Perché la stella polare è sempre fissata nel cielo?

stella polare

Sul blog, di tanto in tanto, trattiamo argomenti che poco o nulla hanno a che fare con la meteorologia, ma che a un certo punto possono influenzare la nostra vita. Quindi guardiamo di nuovo al cielo, perché? A causa delle 6mila stelle che si possono vedere ad occhio nudo dalla Terra, purché sia ​​una notte buia senza inquinamento luminoso, una spicca: Polaris o Polaris. E non perché sia ​​il più luminoso, il più grande o il più vicino a noi, ma perché, a differenza del resto, rimane sempre nello stesso punto del cielo.

Ed è che mentre il resto delle stelle si muove, si può sempre trovare Polaris che dirige i nostri occhi verso nord, il che lo ha reso un punto di riferimento per i navigatori nell'emisfero settentrionale. Scoprire perché la stella polare è sempre fissa nel cielo.

La spiegazione è che questa stella, situata nella costellazione dell'Orsa Minore, si trova in un posto molto speciale, proprio sull'asse di rotazione della Terra. Per darci un'idea, se lo spazio fosse un disco che gira su un giradischi, Polaris sarebbe proprio al centro, sempre immobile mentre il resto delle stelle si muove intorno a noi.

Ma non sarà sempre così, poiché gli esperti ci ricordano che ogni anno l'asse di rotazione terrestre si sposta di un grado, il che causerà tra qualche anno smettiamo di vedere la Polare nel punto fisso del cielo.

Come trovare la stella polare

Come trovare la stella polare

La Stella Polare è una stella visibile dall'emisfero settentrionale che, rimanendo sempre fissata nello stesso punto, è molto utile se navighiamo o, se hai un telescopio astronomico, ti aiuterà anche a regolarlo correttamente. Ma, Come trovarlo facilmente?

Ebbene, abbiamo detto che si trova nell'Orsa Minore. Troverai questa costellazione situata, ovviamente, a nord, quindi dovresti orientarti in questa direzione. Le stelle che lo formano sono un po 'deboli, quindi È importante che tu stia il più lontano possibile dall'inquinamento luminoso.

Un trucco che ti aiuterà a localizzare l'Orsa Minore è trovare prima l'Orsa Maggiore, che è all'incirca a metà strada tra l'orizzonte e il centro del cielo. Dovrai regolare la latitudine in base alla tua posizione. Ad ogni modo, forniamo immagini in questo articolo per renderti molto più facile.

Nell'Orsa Maggiore ci sono due stelle chiamate Dudhe e Merak, che sono quelle che compongono la "coppa". Entrambi sono noti come puntatori Pole Star. Una volta individuato, traccia una linea immaginaria che è circa cinque volte la distanza tra Dudhe e Merak. Verso la fine di questa linea troverai polaris, che è la prima e più luminosa stella dell'Orsa Minore.

Cielo notturno

A questo punto, se sei ancora curioso di quale forma abbia l'Orsa Minore, cerca due stelle per formare il bordo della ciotola, che sono Pherkad e Kochab. Il primo costituisce la parte superiore della ciotola, mentre il secondo la parte inferiore. Sono relativamente facili da vedere ad occhio nudo.

Ora, ci sarà solo unisci i punti. Hai trovato le tre stelle più luminose nell'Orsa Minore (Polaris, Perkhad e Kochab), e resta solo da individuare le ultime che compongono il resto della ciotola. Devi individuarne due che formano la maniglia, tenendo conto che Polaris ne è la fine.

L'Orsa Minore punterà nella direzione opposta rispetto all'Orsa Maggiore e, inoltre, lo vedrai mentre uno sembra essere "in piedi", l'altro sembra essere "sottosopra".

Usa la bussola per trovare Polaris

Un altro metodo per trovare la stella polare è usando una bussola. È più veloce, ma dovresti sapere che il nord magnetico e il polare non puntano esattamente nello stesso punto. Quindi, prenderemo la bussola e ci orienteremo in direzione nord. Una volta fatto, guarda il cielo e cerca la stella più luminosa, che sarà Polaris.

Polaris sarà sempre la stella polare nell'emisfero settentrionale?

Movimento delle stelle

La verità è che, per quanto strano possa sembrare, in pochi anni, entro il 3500, Polaris cederà la "posizione" a un'altra stella chiamata Errai. Entro l'anno 6000, accadrà qualcosa di più incredibile: dovrai decidere tra due: Alfirk o Cephei. Nel 7400 sarà Sadr, e nel 13600 sarà Vega a guidare le generazioni future. Va notato che Vega era già in passato la Stella Polare, quattordicimila anni fa.

E per quanto riguarda l'emisfero australe?

Attraversa per trovare la stella polare

Da alcuni punti dell'emisfero australe puoi anche vedere la Polare, ma se hai bisogno di una guida, è molto più consigliato che trovi Croce del Sud. Per individuarlo, ci orienteremo a sud e guarderemo a sinistra per quattro stelle molto luminose. Quindi, dovrai solo unire quello a sinistra con quello a destra e quello in alto a quello a sud.

