Strumenti meteorologici e loro funzione

Stazione meteorologica professionale, uno degli strumenti meteorologici più utilizzati

Se sei appassionato di meteorologia, stai sicuramente pensando di acquisire uno dei tanti strumenti meteorologici esistenti o un stazione meteorologica, verità? I modelli sono tanti, ma ce ne sono alcuni più completi di altri, a seconda soprattutto del loro prezzo. Infatti le più costose sono quelle che possono misurare più variabili climatiche e, quindi, le più adatte per chi vuole conoscere a fondo il clima della propria zona, mentre le più economiche sono più per chi si conforma. conoscendo la temperatura che si registra durante il giorno e magari conoscendo l'umidità ambientale.

A seconda di cosa lo utilizzerai, sarà interessante saperlo quali tipi di strumenti meteorologici esistono e quale funzione ha ciascuno di essi. Pertanto, sarà molto più facile per te scegliere il modello più adatto a te.

Termometro, uno degli strumenti meteorologici che tutti abbiamo 

Termometro a mercurio

Se dovessimo scegliere uno degli strumenti meteorologici per eccellenza, prenderemmo tutti il ​​termometro. È lo strumento più utilizzato perché grazie ad esso possiamo conoscere quale temperatura viene registrata quando la diamo un'occhiata. Anche così, è probabile che ne troverai alcuni che misurano solo la temperatura massima (tra -31'5ºC e 51'5ºC) e altri che misurano solo la minima (tra -44'5ºC e 40'5ºC), anche se il più comune è che entrambi sono visti sullo stesso schermo della stazione.

Esistono molti tipi di termometri: a gas, a resistenza, clinici… ma in meteorologia si utilizzano quelli al mercurio e quelli digitali.

Termometro a mercurio

È un tubo di vetro sigillato con mercurio all'interno. Il suo volume cambia al variare della temperatura. Questo strumento è stato inventato da Gabriel Fahrenheit nel 1714.

Termometro digitale

Il più moderno. Usano dispositivi trasduttori (come il mercurio) che vengono poi utilizzati dai circuiti elettronici per convertire in numeri le piccole variazioni di tensione ottenute. In questo modo, la temperatura registrata apparirà sul display.

Pluviometro meteorologico

Pluviometro meteorologico

Questi strumenti meteorologici misura la quantità di acqua caduta nell'area in cui è stata collocata. Ogni millimetro rappresenta un litro, e nei giorni in cui la pioggia non smette di cadere si consiglia vivamente di controllarlo ogni 4-6 ore (a seconda della sua intensità e della capacità del nostro pluviometro) in modo che il record sia altrettanto preciso possibile.

Tipi di pluviometri meteorologici

Esistono due modelli di pluviometri meteorologici: manuale e totalizzatori.

  • manuale: sono i più economici. Sono semplicemente un contenitore cilindrico in plastica solitamente di colore verde con una scala graduata che si misura in millimetri.
  • Totalizzatori: i pluviometri meteorologici totalizzanti migliorano la precisione, in quanto sono composti da un imbuto e un operatore che registra l'acqua che cade ogni 12 ore.

Igrometro

Igrometro

L'igrometro sarà molto utile da sapere la percentuale di umidità relativa nell'aria cosa c'è nella nostra zona. I risultati sono espressi tra 0 e 100%. Questa quantità rappresenta la percentuale della quantità di vapore acqueo presente nell'aria.

Tipi di igrometri

Questi strumenti meteorologici sono classificati a seconda che siano analogici o digitali.

  • analogico: si distinguono per essere molto precisi, poiché rilevano quasi immediatamente variazioni di umidità nell'ambiente. Ma a volte devi calibrarli, quindi di solito non vendono molto.
  • digitale: anche i digitali sono accurati, sebbene un po 'meno. Non hanno bisogno di alcuna manutenzione e anche sono pronti per l'uso subito dopo l'acquisto.
Articolo correlato:
Tutto quello che c'è da sapere sugli igrometri

barometro

barometro

Il barometro è quello misura il peso dell'aria sopra la crosta terrestre, che è noto con il nome di pressione atmosferica. Il primo fu inventato dal fisico Torricelli nel 1643 dopo aver effettuato un semplice esperimento:

La prima cosa che fece fu riempire un tubo di vetro con mercurio che era chiuso a un'estremità e capovolgerlo su un secchio anch'esso pieno di mercurio. È interessante notare che la colonna di mercurio è scesa di pochi centimetri, fermo a circa 76 cm (760 mm) di altezza. Così è sorto il millimetro di mercurio o mmHg.

Ma c'è ancora qualcos'altro: la normale pressione atmosferica a livello del mare è di 760 mmHg, quindi puoi avere questi dati di riferimento per sapere se il tempo sarà buono o no. Come? Molto facile. Se cala bruscamente saprai che la tempesta si sta avvicinando; Al contrario, se sale lentamente, puoi tenere l'ombrellone in deposito per qualche giorno in più.

Anemometro

Anemometro

Grazie a questi strumenti meteorologici possiamo conoscere il velocità del vento. I più utilizzati sono i cosiddetti verricelli. Misurano la velocità in km / h.

Quando il vento "colpisce" la girandola, gira. I giri che dà vengono letti da un contatore o registrati su una striscia di carta se si tratta di un anemografo.

Eliografo

Eliografo

L'eliografo è uno degli strumenti meteorologici che ci permette di misurare il tempo di insolazione. Va regolato in base alla latitudine geografica e in base alla stagione dell'anno in cui ci si trova, poiché il sole varia in altezza con il passare dell'anno.

Il più noto è l'eliografo Campbell-Stokes, che consiste in una sfera di vetro che si comporta come una lente convergente. Quando i raggi del sole passano, un registro della carta è 'bruciato' e possiamo conoscere le ore di sole che sono state quel giorno.

