Meridiana

Meridiana

Sicuramente hai mai visto un file meridiana e non sai davvero come usarlo. È un tipo di strumento che è stato creato per misurare il passare del tempo attraverso il movimento del sole. La rappresentazione grafica di questo tipo di orologio sarà realizzata dall'ombra prodotta da uno stiletto noto con il nome di stile o gnomone. Per sapere come passa il tempo durante la giornata, la presentazione viene effettuata su un tavolo in cui sono registrati diversi voti. L'ombra dello stiletto prende il nome dal sole e viene raccolta sulla superficie che è generalmente piatta o cilindrica.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche e la storia dell'origine dell'orologio solare.

Storia della meridiana

Questo tipo di orologio è anche conosciuto con il nome di quadrante solare. Non furono i Greci che iniziarono a trattare questo argomento, sebbene normalmente questo tipo di strumento sia ideato da loro. In questo caso troviamo gli egizi che già nel XV secolo a.C. avevano cominciato a dividere la notte e il giorno in parti uguali. La divisione del giorno e della notte in parti uguali iniziò a essere effettuata attraverso l'apparizione di alcune stelle. È così che hanno potuto pensare e progettare modi diversi per conoscere il passare del tempo.

Il problema con questo modulo è che non era portatile. Alcuni studi riflettono che le piramidi d'Egitto erano già orientate in un certo modo per poter conoscere lo scorrere del tempo. Inoltre, anche gli obelischi progettati in questo periodo soddisfacevano questa idea di misurazione solare. Successivamente, secoli dopo, in epoca greca e romana, sono numerosi i documenti che rivelano le testimonianze della fabbricazione della meridiana.

Come funziona

La meridiana si basa principalmente sull'ombra che lo stilo proietta sulla superficie. Poiché il sole ha un orientamento diverso mentre la terra esercita il suo movimento rotatorio, le diverse ore del giorno possono essere catturate su una superficie e lo stilo proietterà un'ombra in base all'ora del giorno in cui ci troviamo.

Devi pensare al movimento apparente del sole in un dato giorno. Il sole sorge a est, passa attraverso il sud a mezzogiorno e tramonta a ovest. Mezzogiorno è considerato alle 12 del mattino. Il presunto movimento del sole durante questo periodo è un movimento costante. Scompare a ovest e viaggia di nuovo verso est, ma mentre lo fa, per noi è notte. In questo modo lo vediamo l'intero percorso del sole ha un angolo di 360 gradi in circa 24 ore. La velocità alla quale si muove costantemente è di 15 gradi sessagesimali all'ora.

Una volta che lo sappiamo, dobbiamo pensare che il sole fa il movimento apparente ruotando attorno all'asse terrestre. Se vogliamo sapere che ore sono in base al movimento del sole, dobbiamo avere una rappresentazione il più fedele possibile al movimento rotatorio della terra. Lo stile della nostra meridiana deve corrispondere all'inclinazione dell'asse terrestre. Ciò significa che l'inclinazione che deve avere questo stile rispetto alla verticale del luogo in cui ci troviamo deve essere pari alla latitudine in cui ci troviamo.

Come realizzare una meridiana

Parleremo delle linee guida necessarie per poter rendere una meridiana il più semplice possibile. In questo caso, la realizzazione della meridiana inizia con il posizionamento dello stilo o stile della direzione dell'asse terrestre. Cioè, circa dDobbiamo posizionare lo stile in direzione nord-sud. Per garantire che questo stile si trovi nella posizione corretta, dobbiamo garantire la latitudine del luogo in cui ci troviamo. La latitudine dell'area in cui viviamo può essere appresa da a mappa delle coordinate.

Una volta posizionato lo stilo, abbiamo già determinato la nostra latitudine. Grazie a questa latitudine conosciamo l'inclinazione con cui dobbiamo posizionare lo stilo. Ora non ci resta che disegnare un quadrante in cui si riflette l'ombra e segnare le ore del giorno. Nel quadrante o tavola metteremo in un modo o nell'altro il tipo di meridiana che vogliamo costruire. Qui devi dare libero sfogo alla fantasia. Ogni tipo di meridiana avrà un design diverso a seconda dei nostri gusti.

Tipi di meridiane

Analizzeremo quali sono i diversi tipi di meridiane esistenti. Questi tipi varieranno in base all'orientamento del quadrante. Abbiamo i seguenti tipi:

  • Orologi solari equatoriali: sono quelli che hanno il quadrante posto su un piano parallelo all'equatore terrestre. Qui abbiamo l'inclinazione dello stiletto ben definita ed è abbastanza facile posizionare questo aereo. Dobbiamo solo sapere che hanno un'inclinazione di 90 gradi sull'orizzontale.
  • Sono orologi orizzontali: sono quegli orologi che hanno un quadrante posto perpendicolare alla verticale del luogo. Sono facili da costruire e interpretare poiché il contrassegnato si estende verso nord e il quadrante non sarà segnato a tutte le ore del giorno.
  • Orologi solari verticali: sono un tipo di modello in cui lo stile è orientato in direzione nord-sud. Il quadrante mostra le ore del giorno e il quadrante è verticale. Tieni presente che possiamo orientare il quadrante verso nord o sud, est o ovest.
  • Altri tipi di meridianeEsistono altri tipi di meridiane meno comuni ma che possono essere altrettanto efficaci. Qui troviamo l'orologio del pastore che è portatile, verticale e piccolo. Questi orologi ricevono questo nome poiché venivano usati dai pastori per conoscere l'ora del giorno in cui dovevano portare il bestiame al pascolo. Un altro tipo di meridiana è l'orologio a dittico. Questo orologio si distingue per avere due quadranti divisi in uno verticale e l'altro orizzontale. Questi due quadranti sono collegati tra loro da un asse. In questo caso, troviamo che lo stile è un filo che viene lasciato al pensiero quando posizioniamo entrambi i quadranti perpendicolari. Normalmente hanno bisogno di una bussola per poter segnare bene le ore.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla meridiana e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.