Mare di Galilea

lago di Galilea

El mare di Galilea È conosciuto in molte parti del mondo come mare, ma in altre regioni è conosciuto come lago. Ed è un concetto più in linea con le caratteristiche come vedremo in questo articolo. È conosciuto nel Vicino Oriente come Lago di Tiberiade o Lago di Generaset. È un lago d'acqua dolce che si trova ad un'altezza di 209 metri sotto il livello del mare e presenta caratteristiche particolari.

Pertanto, dedicheremo questo articolo per dirti tutto ciò che devi sapere sulle caratteristiche, la formazione e l'origine del Mar di Galilea.

caratteristiche principali

mare di Galilea

Esa lago d'acqua dolce a 209 metri sotto il livello del mare, situata nel nord-est di Israele, a nord della Valle del Giordano e sulla costa della città di Tiberiade. Il suo bacino comprende aree di Israele, Siria e Libano. I cristiani lo considerano una scena di vari passaggi della Bibbia, incluso Gesù che cammina sull'acqua.

Il Mare di Galilea è l'unico lago d'acqua dolce naturale di Israele. L'area è di circa 164-166 chilometri quadrati, la lunghezza è di 20-21 chilometri, il più largo è da 12 a 13 chilometri e il volume è di 4 chilometri quadrati. Il suo punto più profondo si trova a nord-est, 44-48 metri, con una profondità media di 25,6-26 metri. È alimentato da sorgenti sotterranee e principalmente dal fiume Giordano. Il fiume passa attraverso il lago e prosegue verso sud per circa 39 chilometri. Altri piccoli specchi d'acqua, come torrenti e viali del Golan, scaricano la loro acqua dalle colline della Galilea.

La zona del mare è generalmente calda d'estate e temperata d'inverno, con una temperatura media di 14ºC. Alcuni importanti siti storici e religiosi sono conservati nelle zone costiere, come Cafarnao nella Bibbia.

Formazione del Mare di Galilea

Il Mare di Galilea è stato formato dal processo tettonico. La valle in cui si trova è il prodotto della separazione delle placche araba e africana e dell'espansione dei fondali. La depressione formatasi alla fine del Pliocene, e successivamente i sedimenti lacustri e una piccola quantità di acqua hanno occupato parte della sua area. Perciò, il Mar di Galilea e il Mar Morto sono estensioni della Rift Valley del Mar Rosso.

Un fatto interessante è che la Terra conobbe un periodo particolarmente umido durante il Quaternario, e poi il Mar Morto, attualmente a sud del Mar di Galilea, si espanse e si allargò fino a raggiungerlo, ma l'acqua iniziò a ritirarsi dopo circa 20.000 anni .

biodiversità

gesù lago

Un clima piacevole e acqua sufficiente creano un terreno fertile, che favorisce la crescita di varie piante. La coltivazione di datteri, banane, agrumi e ortaggi è fiorente da secoli, e le canne nelle zone costiere non sono rare. Le acque sono composte da zooplancton e vari crostacei acquatici e semi-terrestri (come Potamos di Potamon), molluschi (come Unione terminalis y Falsipygula Barroisi), microalghe e pesci (come Tristramella simonis, Tristramella sacra, Acanthobrama terraesanctae, Famiglia di damigelle, Silurus). famiglia e pesce gatto), tentacoli e una specie di tilapia (Tilapiini), nota come San Pedro. Alcuni pesci sono strettamente imparentati con altri pesci che vivono nei laghi africani.

Fino alla metà del XX secolo, la lontra europea (Lutra lutra) era un mammifero che visitava le acque della Galilea.

Minacce dal Mar di Galilea

il mare di Galilea si prosciuga

La pesca è stata un'attività economica fondamentale nel Mar di Galilea fin dall'antichità. Tuttavia, considerando che intorno ad essa è stata costruita un'antica città legata alla storia cristiana, il turismo si è sviluppato. Oggi, è una zona popolare dove puoi trascorrere le tue vacanze su una delle spiagge. Naturalmente, le attività umane hanno un impatto sulla salute dell'ecosistema.

Negli anni di siccità, il livello dell'acqua scende molto in basso, il che preoccupa gli ecologisti, perché l'oceano fornisce acqua potabile alla popolazione israeliana e, man mano che la popolazione cresce, la sua domanda aumenta. Le persone sono preoccupate che l'acqua diventi salata perché sotto ci sono sorgenti di acqua salata. D'altra parte, la specie Tristramella sacra non si vedeva dagli anni '1990, quindi in realtà è considerato estinto.

Valore storico e culturale

I vangeli cristiani dicono che Gesù fece parte del suo ministero e alcuni miracoli sulla riva di un lago poco profondo. I coloni ebrei fondarono il primo kibbutz nelle vicinanze. In alcune profezie islamiche sembra che alcune sorgenti sotterranee scorrano nel lago, ma la maggior parte dell'acqua proviene dal fiume Giordano, che scorre dal Libano a nord verso Israele e dal fiume Giordano a sud.

Il Mare di Galilea (a volte chiamato Lago di Tiberiade o Lago Kinneret) si trova all'interno della Rift Valley del Giordano, una stretta depressione che iniziò a formarsi quando la placca araba si separò dall'Africa decine di milioni di anni fa. Molte pianure alluvionali paludose intorno al lago e nel sud Sono stati trasformati in terreni agricoli, mostrando un colore verde brillante.

Il Mar di Galilea è da tempo una meta ambita dai pellegrini. Tuttavia, negli ultimi decenni, le condizioni del lago sono diventate sempre più fragili. Negli ultimi due decenni, il livello dell'acqua è diminuito drasticamente, raggiungendo quasi il livello più basso della storia nel 2018. Meno acqua rende il lago più salato, rendendolo meno praticabile come fonte di acqua potabile. Questi cambiamenti minacciano anche le popolazioni ittiche e incoraggiano la fioritura di alghe problematiche.

Comprendere i livelli di caduta dell'acqua e trovare modi per mantenerli stabili è oggetto di molte ricerche nell'area. Le ragioni per le diminuzioni includono la mancanza di precipitazioni, l'aumento del consumo di acqua nella parte superiore del Libano, temperature più elevate (che aumenteranno l'evaporazione) e l'espansione dei terreni agricoli e delle aree irrigate intorno al lago.

Spero che con queste informazioni possiate conoscere meglio il Mare di Galilea e le sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.