Mare di Cortez

Oggi viaggiamo in America verso il Golfo di California, conosciuto anche con il nome di Mare di Cortez. È uno specchio d'acqua abbastanza stretto che si trova in Messico tra la penisola della Baja California e gli stati messicani di Sonora e Sinaloa. Questo mare è diventato piuttosto famoso poiché ha una ricchezza naturale e diverse isole con aree protette nominate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2005.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per raccontarvi tutte le caratteristiche, la formazione, la biodiversità e le minacce del Mare di Cortez.

caratteristiche principali

situazione del mare di tagli

È un mare marginale che si trova nell'Oceano Pacifico. Più precisamente nel nord-ovest della costa messicana. Ha un'estensione di circa circa 160,000-177,000 km2 e un volume d'acqua di circa 145,000 km3. È ben noto per avere acque meravigliose. E sembra un ambiente specificamente naturale con acque leggermente calde, adatte alla balneazione e con una bellissima tonalità blu intenso. Questo la rende una delle spiagge paradisiache più richieste dell'intera area. È come se fosse un paradiso completamente naturale.

Nella zona più ampia del Mare di Cortez una larghezza di circa 241 chilometri, mentre nella zona più stretta è solo di circa 48 chilometri. La parte settentrionale è la più bassa, anche se sono state scoperte alcune depressioni che possono raggiungere i 3.000 metri di profondità. La profondità media del mare è piccola, essendo di soli 818 metri. Tuttavia, non è una variabile che impedisce in larga misura lo sviluppo della biodiversità.

Temperatura e salinità

Poiché ha acque abbastanza calde, in estate può raggiungere temperature di 24 gradi. Queste acque sono perfette per i bagnanti e tutti i turisti che visitano queste zone in estate. Al contrario, nella stagione invernale la temperatura del mare scende intorno ai 9 gradi. La ragione di questa ampia escursione termica tra l'estate e l'inverno è la sua bassa profondità. Perché è un mare che non ha troppa acqua o profondità, è più influenzato dai cambiamenti di temperatura nell'atmosfera. Poiché non ha tanta acqua, il tempo di acclimatazione diminuisce e si possono osservare questi ampi intervalli di temperatura tra una stagione e l'altra.

Nelle acque più vicine al mare aperto può superare temperature di 24 gradi. Anche la salinità varia notevolmente lungo tutta la costa. Poiché c'è un effetto flusso d'acqua a bassa salinità nella parte della costa occidentale dove c'è alta salinità. A differenza di altri mari tropicali, le acque sono leggermente meno salate e sono state osservate gamme di marea molto ampie. Le maree hanno un impatto a seconda dell'area in cui ci troviamo e del ciclo lunare. Nella parte settentrionale del Mare di Cortez il livello dell'acqua è stato aumentato fino a 9 metri a causa delle maree.

Il fiume Colorado forma un delta abbastanza ampio nell'ultima sezione e sfocia nel Mare di Cortez. Si potrebbe dire che questo mare ha il fiume Colorado come principale affluente. Una delle caratteristiche che hanno reso così famoso questo mare è che ci sono 922 isole al suo interno, anche se molte di esse sono disabitate. Tuttavia, hanno una grande quantità di flora e fauna che la rendono un'area abbastanza ricca di biodiversità.

Formazione del mare di Cortez

isole del mare di tagli

Numerose sono le ipotesi sull'origine del Mare di Cortez. Non potendo essere conosciuto con assoluta certezza, si sa che è un mare relativamente giovane. La sua forma attuale è stata acquisita durante il periodo di Miocene tardi. Cioè, fa circa 4-6 milioni di anni. Alcune delle teorie che affermano l'origine di questo mare indicano una modifica del racconto in numerose volte. Dopo tante modifiche, potrebbe formarsi attraverso alcuni processi tettonici.

I processi geologici che hanno dato origine alla formazione di questo mare hanno avuto luogo circa 60 milioni di anni fa. È allora che le placche tettoniche del Nord America e del Pacifico si trovavano su una placca che oggi mancava. Questo piatto riceve il nome di Farallón. All'inizio dell'era mesozoica, questo piatto noto con il nome di Farallon iniziò un processo di subduzione. Ed è che ha cominciato ad affondare sotto il bordo occidentale della placca nordamericana e ha contribuito alla formazione di montagne e vulcani. È qui che è nata la stragrande maggioranza delle isole che appartengono al Mare di Cortez.

Biodiversità del mare di Cortez

Come abbiamo accennato prima, è un mare con una grande ricchezza di biodiversità. Nonostante sia di dimensioni relativamente piccole e abbia una sola presa d'acqua, è uno dei mari più studiati al mondo. Ed è definito l '»acquario del mondo» per la grande ricchezza di flora e fauna. È stimato che ospita circa 900 specie di pesci, 90 delle quali endemiche, più di 170 specie di uccelli marini e quasi un terzo di tutte le specie di mammiferi marini nel mondo. Oltre a questo, possiamo dire che ci sono anche circa 5 specie di tartarughe che nidificano o cercano cibo sulle sue rive.

Questo lo rende un mare considerato uno dei più grandi per ricchezza di biodiversità. Puoi trovare vaquitas marine, tartarughe liuto, tartarughe verdi, calamari giganti, sardine, squali balena, cavalli del Pacifico, totoaba, ranisapos, tartarughe marine olivastre, gabbiani californiani e tartarughe caretta, tra gli altri animali.

Per quanto riguarda la flora, è anche abbastanza ricca. Ha una flora unica sotto la superficie dell'acqua. Numerose sono le barriere coralline, il plancton e le alghe macroscopiche. Si stima che ospitino circa 62 specie di alghe microscopiche e fino a 626 tipi di alghe macroscopiche. Uno dei paesaggi più belli può essere visto dalla costa. Ed è che alterna scenari in un raro contrasto tra vegetazione più propriamente dei deserti e vegetazione di mangrovie composta principalmente da sabbia e sale. Sono approssimativamente circa 696 specie di piante vascolari che ha nel suo ecosistema naturale lì.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sul Mare di Cortez.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.