È stato interessante per te?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

21 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jose Antonio suddetto

    Ciao gente, scrivo qui per pubblicizzare, che ho monitorato la stella polare per diversi giorni indicando l'emisfero settentrionale, ho un record che il 29/01/2016 la nostra stella polare non era lì ???? Qualcuno saprà perché non era ...

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao José Antonio.
      La Terra è un pianeta che ruota su un asse e la stella polare si trova su quell'asse. Quindi, non importa quanto gira la Terra, la vedremo sempre fissa nel cielo.
      Ora, la stella polare, cioè quella che punta al polo nord, non è sempre stata la stessa. Infatti, 4800 anni fa il più vicino era "Thuban", e il prossimo, entro i 3000, sarà Errai. Ma la vedremo sempre fissata nel cielo.
      Saluti.

      1.    Lof suddetto

        E cosa? Non fa variare dove punta l'asse di rotazione? Fai un semplice disegno su carta e vai a disegnare l'asse, vedrai che deve puntare verso diversi punti nello spazio e che è un movimento in un solo anno di più ordini di grandezza (299 milioni di km di diametro) maggiore della precessione. Il fatto che l'asse non cambi non significa che non cambi dove punta l'asse. Devi rimuovere subito la benda

  2.   ascalare suddetto

    Monica Sanchez, se la terra ruota sul suo asse, e questa stella è a nord, mi puoi dire perché i paesi del sud possono vederla, se la curvatura della terra non dovrebbe permettere loro di vederla, grazie ... Senza contare che la vediamo tutto l'anno ...
    E visto che lo siamo, se il sole è milioni di volte più grande del sole, perché non coprire una striscia di stelle compresa quella settentrionale, comunque vediamo sempre le stesse stelle. tutto l'anno senza che il sole ti copra per X MESI una striscia di stelle ... Curioso, no?

    1.    Nuno suddetto

      Quei 299 milioni di km di diametro dell'orbita sono trascurabili se si pensa che la Polare si trova a 433,8 anni luce dalla Terra. Fate i numeri, sono circa 4105 miliardi di km.
      Ciò significa che se tracciate l'orbita della Terra attorno al Sole con un diametro di circa 3 millimetri, la Stella Polare si troverebbe a circa 41 CHILOMETRI sopra. Il movimento di traslazione è trascurabile da quella distanza.

      1.    Yair suddetto

        La terra è piatta e la terra è ferma, è già provato, la scienza ufficiale non vuole accettarlo, si basano su teorie senza verifica scientifica.

  3.   Giosuè suddetto

    Ho un dubbio. La Terra che ruota sul proprio asse e al suo estremo nord sarà il Nord geografico, ma questo sarà inclinato durante le diverse stagioni dell'anno, quindi questo cambierà l'inclinazione visiva rispetto alla Stella Polare. In sintesi: la Stella Polare non ci dirà il vero Nord. O mi sbaglio. Quanti gradi varia durante l'anno?
    Grazie in anticipo Josu

  4.   Lof suddetto

    L'asse di rotazione punta continuamente verso un altro punto dell'universo nella sua orbita "CURVA" attorno al Sole, quella della precessione è una milonga che inghiottiamo senza dubbio, guarda, l'asse maggiore della nostra orbita è separato alle sue estremità circa 299 milioni di chilometri e la logica impone che in entrambi i punti l'asse terrestre non varia ma punta verso qualunque cosa nell'universo, ma non può essere lo stesso punto (stella), poiché c'è quella brutale separazione di milioni di km, Qual è il movimento precessionale accanto a questa barbarie? quasi nulla e soprattutto questo non avviene in 26000 anni, ma ogni anno (la precessione cambia lentamente la posizione della polaris ma il movimento orbitale molto maggiore no? non si adatta) e in tutto quel tempo, 1 anno, la stella polare non si muove affatto la sua posizione, per non parlare dell'altro movimento del sistema solare. Quindi devi trovare un'altra spiegazione, le cose non stanno così. Sai cosa credo? È l'opinione di un vecchio fanatico eliocentrico, fanatico eliocentrico, che non c'è movimento che valga la pena, ma non è un errore, non è quello, È UN INGANNO

    1.    Charly suddetto

      Wow, se ci sono persone che mettono in dubbio la falsa dottrina, sono completamente d'accordo con le domande poste da Lof, semplici come disegnare su carta e realizzare.
      Credo che anche l'umanità non sia disposta a rimuovere il velo del grande inganno. Saluti Lof, mi piacerebbe poter condividere maggiori informazioni a riguardo

