Scopri perché i vulcani eruttano

Vulcano Tungurahua

Le Eruzioni vulcaniche sono uno dei più grandi spettacoli che la natura ci offre. Sorprendenti, scioccanti e talvolta pericolosi: hanno tutto per l'umanità da temere ... o al contrario vogliono avvicinarsi il più possibile a loro per contemplare la loro bellezza. Una bellezza di fuoco, cenere e talvolta persino fulmini.

Ma ti sei mai chiesto perché i vulcani eruttano?

Ebbene la spiegazione è davvero semplice: All'interno del vulcano c'è roccia liquida con una temperatura molto, molto alta, tra 700 e 1500 gradi Celsius, che sta cercando una via d'uscita. Ma, naturalmente, come esplode e perché? Cioè, perché un vulcano "si sveglia"?

Si scopre che al suo interno si accumulano gas e roccia fusa, provocando la risalita del magma, che si trova a diversi chilometri dalla superficie a causa della pressione. In tal modo, scioglie le rocce sul suo percorso, aggiungendo così più pressione. Infine, quando "non ce la fa più" è quando esplode più o meno violentemente a seconda delle caratteristiche del vulcano, espellendo cenere e polvere nell'atmosfera, pur lasciando la sua particolare scia anche nei paesi o nelle città che si trovano nei dintorni esso.

Vulcano Arenal

Come abbiamo detto, a volte i fulmini appaiono nel cielo durante un'eruzione vulcanica. Attualmente non esiste un'unica possibile spiegazione per questo fenomeno, ma due, che sono:

  • L'aria calda che fuoriesce dal vulcano, incontrando un'atmosfera fredda, le produce.
  • Oppure può essere dovuto al fatto che tutto il materiale che emerge dal vulcano ha una carica elettrica in grado di generare fulmini.

Le eruzioni vulcaniche sono vere meraviglie: è un altro esempio del potere che ha la natura, e che possiamo vedere dal vivo e diretto da molti punti, come ad esempio dalla Sicilia (Vulcano Etna), o il Giappone (Monte Aso).

Cosa pensi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.