Periodo Paleogene

La Era cenozoica inizia con il Periodo Paleogene y è una divisione della scala temporale geologica. Iniziò così questo periodo che si estende su 66 milioni di anni fa e si è concluso circa 23 milioni di anni fa. Questo periodo di tempo l'evoluzione dei mammiferi è stata piuttosto notevole nonostante il fatto che dovessero evolversi da piccole specie. Queste specie erano piccole se confrontate con i dinosauri che esistevano nel periodo cretaceo.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche, geologia, clima, flora e fauna del periodo Paleogene.

caratteristiche principali

Fauna Paleogene

Il nome Paleogene deriva dalle forme più primitive della vita recente. Quando ci riferiamo alla vita recente, enfatizziamo tutto ciò che esiste dall'era Cenozoica. All'inizio del Paleogene c'era una deframmentazione che parlava livello geologico dopo l'estinzione dei dinosauri alla fine del Cretaceo.

Durante questo periodo il Nord America e la Groenlandia furono finalmente separate dal continente Eurasia. Grazie a questo, è stato creato il Mar di Norvegia. Questo mare esiste da circa 60 milioni di anni. A quel tempo altri oceani si fecero strada, come l'Oceano Indiano e l'Atlantico. Grazie a questo, è stato in grado di espandersi in modo tale che le specie di flora e fauna potessero evolversi individualmente. Questo perché ogni specie è stata adattata a un ecosistema diverso.

A causa di queste diverse condizioni ambientali, la specie genera vari adattamenti per sopravvivere nell'ambiente.

Paleogene Geology

Se non ci riferiamo all'Australia e all'India possiamo vedere che si stavano muovendo in direzione nord-est grazie al movimento di deriva dei continenti. La velocità stimata di movimento di questi continenti era di circa 6 centimetri all'anno. Come è stato dimostrato da studi geologici più recenti, il tasso di deriva dei continenti è notevolmente rallentato nel tempo.

Questo spostamento in direzione nord-est ha causato o la separazione dell'Antartide che è rimasta vicino al polo sud dall'origine di Pangea. Circa 40 milioni di anni dopo, l'India si era già quasi completamente separata dall'Africa e stava per entrare in collisione con l'Asia per fondersi e formare il Himalaya. La collisione e la formazione dell'Himalaya furono la causa della chiusura del corso del grande oceano Tetide. Ciò è avvenuto circa 52 milioni di anni fa.

Cambiamenti nel tempo

Durante il periodo Paleogene ci furono cambiamenti climatici acuti come il raffreddamento nelle regioni polari. A quel tempo iniziò anche la formazione del carbone e delle strutture geologiche come le Alpi e l'estesa catena montuosa andina in Sud America.

Questo raffreddamento non ha visto il nostro pianeta dopo l'estinzione del Triassico. Grazie alla diminuzione delle temperature globali, è stato consentito il raffreddamento temporaneo dell'intero pianeta. Tuttavia, Con il progredire del periodo Paleogene, la temperatura della terra aumentò di nuovo. A causa di questo aumento delle temperature, la terra ha iniziato a diventare un luogo tropicale in molti luoghi. In queste zone il clima era completamente diverso dalle altre.

Gli organismi dovevano adattarsi al clima. Sono riusciti a rimanere nonostante l'estinzione avvenuta nel periodo precedente. Uno di questi taxa erano le angiosperme.

Flora e fauna

Periodo Paleogene e fauna

I mammiferi che sono stati trovati in quel momento erano conservati con caratteristiche simili a quelle che si trovano oggi. Tra questi spiccano il cavallo, la scimmia, alcune varianti di piante e altre di mammiferi. Dopo l'estinzione nel tardo Cretaceo, la maggior parte delle specie di mammiferi prosperò. Questi animali sono riusciti a diversificarsi, diventando una specie distintiva del pianeta.

Una delle specie più importanti di mammiferi erano i primati che si sono evoluti nel tempo in Homo sapiens.

Fasi Paleogene

Periodo Paleogene

Il periodo Paleogene è suddiviso in 3 periodi con differenti caratteristiche di geologia, flora e fauna e differenti climi. Queste tre fasi sono le seguenti: Paleocene, Eocene y Oligocene.

Paleocene

È il primo fase con 65 milioni di anni e durò fino a 56 milioni di anni. In questa fase temporale si verificò il distacco totale del continente Pangea. Tutte le placche tettoniche si separarono alla fine separate dall'Antartide con l'Australia. Piccole comunità di mammiferi notturni esistevano come caratteristiche di alimentazione sia erbivore che insettivore. Qui troviamo roditori, uccelli e rettili che sarebbero sopravvissuti in questo periodo.

Eocene

Questa fase è durata da 56 milioni di anni a 34 milioni di anni. Qui l'intero emisfero occidentale è stato il sorgere di enormi catene montuose dalla collisione delle placche tettoniche. Il clima era caldo e umido in questo periodo. La differenza di temperatura era segnata dall'equatore, dal meridiano e dai poli. Per quanto riguarda la fauna, animali primitivi come marsupiali e lemuri fecero la loro comparsa.

Oligocene

Questa fase è durata da 34 milioni di anni a 23 milioni di anni. In questo momento la geologia si concentrava sul colmare il divario all'estremità orientale dell'Oceano Tetide. Tutto questo stava accadendo quando l'Australia si scontrò con l'Indonesia e la placca nordamericana iniziò a sovrapporsi sull'Oceano Pacifico. Per quanto riguarda il tempo, la temperatura globale è stata mantenuta in modo subtropicale e umido. Poco dopo, la tendenza stava cambiando verso il raffreddamento globale con l'arrivo di un'era glaciale. Da parte della fauna troviamo i creodonti che sono andati a compiere importanti passi nel loro sviluppo. I mammiferi. Sono stati istituiti per poter dominare tutta la vita terrestre del pianeta. Uno degli esempi più essenziali sono i cammelli nani e i primi elefanti che non avevano le zanne. Inoltre, le sue truppe erano molto corte.

Come puoi vedere, il periodo Paleogene è carico di sviluppo sia di flora che di fauna e piuttosto interessante a livello geologico. Alla fine del Paleogene iniziò lo sviluppo dei primati, che si sarebbero poi evoluti nell'attuale essere umano. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul periodo Paleogene.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.