Taphonomy

tafonomia

La tafonomia È una disciplina che appartiene alla paleontologia, si occupa di studiare tutti i processi avvenuti sia prima, durante e dopo la sepoltura di un organismo in un sito archeologico. Questa disciplina può fornire una grande quantità di informazioni sui processi che influenzano le ossa per la documentazione fossile.

In questo articolo ti diremo tutto ciò che devi sapere sulla tafonomia e sulla sua importanza per ottenere informazioni dal passato.

Studio di tafonomia

tafonomia e importanza

L'origine di questa disciplina è stata data da Ivan A. Efremov nel 1940. È una disciplina scientifica che cerca di studiare cosa succede con i resti organici dalla biosfera alla litosfera. Taphonomy in greco significa leggi di sepoltura. Ciò è nato da una preoccupazione che Efremov aveva quando si trattava di interpretare alcuni errori che erano nei fossili a causa dell'azione di vari agenti paleoecologici.

Dalla creazione di questa disciplina scientifica aumentavano gli obiettivi, i metodi e le tecniche di studio. Ciò è anche dovuto al fatto che sono sorte nuove domande sui processi di fossilizzazione e conservazione delle caratteristiche paleobiologiche. Va tenuto presente che anche i resti dei fossili sono soggetti all'azione dei microrganismi e ai loro vari comportamenti.

Processi tafonomici

Come prevedibile, i processi che avvengono in Taphonomy devono essere classificati. Questi processi sono raggruppati in due categorie principali:

  • Processi biostratinomici
  • Processi fossildiagenetici

Grazie a questa divisione dei diversi processi studiati in Taphonomy, si può sottolineare quali sono i processi e gli agenti che agiscono sui resti degli organismi in due contesti ben differenziati. Da un lato, abbiamo il lato subaereo e, dall'altro, il sottosuolo. Analizzeremo più in dettaglio quali sono ciascuno dei due processi che sono ampiamente divisi.

Processi biostratinomici

Sono quelli che sperimentano i fossili prima di essere sepolti. Cioè, i microrganismi agiscono sui cadaveri per poter decomporre la materia organica. Una volta lasciati i resti, vengono seppelliti nel tempo. Una volta che è stato bloccato, lascia il posto alla tafocenosi. La tafocenosi non è altro che l'insieme di resti di organismi che sono stati sepolti insieme. L'intera area occupata da questi organismi sepolti è chiamata tafotopo.

La fase in cui sono sepolte le entità è chiamata conservazione differenziale. Questa fase è costituita da tutti i processi, agenti e trasformazioni che sono intervenuti sulle ossa durante i momenti precedenti la sepoltura. Questi agenti e processi possono modificare la struttura interna ed esterna delle ossa prima che vengano sepolte.

Sfortunatamente, nei processi biostratinomici è qui che avviene la maggiore perdita di informazioni dalla documentazione fossile. Questo perché gli organismi hanno un'elevata quantità di materia organica che si decompone facilmente dopo la morte. Solo in alcune condizioni eccezionali è possibile conservare parte di questa materia organica.

Tieni presente che un organismo morto è ancora presente nella rete alimentare. Questo perché ci sono numerosi animali, funghi e batteri che sono spazzini.. Gli spazzini sono quegli esseri viventi che sono responsabili della rimozione della materia morta. Sono componenti molto importanti negli ecosistemi e nel loro equilibrio ecologico. Per questo motivo, poiché il cadavere di un organismo si trova nella rete trofica, si può perdere una grande quantità di informazioni poiché la sua materia organica è ridotta.

Questi processi sono divisi in 4 punti:

  • Riorientamento: è il processo relativo al trasporto dei resti. Durante questo processo l'azione dei predatori è piuttosto importante, poiché possono afferrare la loro preda e distruggerla. Ci sono altre dighe che non sono così deteriorate.
  • Dislocazione: è il processo che avviene negli organismi che hanno uno scheletro di vari elementi. La conseguenza di questo processo è la separazione delle diverse parti dello stesso organismo.
  • Frammentazione: È il processo che include tutta la rottura dei pezzi in pezzi più piccoli. Questo ha a che fare con l'azione di molti spazzini che finiscono per mangiare i resti di materia organica in un presente intorno alle ossa.
  • Corrosione: copre tutti gli effetti causati dall'abrasione fisica e biologica e dalla dissoluzione chimica. È un effetto in qualche modo simile a quello che accade con gli agenti atmosferici delle rocce.

Processi fossildiagenetici

Questi processi sono quelli sperimentati dalle entità che vengono preservate dopo la sepoltura. Una volta che sono nella litosfera, avviene la conservazione differenziale. È qui che comprende l'azione di diversi agenti, processi e trasformazioni che intervengono sulla materia organica durante il periodo di sepoltura. Come con i processi precedenti, anche questi possono diventare distruttivi e perdere una grande quantità di informazioni e quelle possibili.

Alcuni dei processi che si verificano sono mineralizzazione da erosione, permineralizzazione, neoformismo, ricristallizzazione, sostituzione, dissoluzione o compattazione. Questi processi dipendono da altre variabili come l'azione di scavare animali come i vermi. Ci sono anche vari microrganismi che vivono nel sottosuolo, i componenti chimici del sottosuolo, l'influenza dei flussi idraulici e alcuni altri fattori che agiscono sui resti fossili.

Obiettivo di Taphonomy

Una volta presentati tutti i processi che possono agire sugli organismi nel processo di sepoltura, andremo ad analizzare qual è l'obiettivo perseguito da Taphonomy. Si sono concentrati sullo studio delle ossa di animali trovate nei siti archeologici.

Alcuni aspetti come il trasporto osseo hanno progressivamente acquisito importanza per ottenere maggiori informazioni. I campi di studio della tafonomia oggi sono responsabili dell'analisi delle marce e delle tracce che compaiono sulla superficie delle ossa. Queste impronte potrebbero avere un'origine antropica. È così che puoi studiare qualche modo di vivere degli umani nel passato e mette in evidenza lo studio dei segni delle ossa della carneficina.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla Taphonomy e sulla sua importanza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.