Solstizi ed equinozi

terra in orbita attorno al sole

Sappiamo che la Terra ha diversi movimenti che sono quelli di rotazione e traslazione. Con questo intendiamo che a causa di questi movimenti, ci sono solstizi ed equinozi. Un equinozio è un periodo dell'anno in cui il sole si trova esattamente sopra l'equatore, quindi è posizionato sullo zenit. Ciò significa che il giorno e la notte hanno quasi la stessa durata. L'opposto accade con il solstizio.

In questo articolo ti spiegheremo tutte le caratteristiche e le differenze tra solstizi ed equinozi.

Quali sono i solstizi e gli equinozi

solstizi ed equinozi

Equinozi

Il primo di tutto è sapere cosa sono i solstizi e gli equinozi. Un equinozio è quando il sole si trova sull'equatore e il giorno dura come la notte. Cioè, durano circa 12 ore. Questo accade due volte all'anno, intorno al 20 marzo e al 22 settembre. Ciò coincide con l'inizio della primavera e dell'autunno in alcune regioni.

Se dividiamo il pianeta in due metà, una è illuminata dalla luce solare e l'altra è oscurata. In uno abbiamo il giorno e nell'altro la notte. La linea di demarcazione passa proprio attraverso i poli. Ciò si verifica perché durante gli equinozi entrambi i poli non sono inclinati verso o lontano dal sole. Non succede sempre lo stesso giorno. Hanno un margine di diversi giorni. Questo perché la durata degli anni non è sempre la stessa. Ricorda che ogni 4 anni se aggiungi un giorno in più al calendario perché è un anno bisestile. Durante gli equinozi, il sole si trova in uno dei due punti della sfera in cui si intersecano l'equatore celeste e l'eclittica. Ciò corrisponde a un cerchio sullo stesso piano dell'equatore. Vale a dire, la sfera celeste è la proiezione dell'equatore terrestre.

L'equinozio di primavera si verifica quando si sposta solo a nord nel piano dell'eclittica e attraversa l'intero equatore celeste. Qui vediamo che la stagione primaverile inizia nell'emisfero settentrionale. D'altra parte, l'equinozio d'autunno si verifica quando il sole si sposta attraverso l'equatore celeste a sud. Segna l'inizio dell'autunno.

Solstizi

I solstizi sono eventi in cui il sole raggiunge il suo punto più alto o più basso durante tutto l'anno nel cielo. In un anno nell'emisfero settentrionale ci sono due solstizi. Da una parte abbiamo il solstizio d'estate e dall'altra il solstizio d'inverno. Il primo si svolge il 20-21 giugno e il solstizio d'inverno il 22-22 dicembre. Durante entrambi i solstizi, il sole si trova su una delle due linee immaginarie sulla Terra conosciute come Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno. Quando il sole è tramontato sul Tropico del Cancro è quando si svolge il solstizio d'estate e quando si trova nel Tropico del Capricorno, inizia l'inverno.

Durante il primo solstizio è dove troviamo il giorno più lungo dell'anno, mentre il secondo è il giorno più corto e la notte più lunga.

Solstizi ed equinozi d'estate e d'inverno

posizioni del sole e raggi inclinati

Solstizio d'estate

Si pensa spesso che quel giorno, il primo della stagione estiva, sia il più caldo. Ma non è necessario. L'atmosfera terrestre, la terra su cui camminiamo e gli oceani assorbono parte dell'energia dalla stella solare e la immagazzinano. Questa energia viene nuovamente rilasciata sotto forma di calore; tuttavia, tienilo presente Mentre il calore viene rilasciato dalla terra abbastanza rapidamente, l'acqua impiega più tempo.

Durante il grande giorno, che è il solstizio d'estate, uno dei due emisferi riceve la maggior parte dell'energia dal sole dell'anno, poiché è più vicino alla stella re e, quindi, i raggi della stella citata arrivano più dritti. Ma la temperatura degli oceani e della terra è ancora più o meno mite, per il momento.

Solstizi ed equinozi: solstizio d'inverno

quattro stagioni dell'anno

Il pianeta Terra raggiunge un punto del suo percorso in cui i raggi del sole colpiscono la superficie allo stesso modo più obliquo. Questo accade perché la Terra è più inclinata ei raggi del Sole difficilmente arrivano perpendicolarmente. Questo causa meno ore di luce solare, rendendolo il giorno più corto dell'anno.

C'è una cattiva idea nella società in generale sull'inverno e l'estate in base alla distanza dalla Terra al Sole. Resta inteso che in estate è più caldo perché la Terra è più vicina al Sole e in inverno è più freddo perché noi trova più lontano. Ma è totalmente l'opposto. Più che la posizione della Terra rispetto al Sole, ciò che influenza le temperature del pianeta è l'inclinazione con cui i raggi del Sole colpiscono la superficie. In inverno, nel solstizio, La Terra è la più vicina al Sole, ma la sua inclinazione è la più alta nell'emisfero settentrionale. Pertanto, quando i raggi raggiungono la superficie terrestre troppo inclinati, la giornata è più breve e sono anche più deboli, quindi non riscaldano tanto l'aria ed è più fredda.

Equinozi di primavera e autunno

Qui dobbiamo distinguere gli equinozi in base all'emisfero in cui ci troviamo. Da un lato, l'emisfero settentrionale, quando è l'equinozio di primavera lo abbiamo al polo Al Nord una giornata durerà 6 mesi, mentre al Polo Sud una notte durerà 6 mesi. Devo anche tenere a mente che l'autunno inizia nell'emisfero australe.

Come puoi vedere, i solstizi e gli equinozi sono dovuti principalmente al movimento della terra rispetto al sole e le temperature e le condizioni ambientali dipendono dall'inclinazione dei raggi solari. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sui solstizi e sugli equinozi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.