Modello atomico Dalton

Modello atomico Dalton

John Dalton è un fisico, chimico e meteorologo inglese che ha fatto la differenza nel mondo della scienza grazie all'incorporazione della moderna teoria atomica. Questa teoria è nota come modello atomico della Dalton ed era abbastanza rilevante. John Dalton è noto anche per i suoi studi sull'incapacità di distinguere i colori nell'occhio umano. È così che conosciamo questa disabilità come daltonismo.

In questo articolo vi parleremo di tutte le caratteristiche e l'importanza che il modello atomico di Dalton aveva per la scienza.

La piccola storia di Dalton

John Dalton

Per introdurre il modello atomico di Dalton, esaminiamo prima un po 'la storia di questo scienziato. Ed è che l'idea dell'atomo è iniziata con il filosofo greco Democrito. Tuttavia, questa teoria non è stata ampiamente accettata e anche molti scienziati l'hanno trovata ridicola per secoli e secoli. Da quando questo Atomismo e tutte le correnti filosofiche greche esistevano, sono passati più di 2mila anni prima che un'altra teoria atomica avesse una tale rilevanza nel mondo scientifico. Tuttavia, nel 1804, John Dalton, si basava sulle idee degli Atomisti per poter presentare il modello atomico di Dalton.

Il suo modello è stato il risultato delle conclusioni che ha tratto da vari esperimenti condotti con diversi tipi di gas. Sulla base dei risultati di queste indagini è stato possibile dimostrare che gli atomi esistono davvero. Democrito non aveva fatto notare che l'atomo esisteva così com'è. In questo modo è stata creata una delle teorie più importanti nella storia della fisica moderna.

Successivamente, descriveremo i principi di base del modello atomico di Dalton.

Principi di base del modello atomico di Alto

Postulati del modello atomico di Dalton

  • Tutta la materia è fatta di atomi. Ciò significa che tutto ciò che sappiamo e che è tangibile è costituito da atomi sia sul nostro pianeta che nel resto dell'universo conosciuto. Tutti gli elementi sono anche fatti di atomi.
  • Gli atomi sono indivisibili da indistruttibili. Dalton credeva che gli atomi fossero particelle di dimensioni inferiori alla materia e chimicamente indistruttibili.
  • Tutti gli atomi di un elemento sono identici. Dobbiamo sapere che tutti gli atomi che compongono un tipo di elemento hanno la stessa massa e le stesse caratteristiche. Hanno anche la stessa morfologia e si muovono alla stessa velocità.
  • Gli atomi di diversi elementi variano in massa e proprietà. Questo è ciò che rende ogni articolo diverso dall'altro. Poiché tutti gli elementi sono costituiti da atomi, questi hanno caratteristiche e masse diverse.
  • I composti sono costituiti da una combinazione di due o più diversi tipi di atomi. Questa affermazione di composti è ciò che causa una maggiore variabilità negli elementi. Ed è che, sebbene il composto abbia gli stessi tipi di atomi, sono combinati e nelle stesse proporzioni.
  • Una reazione chimica è una riorganizzazione degli atomi. Quando si verifica una reazione chimica non è altro che la separazione, l'unione o la riorganizzazione degli atomi. Non stiamo parlando di atomi che cambiano le loro caratteristiche o massa. Gli atomi di un elemento non cambiano mai negli atomi di un altro elemento come risultato di una dura reazione chimica. Cambia semplicemente la tua organizzazione.

Considerazioni aggiuntive sul modello atomico di Dalton

Atomo

Una volta descritti i principi del modello, è stato necessario fare alcune considerazioni aggiuntive che potessero completare tutte le caratteristiche del modello stesso. Oltre a questi principi, John Dalton lo propose gli atomi degli elementi che interagiscono tra loro per formare molecole obbediscono alla legge di conservazione della massa. Ciò significa che la quantità e il tipo di equilibrio che una molecola ha è uguale al numero e al tipo di atomo dei prodotti che sono stati usati nella reazione chimica. Questo obbedisce anche alla legge che dice che la materia non si crea né si distrugge, ma si trasforma.

Un altro aspetto importante del modello atomico di Dalton era la legge delle proporzioni multiple. Questa legge ci dice che se combiniamo gli atomi di due elementi, questi possono combinarsi solo in relazione ai numeri interi. In altre parole, un atomo può essere combinato come un altro atomo, due atomi con un atomo, due atomi con altri due atomi, ecc. Un esempio che ci aiuta a capire la Legge delle proporzioni multiple è il seguente: prendiamo l'acqua e la combiniamo in un rapporto di 2 a 1. Ciò significa che l'acqua ha due atomi di idrogeno per ciascuno di ossigeno. Pertanto, nessuna proporzione che aveva in questi elementi può essere utilizzata per produrre acqua. Cioè, non possiamo produrre acqua se usiamo 3 atomi di idrogeno e 2 atomi di ossigeno.

Per poter dare caratteristiche agli atomi di Dalton ha creato la tabella dei pesi atomici. Questa tabella è stata molto utile poiché conteneva tutti gli elementi in un certo ordine basato sul loro peso. Tutti gli elementi nella tabella sono stati confrontati con l'idrogeno, essendo questo il più leggero di tutti. Pertanto, l'idrogeno è il numero uno nella tabella e ha il numero atomico 1.

Accettazione del modello atomico di Dalton e dei suoi limiti

Poiché questi modelli rompevano gli schemi fino ad allora stabiliti, l'approvazione era più complicata. Tuttavia, il modello atomico di Dalton fu accettato da molti scienziati dell'epoca quasi immediatamente. Grazie a questo modello atomico abbiamo molte delle basi della teoria corrente.

Gli scienziati di oggi sanno che gli atomi hanno diversi tipi di particelle più piccole come protoni, neutroni ed elettroni. Questa teoria di Dalton divenne la base per la teoria della chimica.

Il problema con questo modello atomico aveva anche alcuni errori e limitazioni. Ed è che Daltón aveva in mente che gli atomi di tutti gli elementi erano in grado di rimanere individualmente, quindi non poteva rendersi conto che in alcuni elementi gli atomi esistono formando molecole, come ad esempio nell'ossigeno puro. L'ossigeno puro è costituito da due atomi di ossigeno. Vale a dire, è una molecola dello stesso elemento ma che ha due atomi di ossigeno.

Uno dei principali errori di questo modello è che si pensava che il composto più semplice tra due elementi fosse sempre un atomo di ogni elemento. Questo gli ha fatto concludere che l'acqua era HO piuttosto che H2O.

Tuttavia, il modello atomico di Dalton ha fatto avanzare un po 'il mondo della chimica e della fisica. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul modello atomico di Dalton.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.