Mare di Tasman

Oggi parleremo di un tipo di mare che è unico per molti versi. Riguarda mare di tasman. Si trova nell'emisfero meridionale e ha un clima diverso, nonché una flora e una fauna molto diverse. Questa zona può essere chiaramente identificata come la più meridionale dell'intero bacino del Pacifico. Si trova sulla costa dell'Australia e della Nuova Zelanda bagnata dal Mar di Tasmania.

In questo articolo vi racconteremo tutte le caratteristiche, la formazione, la flora e la fauna del Mar di Tasman.

caratteristiche principali

mare di tasman

La posizione di questo mare è unica, poiché l'intera zona attraversa diverse zone climatiche. Un'altra domanda interessante sono i suoi limiti. È il punto più meridionale del bacino dell'Oceano Pacifico. Se guardiamo una mappa, possiamo vedere questo mare come un grande diamante che collega i continenti. In questo mare sono presenti numerose barriere coralline, isole e una notevole elevazione del fondale. Norfolk Island è il punto più settentrionale del confine tra i mari.

Il Mar di Tasman è di dimensioni impressionanti come ha una superficie di quasi 3.5 milioni di chilometri quadrati. Anche la sua profondità. La parte più profonda di questo mare è conosciuta come il bacino della Tasmania e ha una profondità di 6.000 metri. L'isola della Tasmania è la più famosa di questo mare. Si trova su un'isola nel sud dell'Australia a circa 240 km.

L'intera area è geologicamente attiva. Molti scienziati hanno studiato tutti i processi geologici che avvengono in queste aree. Ciò che spicca di più del Mar di Tasman è la ricchezza della biodiversità, sia nella flora che nella fauna. Qui si trovano animali unici, il più famoso dei quali è il diavolo della Tasmania. Inoltre cosa dire che ha molte barriere coralline. C'è un'area conosciuta come l'isola dei coralli ed è un'enorme roccia quella impiega circa 600 metri sul livello del mare ed è largo circa 200 metri.

Nell'isola della Tasmania si trovano popolazioni indigene uniche abitate da pochissime persone. Ad esempio, l'isola di Lord Howe ha una popolazione di appena 400 persone. È l'isola più antica di tutto questo mare. In prossimità della costa troviamo bordi lisci in tutto il territorio. In alcune acque costiere si trovano su fondali sabbiosi e profondità rocciose, argilla e una miscela di entrambi.

Clima del Mar di Tasman

mare di tasman

Il Mar di Tasman fu scoperto da Abel Tasman nel 1640. Da qui il suo nome. Non c'erano quasi molte informazioni su questo oceano anni prima. La gente non sapeva nemmeno dove fossero in Australia.

Per quanto riguarda il clima, abbiamo variazioni in tutta la regione. Lungo il Mar di Tasman c'è il clima tropicale, subtropicale e temperato. Questa varietà di climi permette di sviluppare una grande quantità di flora e fauna, rendendolo un habitat unico. Le condizioni meteorologiche influenzano le correnti oceaniche che possono essere trovate qui. Le masse d'aria calda che circolano in queste regioni fanno arrivare l'acqua fino a 26 gradi. Nella parte più meridionale ci sono acque più fredde a causa della vicinanza con l'Antartide. Alcuni torrenti hanno grandi pezzi di iceberg poiché le temperature scendono sotto lo zero in determinati periodi dell'anno.

Lo stesso accade con le maree. Ci sono movimenti di marea che possono raggiungere i 5 metri. È anche diverso in termini di regime temporale. I venti che provengono dall'Oceano Pacifico sono responsabili dell'esistenza di queste tempeste. L'aumento delle temperature della superficie oceanica fa collidere grandi quantità di aria calda con l'aria più fredda in altitudine. Quando l'aria calda sale e incontra l'aria fredda in altezza, finisce per condensarsi e dare origine a nuvole di pioggia. Con il contrasto delle temperature possono originarsi temporali molto forti che scatenano alcuni disastri climatici.

Soprattutto va notato che tra 40-50 gradi di latitudine è dove c'è una maggiore probabilità di temporali.

Il Mar di Tasman e gli abitanti

Abbiamo detto che il luogo ha diverse zone climatiche. Ciò provoca un impatto sugli abitanti di queste aree. Nella zona settentrionale c'è abbastanza riscaldamento per avere un clima tropicale. Può essere visto soprattutto per l'esistenza di una maggiore quantità di fauna. In alcune delle specie che troviamo vediamo squali, pesci volanti e molti mammiferi come le balene.

Un gran numero di specie di squali vive nel Mar di Tasman meridionale. Il grande bianco è il più famoso. Molti turisti hanno paura delle sue enormi pinne. Ci sono continue spedizioni con gabbie e attrezzatura subacquea per osservare gli squali bianchi. Questa attrazione turistica è fondamentale per il reddito dell'area del Mar di Tasman. D'altra parte, i pesci volanti sono di dimensioni impressionanti, a volte raggiungono mezzo metro di lunghezza. Di solito vive in acque più calde e ha 4 pinne. Possono saltare fuori dall'acqua a una distanza abbastanza elevata. La lunghezza del volo sopra la superficie del mare dipende dalla velocità delle correnti d'acqua.

Se vuoi vedere i cetacei nel Mar di Tasman devi andare nella parte settentrionale. Possiamo trovare capodogli, forche e balenottere. Questi cetacei abitano questi luoghi a causa della sedimentazione dello zooplancton nell'acqua. L'avvistamento dei cetacei è un'altra delle attività turistiche più popolari.

Flora e fauna

Infine, parleremo di alcune specie di flora e fauna. Le alghe crescono maggiormente nella zona settentrionale dove il clima è più caldo e più temperato. Le correnti più fredde non influiscono sull'abbondanza di pesce. Di solito specie come tonno, sgombro, jorge, sogliola, tra gli altri.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul Mar di Tasman e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.