  5.   Angelo suddetto

    Amici, questo argomento è molto interessante perché questo sistema sicuramente non va bene, si sono chiesti perché i fiumi non scorrono tutti nello stesso posto? Dovrebbero correre tutti verso sud andando su un altro, perché vediamo sempre le stesse stelle, già polari al centro e fisse se ci muoviamo a velocità incredibili nell'universo? Un po 'tutti gli oggetti è il vuoto che ci muoviamo verso lo stesso posto e con la stessa velocità? Questi problemi mi causano dubbi

  6.   leone suddetto

    Il dibattito è interessante e complesso per poter risolvere la questione, se le informazioni che ci danno sono conformi proprio alla realtà o altro non è che una citazione da un'altra fonte di dubbia reputazione. Quello che potremmo dire è reale è che in un tempo molto remoto c'erano civiltà che gestivano tecnologie e conoscenze su questo pianeta, il sole e le stelle, che stiamo riscoprendo solo ora. Questa conoscenza fu sepolta e per circa millecinquecento anni credemmo che la terra fosse piatta. Ora abbiamo altri cinquecento anni di terra rotonda e di nuovo compaiono i dittatori o i pianisti con le loro teorie del complotto e che tutto è un bluff. E olle, sembra che abbiano anche ragione, nessuno ingoia le immagini del viaggio sulla luna e tanti altri dati forniti. Ma non dimenticare, poiché è in alto, è in basso. La scienza di Spirit.youtube.com

  7.   volant suddetto

    Ciao ... penso che tu abbia un errore ... la polaris si sposta di 1 grado ogni 71 anni (circa) secondo il movimento di precessione e meno di 0.001 all'anno per nutazione ...

    e hai scritto che sposta di un grado all'anno ...

  8.   Jefany mota suddetto

    Polaris è una bellissima star che sto studiando, tutti penseranno che sono pazzo perché ho solo 12 anni, ma le cose a cui quasi nessuno presta attenzione sono quelle che attirano la mia attenzione ma penso che ce la farò, la star Polaris mi chiama sua attenzione per il suo nome e in Cina secondo e indagato ci sono diverse aziende con questo nome che attira la mia attenzione… ..

  9.   Jefany mota suddetto

    Polaris è una bellissima star che sto studiando, tutti penseranno che sono pazzo perché ho solo 12 anni, ma le cose a cui quasi nessuno presta attenzione sono quelle che attirano la mia attenzione ma penso che ce la farò. la sua attenzione con il suo nome e in Cina secondo e indagato su diverse aziende con questo nome che cattura la mia attenzione ...

  10.   antonio castano santamaria suddetto

    Ma tu pensi ancora che la terra sia una sfera, io personalmente non so che forma abbia perché non l'ho mai vista con i miei occhi ma con le prove che ho visto e i calcoli che sono stati fatti, non è sicuramente rotonda. QUELLO SPAZIO ESISTE Mi piacerebbe sapere davvero come stanno le cose e non soffrire in questa menzogna che viviamo e che ci instillano da quando siamo nati.

  11.   enmanuel cangalaya hidalgo suddetto

    Ciao cari amici, penso che tutti abbiamo diversi tipi di commenti, non dimentichiamo chi è stato il suo creatore, sono abbastanza colpito dal suo nome POLARIS Non capisco molto dei commenti ma arriviamo tutti allo stesso ovviamente, non dovremmo credere a tutto ciò che ci dicono ma Quindi non tutto ciò che ci dicono è una bugia perché abbiamo prove e se soffrono per non capire le cose, manca loro un po 'di conoscenza ... DIO SALVATELE ..

  12.   enmanuel cangalaya hidalgo suddetto

    Ciao cari amici, penso che tutti abbiamo diversi tipi di commenti, non dimentichiamo chi è stato il suo creatore, la paura del suo nome mi chiama molto POLARIS Non capisco molto dei commenti ma arriviamo tutti alla stessa cosa. Dicono ma non tutto quello che ci dicono è una bugia perché abbiamo prove e se soffrono per non aver capito le cose è per mancanza di conoscenza ... DIO SALVATELE ..

  13.   pepe suddetto

    … ¨Per darci un'idea, se lo spazio fosse un disco che gira su un giradischi, Polaris sarebbe proprio al centro, sempre immobile mentre il resto delle stelle si muove intorno a noi¨….

    Stai dicendo che la terra è piatta?

    1.    Vicente suddetto

      la terra sarebbe come un granello di micropolvere.

    2.    Vicente suddetto

      la terra sarebbe come un granello di micropolvere.

  14.   Agnese suddetto

    È molto chiaro che il cielo stesso testimonia che la terra non è una sfera, sarà circolare, sarà quadrata, piatta, ma una sfera? È pazzesco, sappiamo che siccome vediamo il cielo e camminiamo, ora metto in dubbio tutto, comprese le dimensioni e la vicinanza tra i paesi, anche quanto è vicino il cielo perché durante un viaggio ho visto qualcosa di sconvolgente quando l'aereo era nella parte più alta, era come se il sole o la luna fossero molto vicini... era qualcosa che non dimenticherò mai. .