Lo psicrometro

Stazione di misurazione psicrometro

Oggi veniamo a descrivere il funzionamento di un altro dei dispositivi di misura in meteorologia. Ne parleremo psicrometro. È uno strumento utilizzato per misurare il contenuto di vapore acqueo in una colonna d'aria. Conoscere il vapore acqueo nell'atmosfera è importante per determinare il grado di umidità.

Se vuoi imparare a maneggiare lo psicrometro, tutte le sue caratteristiche e le cure di cui ha bisogno, questo è il tuo post.

Cos'è lo psicrometro

Parti di uno psicrometro

Come accennato nell'introduzione, è un dispositivo per misurare il vapore acqueo nell'aria. Per fare ciò, consiste in un paio di file termometri di vetro con una colonna di mercurio (come i vecchi termometri). Sono montati su una piastra. Uno di questi è chiamato bulbo secco e l'altro è chiamato bulbo umido. È così chiamato perché ha una fodera o fodera in tessuto di cotone chiamato mussola, che deve essere bagnata per ottenere le indicazioni richieste, posta sul bulbo di mercurio.

Il bulbo umido è ricoperto di mussola pulita ed è saturo d'acqua prima dell'osservazione. Quando il bulbo è ventilato, indicherà la temperatura del bulbo umido e l'altra quella del bulbo secco.

Come usare lo psicrometro

Cappotto del tempo

Per ottenere le temperature misurate da entrambe le lampadine, è necessario eseguire i seguenti passaggi.

  1. Dovremmo leggere il termometro a bulbo secco che si avvicina al decimo grado. Questa temperatura segna la temperatura dell'ambiente.
  2. Bagniamo la mussola del termometro a bulbo umido per tutto il tempo o il numero di volte necessario con acqua pulita finché non si forma una goccia sul fondo.

Per bagnare la mussola non dovremmo avere uno psicrometro che sia fissato all'interno del cappotto. Deve essere portato in un contenitore con acqua allo psicrometro in modo che il bulbo con la mussola sia immerso nel liquido.

In generale l'acqua deve essere conservata in un contenitore di vetro posto all'interno della pensilina. Descriveremo il cappotto più avanti per conoscerlo meglio. È necessario cercare di mantenere il contenitore coperto in modo che l'acqua rimanga pulita e l'umidità all'interno della pensilina non venga alterata.

Ci sono momenti in cui l'umidità è piuttosto alta. In questa situazione la mussola può apparire umida, ma dovrà essere nuovamente bagnata. Se la temperatura ambiente è alta o l'umidità relativa è molto bassa, Dovrai bagnare la mussola abbastanza a lungo da farla asciugare. L'osservatore può stimare che la temperatura del bulbo sarà di 0 gradi o meno con il freddo ambiente.

Temperatura e umidità

Psicrometro per l'umidità

Se la mussola si asciuga prima che il termometro indichi la corretta temperatura di bulbo umido, stiamo effettuando una misurazione sbagliata.

Ci sono numerosi climi e temperature in tutto il mondo. Pertanto, ci sono regioni in cui le temperature sono alte e l'umidità è bassa. Questi sono aree desertiche o semidesertiche. In queste occasioni bisogna usare acqua fresca per bagnare la mussola ed evitare che si asciughi prematuramente.

Per mantenere l'acqua fresca si può conservare in un contenitore poroso, ma cercando di lasciare il contenitore fuori dal mantello per evitare di alterare l'umidità al suo interno.

  • Un altro passo da compiere per far funzionare lo psicrometro è far funzionare la ventola per fornire un flusso d'aria costante. Quest'aria deve passare attraverso i bulbi dei termometri per una corretta misurazione. Nel caso in cui le misurazioni vengano effettuate di notte, è necessario utilizzare un faretto. Se lo psicrometro che usiamo è una fionda, dobbiamo girarlo a una velocità di quattro giri al secondo. Questa velocità di rotazione viene utilizzata per eseguire una lettura più rapida. Questo è il momento in cui dovresti alzarti delicatamente e prendere la lettura all'ombra.
  • Dobbiamo anche ventilare abbastanza per tre minuti. Il mercurio nel termometro dovrebbe interrompere la sua discesa e raggiungere la lunghezza minima della colonna. La lettura deve essere presa approssimando i valori ai decimi. Il valore che otterremo sarà quello della temperatura di bulbo umido.
  • Spegneremo il ventilatore e se effettueremo osservazioni notturne, spegneremo la messa a fuoco.
  • Se la temperatura dell'aria è inferiore o uguale a 3 gradi, è necessario inumidire la mussola con acqua a temperatura più elevata. Questo scioglierà completamente qualsiasi accumulo di ghiaccio sul bulbo del termometro o sulla mussola stessa.

Precauzioni che devono essere prese per eseguire bene le letture

Letture

Se vogliamo che i dati siano il più affidabili possibile, dobbiamo tenere conto di alcuni aspetti:

  • Quando leggiamo i termometri, dobbiamo stare a una distanza conveniente di circa 30 cm o superiore per evitare che il calore del nostro corpo influenzi le temperature del termometro. In questo modo avremo una lettura corretta
  • In quel preciso momento, assicurati che la linea di vista sia tangente al menisco del liquido e perpendicolare ai termometri. In questo modo eviteremo errori di parallasse.
  • Se la lettura del termometro viene fatta di notte, dobbiamo tenere accesa la lampada elettrica per il minor tempo possibile e non avvicinarla al dispositivo. Altrimenti influenzerà la presa delle temperature.
  • Se si usa uno psicrometro a fionda, è meno farlo all'aperto e all'ombra vicino al sito di osservazione sensoriale.

Manutenzione necessaria

Il rifugio meteorologico è lo strumento la cui presentazione è il miglior indicatore della cura che un osservatore ha della sua Stazione. Entrambi hanno bisogno di cure per proteggerli. Queste sono le cure:

  1. Pulizia del mantello almeno una volta al giorno rimuovere lo sporco e la polvere che potrebbero depositarsi.
  2. La vernice deve essere in buone condizioni. Basta dipingerlo ogni sei mesi. Se la stazione è vicino alla costa è meglio dipingerla ogni tre mesi.
  3. Dopo aver terminato l'ultima osservazione della giornata, cambiare l'acqua usata per bagnare la mussola termometro a bulbo umido. Laveremo anche il contenitore che lo contiene.
  4. Una volta alla settimana cambia la mussola.

Con queste informazioni puoi imparare a usare uno psicrometro.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Diego suddetto

    Ciao,

    Ottimo articolo, confrontato con il resto che ho trovato, questo è molto ben organizzato. Ho una domanda su un lavoro che devo fare. Devo misurare la temperatura a bulbo umido di una caldaia la cui temperatura massima è compresa tra 100 e 120ºC. Per questo ho cercato uno psicrometro che si adattasse a quell'intervallo di temperature tra diversi fornitori, ma non riesco a trovarlo. Conosci qualche? D'altra parte, per fabbricare il dispositivo da solo, ho cercato diversi tessuti in grado di resistere a condizioni di umidità ad alte temperature, sarebbe sufficiente se l'acqua per bagnare il tessuto fosse fresca?

    Grazie a tutti.