Piccola era glaciale

quantità di nevicate aumentate

La maggior parte di noi conosce l'era glaciale convenzionale che ha avuto luogo sul nostro pianeta. Tuttavia, oggi parleremo del piccola era glaciale. Non è un fenomeno globale ma è un periodo di bassa glaciazione segnato da un'espansione dei ghiacciai nell'era moderna. È successo tra il XIII e il XIX secolo, soprattutto in Francia. Sono uno dei paesi che ha sofferto di più di questo tipo di calo di temperatura. Questo clima freddo ha portato alcune conseguenze negative e ha indotto l'essere umano ad adattarsi alle nuove condizioni ambientali.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per dirti tutto ciò che devi sapere sulla piccola era glaciale e sull'importanza che aveva.

Piccola era glaciale

piccola era glaciale

È un periodo di freddo che si è verificato in Europa e Nord America dall'anno 1300 al 1850. Corrisponde a un periodo in cui le temperature erano parecchie minime e le medie erano più basse del normale. In Europa questo fenomeno è stato accompagnato da raccolti, carestie e disastri naturali. Non solo ha causato un aumento delle precipitazioni sotto forma di neve, ma ha anche ridotto il numero di raccolti. Va tenuto presente che la tecnologia presente in questo ambiente non era la stessa di oggi. Al momento abbiamo molti più strumenti per poter alleviare le condizioni negative che ci si presentano in queste situazioni climatiche.

L'esatto inizio della piccola era glaciale è piuttosto vago. È difficile sapere quando il clima inizia davvero a cambiare e influenzare. Stiamo parlando del clima come una raccolta di tutti i dati ottenuti nel tempo in una regione. Ad esempio, se raccogliamo tutte le variabili anche come temperatura, quantità di radiazione solare, regime del vento, ecc. E lo aggiungiamo nel tempo, avremo un clima. Queste caratteristiche variano di anno in anno e non sono sempre stabili. Quando diciamo che un clima è di un certo tipo, è perché il più delle volte corrisponde a valori di variabili che si adattano a questo tipo.

Tuttavia, le temperature non sono sempre stabili e ogni anno variano. Pertanto, è difficile sapere bene quando fu l'inizio della piccola era glaciale. Data la difficoltà di stimare questi episodi freddi, i limiti della piccola era glaciale variano tra gli studi che se ne possono trovare.

Studi sulla piccola era glaciale

lavorare nell'era glaciale

Studi del Laboratorio di Glaciologia e Geofisica dell'Ambiente dell'Università di Grenoble e del Laboratorio di Glaciologia e Geofisica dell'Ambiente della Scuola Politecnica Federale di Zurigo, suggeriscono che le estensioni glaciali sono dovute a un aumento significativo delle precipitazioni, ma ad un calo significativo delle temperature.

In questi anni l'avanzata dei ghiacciai è dovuta principalmente all'aumento del oltre il 25% delle nevicate nella stagione più fredda. In inverno è normale che in molti punti si verifichino precipitazioni sotto forma di neve. Tuttavia, in questo caso, queste precipitazioni hanno cominciato ad aumentare a tal punto che esistevano nelle regioni in cui non aveva nevicato prima.

Dalla fine della piccola era glaciale, il ritiro dei ghiacciai è stato pressoché continuo. Tutti i ghiacciai hanno perso circa un terzo del loro volume totale e lo spessore medio è diminuito di 30 centimetri all'anno durante questo periodo.

Cause

piccola era glaciale negli esseri umani

Vediamo quali sono le possibili cause della piccola era glaciale. Non c'è consenso scientifico sulle date e le cause che potrebbero originare questa era glaciale. Le cause principali possono essere dovute a una minore quantità di radiazione solare che cade sulla superficie terrestre. Questa minore incidenza dei raggi solari provoca un raffreddamento dell'intera superficie e un cambiamento nella dinamica dell'atmosfera. In questo modo le precipitazioni sotto forma di neve si verificano con maggiore frequenza.

Altri spiegano che il fenomeno della piccola era glaciale è dovuto a eruzioni vulcaniche che hanno oscurato un po 'di più l'atmosfera. In questi casi si tratta di qualcosa di simile al precedente ma con una causa diversa. Non è che una minore quantità di radiazione solare provenga direttamente dal sole, ma è l'oscuramento dell'atmosfera che provoca una riduzione della radiazione solare che colpisce la superficie terrestre. Alcuni degli scienziati che difendono questa teoria affermano che tra gli anni 1275 e 1300, quando iniziò il piccolo ghiaccio, 4 eruzioni vulcaniche nello spazio di cinquant'anni sarebbero responsabili di questo fenomeno poiché si sono verificate tutte in quel momento.

La polvere vulcanica riflette la radiazione solare in modo sostenibile e riduce il calore totale ricevuto dalla superficie terrestre. Il Centro nazionale statunitense per la ricerca atmosferica (NCAR) ha sviluppato un modello climatico per testare gli effetti di ripetute eruzioni vulcaniche, per un periodo di cinquant'anni. Gli effetti cumulativi di queste eruzioni vulcaniche sul clima approvano tutti gli effetti di ripetute eruzioni vulcaniche. Tutti questi effetti cumulativi darebbero vita alla piccola era glaciale. La refrigerazione, l'espansione del ghiaccio marino, i cambiamenti nella circolazione dell'acqua e il ridotto trasporto di calore verso la costa atlantica sono scenari più probabili per la piccola era glaciale.

Periodi dell'era glaciale

Tuttavia, bisogna tener conto che l'intensità della piccola era glaciale non è paragonabile ad altri periodi lunghi e intensi che il nostro pianeta ha avuto a livello di glaciazione. Le cause del fenomeno climatico non sono ben note ma dopo questo evento che quando sono comparsi organismi multicellulari. Ciò significa che a livello evolutivo, l'era glaciale che ha avuto luogo sul nostro pianeta 750 milioni di anni fa potrebbe essere positiva.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla piccola era glaciale e sulle sue caratteristiche.

Non hai ancora una stazione meteorologica?
Se sei un appassionato del mondo della meteorologia, procurati una delle stazioni meteo che ti consigliamo e approfitta delle offerte disponibili:
Stazioni meteorologiche

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.