Teoria del Big Bang

Teoria del Big Bang

Come si è formato l'universo? Cosa ha portato alla formazione di stelle, pianeti e galassie? Queste sono alcune delle domande che milioni di persone si sono poste nel corso della storia. Nello specifico, gli scienziati vogliono trovare una spiegazione per tutti i fenomeni esistenti. Da qui nasce teoria del Big Bang. Per chi ancora non lo sapesse, è la teoria che spiega l'origine del nostro universo. Raccoglie anche la spiegazione dell'esistenza di pianeti e galassie.

Se sei curioso e vuoi sapere come si è formato il nostro universo, in questo post ti racconteremo tutto. Ti piacerebbe conoscere a fondo la teoria del Big Bang?

Caratteristiche della teoria del Big Bang

Esplosione che ha creato l'universo

È anche noto come Teoria del Big Bang. È quello che sostiene che il nostro universo come lo conosciamo sia iniziato miliardi di anni fa con una grande esplosione. Tutta la materia esistente nell'universo oggi era concentrata in un solo punto.

Dal momento dell'esplosione, la materia ha cominciato ad espandersi e lo fa ancora oggi. Gli scienziati continuano a ripetere che l'universo è in continua espansione. Per questo motivo, la teoria del Big Bang include la teoria dell'universo in espansione. La materia immagazzinata in un unico punto non solo iniziò ad espandersi, ma iniziò anche a formare strutture più complesse. Ci riferiamo agli atomi e alle molecole che, a poco a poco, stavano formando organismi viventi.

La data di inizio del Big Bang è stata stimata dagli scienziati. Ha avuto origine circa 13.810 milioni di anni fa. Durante questa fase in cui l'universo è stato appena creato, viene chiamato universo primordiale. In esso, le particelle dovrebbero contenere enormi quantità di energia.

Con questa esplosione si formarono i primi protoni, neutroni ed elettroni. I protoni e i neutroni erano organizzati in nuclei di atomi. Tuttavia, gli elettroni, data la loro carica elettrica, erano organizzati attorno a loro. In questo modo ha avuto origine la materia.

Formazione di stelle e galassie

Formazione di stelle e galassie

Il Nostro sistema solare è dentro la galassia conosciuta come Via Lattea. Tutte le stelle che conosciamo oggi hanno cominciato a formarsi molto tempo dopo il Big Bang.

Si ritiene che le prime stelle abbiano iniziato a formarsi 13.250 miliardi di anni fa. Circa 550 milioni di anni dopo l'esplosione iniziarono ad apparire. Le galassie più antiche hanno avuto origine 13.200 miliardi di anni fa, il che le rende anche più vecchie. Il nostro sistema solare, il sole e i pianeti si sono formati 4.600 miliardi di anni fa.

Prove di un universo in espansione e dell'esplosione

Universo in espansione

Per dimostrare che la teoria del Big Bang ha un senso, è necessario riportare le prove che l'universo si sta espandendo. Queste le evidenze al riguardo:

  • Il paradosso di Olbers: L'oscurità del cielo notturno.
  • Legge di Hubble: Si può verificare osservando che le galassie si stanno allontanando l'una dall'altra.
  • Omogeneità della distribuzione della materia.
  • Effetto Tolman (variazione della lucentezza superficiale).
  • Supernove lontane: Si osserva una dilatazione temporale nelle sue curve di luce.

Dopo il momento dell'esplosione, ogni particella si stava espandendo e allontanandosi l'una dall'altra. Quello che è successo qui era qualcosa di simile a quello che succede quando facciamo saltare in aria un palloncino. Man mano che introduciamo più aria, le particelle d'aria si espandono sempre di più fino a raggiungere le pareti.

I fisici teorici sono riusciti a ricostruire questa cronologia di eventi a partire da 1/100 di secondo dopo il Big Bang. Tutta la materia che è stata rilasciata era composta dalle particelle elementari conosciute. Tra questi troviamo il file elettroni, positroni, mesoni, barioni, neutrini e fotoni.

Alcuni calcoli più recenti indicano che l'idrogeno e l'elio erano i prodotti primari dell'esplosione. Gli elementi più pesanti si sono successivamente formati all'interno delle stelle. Man mano che l'universo si espande, la radiazione residua del Big Bang continua a raffreddarsi fino a raggiungere una temperatura di 3 K (-270 ° C). Queste vestigia di forti radiazioni di fondo a microonde sono state rilevate dai radioastronomi nel 1965. Questo è ciò che mostra l'espansione dell'universo.

Uno dei grandi dubbi degli scienziati è risolvere se l'universo si espanderà indefinitamente o se si contrarrà di nuovo. Materia oscura ha una grande importanza in esso.

Scopritori e altre teorie

Tipi di elementi che erano nell'universo

La teoria secondo cui l'universo si sta espandendo è stato formulato nel 1922 da Alexander Friedmann. Era basato sulla teoria della relatività generale di Albert Einstein (1915). Successivamente, nel 1927, il sacerdote belga Georges Lemaître attinse al lavoro degli scienziati Einstein e De Sitter e arrivò alle stesse conclusioni di Friedmann.

Pertanto, gli scienziati non giungono a un'altra conclusione, ma solo che l'universo si sta espandendo.

Ci sono altre teorie sulla creazione dell'universo che non sono importanti come questa. Tuttavia, ci sono persone nel mondo che credono e le considerano vere. Li elenchiamo di seguito.

