Qual è il terrale?

Terral a Malaga

Si distinguono molti tipi di vento e uno di questi è il Terral. Si verifica sottovento rispetto a catene o sistemi montuosi ed è particolarmente tipico nelle zone costiere circondate da montagne.

Conosciamo meglio questo vento locale che si manifesta soprattutto nel sud della penisola iberica, e più precisamente nella provincia di Malaga.

Come ha avuto origine il terrale?

Effetto Foehn in Terral

Di notte, la superficie del mare trattiene più a lungo il calore raccolto durante il giorno, mentre la terra si raffredda rapidamente. L'aria calda del mare si alza, e l'aria più fredda proveniente dal suolo prende il suo posto.

Si pensa spesso che questo sia un vento caldo perché proviene dall'Africa, ma la verità è che pochissime volte il vento caldo con bassa umidità relativa arriva da sud. Il terrale è un vento che proviene da nord o nord-ovest.

Tuttavia, è un tipo di vento quello di solito non gli piace niente. Alcuni dicono che ti fa sentire apatico, con l'unica voglia di prendere un ventilatore e rinfrescarti mentre bevi una soda, sì, al riparo da essa.

Esistono diversi tipi?

Effetto Foehn su una montagna

La verità è che sì. Il terrale, che ha una componente nord, è un vento che si divide in due tipologie: caldo d'estate e freddo d'inverno.

Caldo terrestre estivo

Questo tipo è caratterizzato dall'essere molto secco e caldo. Scendendo le pendici delle montagne che circondano la valle, l'aria viene riscaldata per compressione adiabatica. Ciò significa che, a causa del repentino aumento della pressione, guadagna molta energia che non può rilasciare, quindi deve essere compensata termodinamicamente con la perdita di umidità e con l'aumento della temperatura interna, noto come Effetto Foehn. Pertanto, la superficie dell'acqua viene spostata verso il mare, in modo che le acque fredde più profonde salgano, facendo sì che, nonostante sia molto calda, la superficie del mare è sempre più fredda. Questo fenomeno è noto come fenomeno di Upwelling.

La sua presenza fa registrare le temperature più alte della Penisola.

A sua volta, si devono distinguere due tipi:

  • Uno che proviene dall'Atlantico e penetra attraverso la Galizia, attraversando l'intera penisola iberica.
  • Un altro, noto ai malaga, che arriva da ovest e si gira, una volta raggiunta la costa del Portogallo, si ferma in un deflusso entrando nel nord di Malaga, dove la temperatura sale. Quindi, continua ad avanzare verso la pianura di Malaga, diventando un vento del nord. Come curiosità, dire che questo tipo di vento a Malaga è abbastanza locale, e compare in una certa fascia costiera. Infatti, non sempre raggiunge Rincón de la Victoria, che si trova a circa 10 km a est.

Malagueños dice spesso che "l'ovest è terrorizzato" quando i venti della componente ovest girano a nord-ovest o nord-nordovest, producendo così il fenomeno del terrale.

Terral freddo invernale

Questo tipo di vento è molto più frequente, con un massimo del 38% a gennaio e un minimo del 4% a luglio. Si verifica in autunno e in primavera e Si caratterizza per essere un vento secco, fortemente rafficato che lascia il cielo completamente sereno. È prodotto da un temporale in lontananza, che, se si verificano le condizioni appropriate, può favorire la formazione di nubi lenticolari. Certo, mentre nel resto del paese si sta godendo (alcuni più di altri) l'inverno stesso, con temperature basse e anche gelate, a Malaga grazie a questo vento non hanno bisogno di tirare fuori i vestiti pesanti). Si possono anche distinguere due tipi:

  • Vento catabatico o drenante: nasce dalla gravitazione dell'aria fredda, che scende dalle pendici dei monti verso la costa.
  • Un altro è quello di venti continentali che attraversano l'Europa e fanno il loro ingresso attraverso i Pirenei. Quando portano tracce di umidità, si verificano turbolenze a ridosso delle montagne e, al vento, nuvolosità stagnante.

Il terreno è buono per il surf?

Surf durante il Terral

Nonostante costringa tutti coloro che si trovano a Malaga a cambiare la loro routine quotidiana, secondo gli esperti, questo è uno dei migliori venti per il surf, ma solo se soffia leggermente. Ci sono infatti esperti che ritengono che il giorno più adatto per praticare questo sport sia quando soffia poco vento.

Quindi, se vuoi goderti il ​​tuo sport preferito, andare a Malaga in estate è una delle migliori opzioni 😉

Finora la nostra speciale su uno dei venti locali più importanti della Spagna, il terrale. Importante ... e sgradevole per molti, ma tipico della zona peninsulare dove godono di un clima mediterraneo caldo, senza temperature minime estreme. E tu, hai mai sentito parlare di lui?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.