Troposfera

troposfera

All'interno strati dell'atmosfera abbiamo il più basso che è dove viviamo e che è conosciuto con il nome di troposfera. Si estendono dalla superficie terrestre all'inizio della stratosfera, essendo questo lo strato in cui si trova lo strato di ozono. La troposfera include l'aria che respiriamo e tutti i processi meteorologici e climatici del pianeta. Per questo motivo è diventato uno degli strati più importanti dell'atmosfera terrestre.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche e l'importanza della troposfera.

caratteristiche principali

strati dell'atmosfera

Quando scendiamo per strada e sentiamo il vento in faccia o osserviamo le nuvole nel cielo, gli uccelli volano, tutte queste componenti appartengono alla troposfera. È caratterizzato principalmente da una diminuzione della sua temperatura all'aumentare dell'altezza. Ogni volta che saliamo di quota diminuiamo la temperatura perché la radiazione solare che cade a terra non funge più da regolatore di temperatura. Per ogni mille piedi di temperatura si estende per 6.5 gradi.

L'aria nella troposfera diventa meno densa con l'aumentare dell'altitudine. Questo è il motivo per cui gli alpinisti usano spesso l'ossigeno in bottiglia per aiutarli a respirare. Questo strato ha uno spessore di circa 8-14 chilometri a seconda dell'area in cui ci troviamo. È più sottile nelle aree del Polo Nord e del Polo Sud e la sua parte più ampia si trova nell'Equatore.

Lo strato immediatamente sopra la troposfera è la stratosfera. Il confine tra questi due strati è noto con il nome di tropopausa. Nella stratosfera si trova lo strato di ozono che ci protegge dai dannosi raggi ultravioletti del sole e protegge la nostra pelle. L'aria è più densa e la troposfera rispetto a qualsiasi altro strato dell'atmosfera. In effetti, è noto che la troposfera rappresenta l'80% della massa dell'intera atmosfera. Quando la sommità di una nuvola durante una tempesta si appiattisce a forma di incudine, di solito è perché le correnti ascensionali nella tempesta hanno già raggiunto la tropopausa. Nella tropopausa, l'aria ambiente è più calda del temporale e quindi smette di salire.

La composizione dell'aria in questo strato è composto per il 78% da azoto e per il 21% da ossigeno. Il restante 1% è costituito da argon, vapore acqueo e anidride carbonica. È noto che l'anidride carbonica è aumentata in proporzione nel corso degli anni a causa delle emissioni umane. La parte inferiore della troposfera, essendo questa l'area più vicina alla superficie terrestre, è chiamata strato limite.

Differenze tra la stratosfera e la troposfera

Prima di tutto, è da sottolineare che l'atmosfera ha diversi strati. Il più basso è la troposfera e appena sopra è la stratosfera. A causa di diversi fattori, devono essere classificati come diversi strati. Ed è che ognuno ha caratteristiche e variabili climatiche diverse. Il pressione dell'aria, temperatura, gradiente di temperatura, velocità del vento e direzione del vento sono diversi in entrambe le fotocamere.

Il confine dei tratti sarà e la troposfera è chiamata tropopausa e non è una zona costante. Di solito si trova a distanze di 8-14 chilometri dal livello del mare ed è un'isoterma. Ciò significa che è un'area in cui la temperatura è stabile. I modelli meteorologici come li conosciamo il sole si verificano nella troposfera poiché l'aria vicino al suolo è più calda dell'aria ad altitudini più elevate. Ciò si verifica perché il terreno assorbe il calore del sole irradiandosi. Con questo gradiente di temperatura negativo rispetto all'altitudine, l'aria calda è in grado di salire e creare una corrente di convezione. Queste correnti di convezione sono ciò che produce i regimi di vento e nuvole.

Al contrario, nella stratosfera lo strato di ozono ha il compito di assorbire la luce solare diurna dal calore verso il basso. Qui la temperatura aumenta con l'altitudine. La stratosfera è alta circa 50 chilometri. Tenendo conto che l'umidità della qualità dell'aria calda tende a salire e quella fredda scende, i venti e le nubi di precipitazione si formano nella troposfera e non nella stratosfera. In questo strato le condizioni sono più stabili poiché la pressione dell'aria è molto più bassa e l'aria calda impedisce la formazione di correnti di convezione. Praticamente non c'è turbolenza ei venti sono stabili. Soffia in una direzione stabile e orizzontale, e quindi gli aerei commerciali volano nella bassa stratosfera per evitare questa turbolenza.

La troposfera contiene intorno al 75% dei gas nell'atmosfera, mentre la stratosfera ha solo il 19%.

Importanza della troposfera

aria nella troposfera

Questo strato è diventato il più importante dell'intero pianeta poiché è molto sensibile ai processi che si verificano a questo livello. Nella troposfera avvengono le dinamiche degli oceani e del ciclo dell'acqua, la fotosintesi delle piante, la respirazione degli animali e le attività umane. Ulteriore, È lo strato dell'atmosfera in cui si verifica il clima.

La pressione atmosferica nella parte superiore è quasi un quinto di quella nella parte inferiore. Cioè, se la troposfera morisse tutti di mal di montagna nel giro di pochi giorni. La maggior parte dell'effetto serra è dovuto al vapore acqueo che si accumula nella metà inferiore dell'atmosfera. Senza questo strato, l'effetto serra sarebbe molto più basso e gli oceani alla fine si congelerebbero. Sebbene ultimamente si parli molto dell'effetto serra come qualcosa di negativo, è un processo di cui il pianeta terra ha bisogno per consentire la vita come la conosciamo.

Uno dei grandi problemi che oggi abbiamo derivato dall'attività umana è la contaminazione della troposfera. Lo smog che si forma durante le attività quotidiane dell'uomo e intorno alle città è la forma più evidente di inquinamento atmosfericoe. Esistono diversi tipi di contaminazione, visibili o meno. Tuttavia, tutti i tipi di inquinamento atmosferico contribuiscono all'aumento dell'effetto serra e al riscaldamento globale. Qualsiasi sostanza che l'uomo versa nell'atmosfera e che ha effetti nocivi sugli esseri viventi in un ambiente è considerata un inquinante.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla troposfera e sulle sue principali caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Immagine segnaposto Eduardo Cifuentes suddetto

    Molto interessante.