Rocce ignee

caratteristiche delle rocce ignee

Tra i diversi tipi di rocce abbiamo il rocce ignee. La superficie del nostro pianeta è piena di rocce e una grande varietà di minerali. Tuttavia, le rocce ignee assumono una grande importanza poiché lo strato superiore della crosta terrestre è composto per il 95% da esse. Alcuni sono molto conosciuti come il granito e l'ossidiana, anche se ci sono una grande varietà di rocce ignee che sicuramente conosci.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per raccontarvi tutte le caratteristiche e l'origine delle rocce ignee.

caratteristiche principali

rocce ignee

Sono anche chiamate rocce magmatiche e si formano quando la roccia fusa sotto forma di magma inizia a raffreddarsi. È quando questa quantità il magma inizia a raffreddarsi quando i minerali iniziano a cristallizzare e ad aggrovigliare i loro particolari. Il magma può essere raffreddato in due modi. Da un lato, abbiamo il raffreddamento sulla superficie terrestre che si verifica per effetto delle eruzioni vulcaniche. Un altro modo per rinfrescarsi è all'interno della litosfera. La litosfera è lo strato solido della superficie terrestre. La stragrande maggioranza di queste rocce si forma sotto la crosta terrestre e sono chiamate rocce ignee plutoniche. Le rocce che si raffreddano in superficie sono conosciute come rocce ignee vulcaniche.

Sebbene questi tipi di rocce formino una grande percentuale elevata nella parte superiore della crosta terrestre, di solito si trovano sotto uno strato di Rocce metamorfiche e rocce sedimentarie. Sono di grande importanza nel campo della geologia e le loro caratteristiche e composizione aiutano a comprendere il mantello terrestre. La composizione del mantello terrestre e di tutti gli elementi tettonici del passato ci aiuta a comprendere la formazione e le caratteristiche del nostro pianeta.

Classificazione delle rocce ignee

rocce plutoniche

Vediamo quali sono le classificazioni esistenti per le rocce ignee. Come abbiamo visto prima, di solito sono classificati direttamente dalla loro formazione. Se si sono raffreddate nella parte superiore della crosta terrestre, vengono chiamate rocce ignee vulcaniche d'altra parte, se si sono raffreddate all'interno della litosfera sono note come rocce ignee plutoniche. I plutonici sono anche chiamati rocce intrusive poiché si sono formati all'interno della litosfera. Qui il magma si raffredda in un processo molto più lento che dà origine a rocce che hanno cristalli più grandi. Questi cristalli possono essere visti più facilmente.

Le rocce ignee plutoniche vengono trasportate sulla superficie terrestre da processi di erosione o deformazione tettonica. Non dobbiamo dimenticare che la superficie terrestre è costituita da placche tettoniche che si muovono. Lo spostamento è pressoché trascurabile dall'uomo ma stiamo parlando della scala temporale geologica Le rane plutoniche sono chiamate plutoni poiché sono grandi intrusioni di magma da cui si formano. Va notato che il cuore delle catene montuose più grandi è formato da rocce invadenti.

D'altra parte, quando si formano rocce ignee estrusive o rocce vulcaniche il magma viene espulso all'esterno della superficie terrestre e si raffredda molto più velocemente. La stragrande maggioranza di queste rocce è generata dall'effetto di eruzioni vulcaniche e dal raffreddamento del magma ad alta velocità. I cristalli che si creano all'interno di queste rocce sono più piccoli e meno visibili all'occhio umano. In questo tipo di rocce è molto comune vedere la formazione di buchi o buchi lasciati da bolle di gas e che si formano nel processo di solidificazione.

Oltre a queste due grandi classificazioni ne abbiamo anche altre. Sono chiamate le rocce della Filonia. Queste rocce sono a metà strada l'una dall'altra. Quando un magma gigante si sposta verso la superficie e si solidifica lungo il percorso, forma le rocce filoniane.

Tipi di rocce ignee

rocce vulcaniche

Vediamo quali sono le diverse classificazioni delle rocce ignee in base alla loro composizione e consistenza.

Texture

Le rocce ignee hanno le seguenti trame:

  • Vitreo: è una tessitura molto comune nelle rocce vulcaniche. Questa trama si forma per essere lanciata violentemente nell'atmosfera e per essere influenzata dal raffreddamento ad alta velocità.
  • Afanitico: Sono rocce vulcaniche che hanno cristalli microscopici.
  • Faneritici: Sono costituiti da grandi quantità di magma che sono stati richiesti più lentamente e ad una grande profondità.
  • Porfirico: Sono rocce che hanno grandi cristalli al centro e più piccoli all'esterno. Ciò è dovuto a un raffreddamento non uniforme. L'area che ha cristalli più grandi si è raffreddata più lentamente, mentre la parte esterna che ha cristalli più piccoli si è raffreddata molto più rapidamente.
  • Piroclastico: i piroclasti sono generati in eruzioni vulcaniche di tipo esplosivo. Di solito non hanno cristalli e sono costituiti da frammenti di roccia.
  • Pegmatitici: Sono quelli che hanno una grana molto grossolana e sono formati da cristalli di oltre un centimetro di diametro. Si formano quando il magma ha una grande quantità di acqua e altri elementi volatili.

Composizione chimica

Vediamo quali sono i diversi tipi di rocce ignee in base alla composizione chimica di ciascuna di esse:

  • Felsiche: Sono quelle rocce che sono costituite principalmente da silice a bassa densità e colori chiari. Vediamo che la crosta continentale è formata principalmente da questo tipo di rocce e contengono circa il 10% di silicati puri.
  • Andesitico: contengono almeno il 25% di silicati scuri.
  • Mafic: questo tipo di roccia è solitamente piuttosto ricco di silicati scuri. Hanno una densità maggiore e colori più scuri e di solito costituiscono la crosta oceanica.
  • Ultramafico: hanno il 90% della loro composizione silicati scuri. Di solito sono rocce rare da trovare sulla superficie del pianeta.

Tra gli esempi più noti di rocce ignee abbiamo il granito, che è la roccia plutonica più comune. L'assalto è anche una delle rocce vulcaniche ampiamente conosciute a causa. Come puoi vedere, ci sono diversi tipi di rocce ignee a seconda della loro formazione.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulle rocce ignee e sulle loro caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.