  • Teoria del Big Crunch: Questa teoria basa le sue fondamenta sul fatto che l'espansione dell'universo rallenterà lentamente fino a quando non inizierà a ritrarsi. Si tratta della contrazione dell'universo. Questa contrazione finirebbe in una grande implosione nota come Big Crunch. Non ci sono molte prove a sostegno di questa teoria.
  • Universo oscillante: Si tratta del nostro universo che oscilla in un costante Big Bang e Big Crunch.
  • Stato stazionario e creazione continua: Sostiene che l'universo si sta espandendo e che la sua densità rimane costante perché c'è materia in continua creazione.
  • Teoria dell'inflazione: Si basa sulle stesse caratteristiche del Big Bang ma dice che c'è stato un processo iniziale. Il processo si chiama inflazione e l'espansione dell'universo è più veloce.

Infine, ci sono alcune persone che pensano che l'universo sia stato creato da Dio o da qualche entità divina.

Con questo articolo imparerai di più sulla formazione del nostro universo e sull'espansione. Pensi che un giorno l'universo smetterà di espandersi?

Articolo correlato:
Antimateria

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

7 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Luis Pulido suddetto

    Sull'origine dell'Universo
    Esistono diverse teorie e ipotesi sull'Origine dell'Universo, ma per me l'universo è unico, e lo sarà sempre, che è anche esistito ed esisterà; e che è sempre in costante trasformazione e che noi ne facciamo parte; dove il tempo non esiste, se non la trasformazione nel momento presente, che è dove avvengono i cambiamenti che viviamo; Se cerchi nell'universo il passato o il futuro non lo troverai mai, perché esiste ed esiste solo nel presente della nostra anima, spirito, mente e pensiero. La misurazione del tempo è solo una creazione dell'organizzazione umana. Nessuno può pensare al passato o spostarsi ad esso, se non nel pensiero di ciò che abbiamo percepito e registrato come una trasformazione da ciò che eravamo a ciò che siamo oggi, in un processo di franca e continua trasformazione ed evoluzione, dove ci riponiamo le nostre speranze di vivere meglio. L'essere umano non è quello che metterà fine all'Universo; e sarà solo un piccolo agente di trasformazione, alla ricerca di una migliore qualità di vita per se stesso. Se un giorno gli umani potessero creare una forza in grado di distruggere il pianeta, dovrebbero entrare nel suo nucleo per farlo esplodere, e questo mio caro amico, penso che sia e sarebbe impossibile, e un vero atto di autodistruzione . Ecco come la vedo io!

  2.   Carlos A. Perez R. suddetto

    I commenti dovrebbero essere visibili (non pubblicare questo)

  3.   Anyi suddetto

    Io credo in Dio. Spiegami ora la teoria di come siamo formati nel grembo di una donna e perché l'uomo è colui che mette incinta la donna, se siamo la creazione del bing bang perché altri esseri umani nascono dal sesso

  4.   Jaime Ferrés suddetto

    Mi sembra che credere nella creazione dell'Universo sia perfettamente compatibile con la teoria del Big Bang. Dio esisteva prima del Big Bang ed è stato lui a causare il big bang: è stato Lui a creare tutta la materia e tutta l'energia in quell'istante. Poi iniziò la grande espansione e raffreddamento che gli scienziati ci spiegano.
    Ma il Dio Creatore spiega perché è avvenuta l'esplosione.
    Nella Bibbia è descritto in un linguaggio figurato che la creazione è stata fatta per fasi. Questa descrizione allegorica è compatibile con la spiegazione del Big Bang.

    1.    Leongm21 suddetto

      Se Dio ha creato solo Adamo ed Eva all'inizio di tutto, e loro si sono riprodotti e in seguito i loro figli e nipoti, ma Dio non è d'accordo con i rapporti tra le famiglie, come continuerebbe a sorgere tutto?

  5.   Benito Albares suddetto

    Il big bang crea l'universo, la vita appare sotto forma di microrganismi, i microrganismi si evolvono (spiegherebbe tutto il posseduto ma si vede che la tua mente non dà molto) gli organismi scoprono che il modo più efficace per riprodursi è il viviparo, per questo sono necessari 2 organismi un maschio e una femmina, uno sperma e un ovulo si uniscono e creano un altro essere vivente IN ALTRE PAROLE NON SIAMO STATI CREATI DAL BIG BANG, IL BIG BANG HA CREATO L'UNIVERSO E NON SIAMO STATI CREATI DA QUESTO.

  6.   Gesù cristo prima suddetto

    Mix di teorie.
    Dio: io sono l'Alfa e l'Omega. (Big Bang) Genesis: the Creation of the Universe. All'inizio Dio creò i cieli - (cioè l'universo perché il cielo non è lo strato di ozono blu) - ... e l'oscurità - (l'oscurità) - coprì il raggio dell'abisso- (vuoto) - .. Dio disse: c'è luce e c'era luce (elettroni. Neutroni. Protoni) ... e la separò dall'oscurità (esplosione ed espansione) alla luce chiamata giorno e oscurità notte (dall'esplosione emerse il prodotto primario che era idrogeno ed elio (creazione dell'acqua) e poi il resto che conoscono dalla Bibbia ... Dio ha degli extraterrestri chiamati arcangeli e richiede un volontario e Luz Bella "Lucifero" viene offerto in modo che attraverso una risoluzione spirituale l'umano creato sia tentato di scegliere il bene e male ... totale che attualmente siamo Rettiliani visitano dalla terza galassia e lasciano informazioni che il Dio in cui crediamo sia la Natura, l'aria, l'acqua, la terra, il fuoco, tra gli altri ... siamo pieni di teorie ed è determinato dagli umani che hanno solo la prova che si nasce e si muore all'inizio e alla fine del Big Bang Alpha e Omega