, insieme alle sue ricche meraviglie naturali. Tutto ciò rende questo luogo unico per escursionisti, fotografi, naturalisti, vulcanologi, libertà spirituali e amanti della natura della terra e del paradiso. La Sicilia orientale mostra un'ampia varietà di paesaggi, ma da un punto di vista geologico offre anche un'incredibile diversità.

I vulcani più grandi del mondo: i supervulcani

vulcani attivi più grandi del mondo

Un supervulcano è un tipo di vulcano la cui camera magmatica è mille volte più grande di un vulcano convenzionale e quindi può produrre le eruzioni più grandi e distruttive sulla Terra.

A differenza dei vulcani tradizionali, chiaramente non sono montagne, ma depositi di magma sotterranei, con solo un'enorme depressione a forma di cratere visibile sulla superficie.

Ci sono state una cinquantina di supereruzioni vulcaniche nella storia del nostro pianeta, che hanno interessato vaste aree geografiche. Tale fu il caso del monte Tuba, che eruttò a Sumatra 74.000 anni fa, vomitando 2.800 chilometri cubi di lava. Tuttavia, questa non è l'ultima, poiché la più recente si è verificata in Nuova Zelanda circa 26,000 anni fa.

Forse uno dei più conosciuti è il supervulcano Yellowstone, negli Stati Uniti, la cui caldera si è formata 640.000 anni fa causando colonne di cenere alte fino a 30.000 metri che hanno ricoperto di polvere il Golfo del Messico.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sui vulcani più grandi del mondo e sulle loro caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.