Nivometer

Nivometer per conoscere la quantità di neve

Il nivometer è abituato misurare la quantità di neve caduta in un dato momento. Ne esistono di due tipologie: laser, che deve essere conficcato nel terreno per registrarsi, e acustico, che, grazie ad un trasmettitore-ricevitore di onde ultrasoniche, non ha bisogno di essere a contatto con la neve.

In generale, più una stazione meteorologica è costosa, più sarà completa. A seconda dell'uso che si vuole farne, potrebbe non essere necessario spendere molti soldi perché magari con uno più economico ti accontenterai. E, al contrario, se sai che ne vorrai saperne di più, non esitare ad andare a comprarne uno, che potrebbe avere il prezzo più alto, ma sicuramente puoi godertelo molto di più.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

30 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   sofia clara gonzales suddetto

    Sta andando molto bene per me perché a scuola ce lo diamo, grazie

    1.    mariangela suddetto

      Anch'io sto molto bene. Grazie

      1.    Monica sanchez suddetto

        Sono contento che sia utile anche a te, mariangel 🙂.

  2.   mariangela suddetto

    Amo la meteorologia.

  3.   HANNAH suddetto

    CONOSCI LO STRUMENTO CHE SERVE PER MISURARE LA DIREZIONE DEL VENTO

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Hannah.
      Lo strumento utilizzato per misurare la direzione del vento è la banderuola.
      Saluti.

  4.   cambiarmi o che fosse un semaforo suddetto

    Un'ottima spiegazione mi è servita molto

    1.    Monica sanchez suddetto

      Sono contento che ti sia stato utile. Saluti 🙂

  5.   hector_duran suddetto

    recintare quella buona informazione che amo 😀

  6.   hector_duran suddetto

    a proposito questo è l'endometro che è che MI AIUTA !!!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Ettore.
      Sono contento che ti abbia interessato.
      L'endometro non so cosa sia, mi dispiace. Ho cercato su Internet per vedere se ho trovato qualcosa e non viene visualizzato nulla; solo la parola endometrio, che non ha nulla a che fare con il tempo (è una mucosa che copre l'area in cui si trova l'utero).
      Saluti.

  7.   hector_duran suddetto

    ok grazie monica sanchez ho anche quell'endrometrio o deve essere che brucia male ma bene grazie e anche saluti

    1.    Monica sanchez suddetto

      Saluti a te 🙂

  8.   isai burgos suddetto

    Ciao, scusa, voglio sapere dell'anemocinemografo ????

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Isai.
      È un dispositivo che combina una banderuola (per misurare la direzione del vento), un anemometro (per misurare la velocità del vento), con un'unità centrale che elabora e registra i dati.
      Saluti 🙂.

  9.   Juan Manuel suddetto

    Ciao, come stai Ho una domanda da chiedere. È vero che gli igrometri digitali sono calibrati per le altezze a livello del mare? Ad esempio, se mi trovo a 500 metri sul livello del mare, la lettura che può darmi un igrometro è precisa?

    Grazie mille in anticipo!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Juan Manuel.
      Sì, infatti: gli igrometri digitali misurano la pressione atmosferica.
      Saluti.

  10. ciao monica volevi sapere il tempo è importante perchè ??

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao José Manuel.
      La meteorologia è importante poiché ci permette di conoscere le variazioni di temperatura, la direzione e la velocità del vento, i diversi fenomeni meteorologici, ecc., E come tutto questo influenzi i diversi ecosistemi.
      Saluti.

  11.   hhjhjhjh suddetto

    Ciao, cos'è quel dispositivo meteorologico che si trova in cima ai campanili

  12.   corallo suddetto

    ottima informazione, per i ragazzi, che ne dici di alcuni video, sarebbe fantastico

  13.   Camila Damian suddetto

    Mi è piaciuto molto, grazie mille, il materiale molto buono mi ha aiutato molto

  14.   CARLOS suddetto

    CIAO MI CHIAMO CARLOS VENGO PERÙ VOGLIO SAPERE SE POTETE AIUTARMI A COSTRUIRE UNO STRUMENTO DI METEOROLOGIA PER IL LUOGO DOVE VIVO, MI PIACE MOLTO SAPERE SUL CLIMA.

    1.    Gesù suddetto

      pus anch'io vengo dal Perù, saluti se posso aiutarti

  15.   Franco suddetto

    La ringrazio molto per le informazioni

  16.   Victor M Lopez B suddetto

    È necessario specificare che 1 (uno) mm di acqua che cade rappresenta la quantità di 1 (uno) litro di acqua in un'area di un metro quadrato (m2)

  17.   francesco alejandra lameda molleda suddetto

    Ciao oggi ho imparato con i miei figli tutto ciò che riguarda la meteorologia molti

    Grazie, abbiamo già a cosa serve ogni termometro

  18.   Analia Ramos suddetto

    Ciao Monica, ottimo post, la verità è da un po 'che leggo il tuo post su questo sito e le informazioni sono molto che vedrai. Il controllo del clima è molto importante per diversi settori: salute, sicurezza, settore agricolo e molti altri. A chi http://instrumentosdemedicion.org/meteorologica/ Ci sono anche ottime informazioni complementari su questi strumenti per misurare le variabili meteorologiche

  19.   Carlos Daniel suddetto

    Grazie mille, mi è servito molto e di più perché lo vediamo nella mia scuola

  20.   celtuky suddetto

    Sta andando molto bene per me perché la stiamo dando al liceo e non carico la scheda digitale sull'iPad di mio nonno (questo) e le carte vengono date domani quindi non posso guardarle oggi.
    Grazie mille e un saluto a chi l'ha postato.