Mappa delle coordinate

Quando vediamo un file mappa delle coordinate dobbiamo saperlo interpretare poiché può darci molte informazioni sui luoghi che riflette. Questa mappa utilizza un sistema di coordinate geografiche, che è un sistema che si riferisce a qualsiasi punto della superficie terrestre. Per fare ciò, utilizza due coordinate angolari, che sono la latitudine e la longitudine.

Se vuoi sapere come interpretare una mappa delle coordinate e quanto sia importante, questo è il tuo post.

Cos'è una mappa delle coordinate

Mappa delle coordinate

Una mappa di coordinate è quella che utilizza un sistema di coordinate geografiche con due coordinate angolari: latitudine, che indica il nord, buon sud e longitudine che non indica est o ovest. Se vogliamo conoscere gli angoli laterali della superficie terrestre rispetto al centro della terra, non ci resta che allinearci con il suo asse di rotazione.

Per sapere cos'è una mappa di coordinate, dobbiamo conoscere alcuni concetti di base. La prima cosa è sapere quali sono i paralleli. L'Ecuador è un circo immaginario perpendicolare all'asse di rotazione della terra. Pertanto, è un unico cerchio. Ulteriore, Ha la caratteristica principale di essere equidistante dai poli ed è quella che divide il nostro pianeta in due emisferi. Nella parte settentrionale abbiamo l'emisfero settentrionale, che consiste in un emisfero che va dall'equatore al polo nord. D'altra parte, abbiamo l'emisfero meridionale che è un altro emisfero che va dall'equatore al polo sud. Al polo sud c'è l'Antartide.

Sia a nord che a sud dell'Equatore ci sono paralleli e sono una successione di cerchi più piccoli dell'Equatore. Questi cerchi o immaginari e diventano più piccoli man mano che si avvicinano ai poli. La distanza tra ogni cerchio è la stessa, quindi è nota come paralleli.

Particolari paralleli su una mappa di coordinate

Coordinare gli elementi della mappa

Descriveremo quali sono i paralleli particolari su una mappa di coordinate. I principali che abbiamo sono il tropico del cancro e il tropico del capricorno. Questi due paralleli sono quelli che segnano i punti più settentrionale e più meridionale dell'Equatore. In questi luoghi è dove i raggi del sole cadono verticalmente. Cioè, sono le latitudini più alte e più alte che il sole è in grado di raggiungere nel suo apparente movimento annuale.

A tal fine, sappiamo che il solstizio d'estate è tra il 21 e il 22 giugno. Durante questo giorno il sole sembra essere direttamente sopra il Tropico del Cancro ed è completamente perpendicolare alla superficie terrestre. D'altra parte, nel tropico del Capricorno i raggi del sole sono solitamente perpendicolari alla superficie terrestre durante il solstizio d'inverno, intorno al 23 dicembre.

Altri due importanti paralleli sono il circolo polare artico e il circolo polare antartico. Questi sono quelli che segnano i punti settentrionali e meridionali dell'Ecuador dove il sole non arriva a tramontare all'orizzonte o direttamente non arriva a sorgere. È qui che abbiamo giorni interi senza notte o notti intere senza giorno. Da quei cerchi verso i rispettivi poli, il numero di giorni e solo aumenta e poi diminuisce fino al punto in cui i poli seguono 6 mesi di buio e altri 6 mesi di luce. I cerchi polari sono alla stessa distanza dai poli dei tropici dell'equatore.

Meridiani su una mappa di coordinate

Altri aspetti importanti di una mappa delle coordinate sono i meridiani. I meridiani sono i semicerchi che passano dai poli e sono perpendicolari all'equatore. Non dimentichiamo che tutti questi elementi di una mappa di coordinate sono immaginari. Sono usati solo per stabilire le coordinate in un punto. Ogni meridiano è composto da due semicerchi, uno contenente il meridiano in questione e l'altro il meridiano opposto. L'est si trova ad est del meridiano considerato e l'ovest si trova ad ovest.

Il meridiano 0 gradi è quello che passa attraverso l'Osservatorio di Greenwich situato a Londra, quindi è conosciuto con il nome del meridiano di Greenwich. Questo meridiano è quello che divide la terra in due emisferi: l'emisfero orientale o orientale che si trova ad est di detto meridiano e l'emisfero occidentale o orientale che si trova ad ovest di esso.

Latitudine e longitudine

Questi due elementi sono molto importanti nella mappa delle coordinate. Qualsiasi luogo sulla superficie terrestre può essere referenziato per l'intersezione di un parallelo e un meridiano. È qui che emergono le coordinate di latitudine e longitudine. La latitudine è ciò che fornisce la posizione di un luogo a nord oa sud dall'equatore. È espresso in misure angolari che vanno da 0 gradi a 90 gradi. È indicato come gradi nord e gradi sud. Se trattiamo una linea che va da un punto al centro di una sfera, l'angolo che questa linea fa con il piano equatoriale sarà la latitudine di quel punto.

I gradi di latitudine sono generalmente spaziati in modo uniforme. Tuttavia, a causa del leggero appiattimento che il pianeta ha nell'area dei poli, fa variare un grado di latitudine.

D'altra parte abbiamo la lunghezza. La longitudine è quella che fornisce la posizione di un luogo tra la direzione est o ovest dal meridiano di riferimento noto come meridiano di Greenwich. È espresso dai valori da 0 gradi a 180 gradi, riferendosi al fatto che sia est o ovest. Mentre il grado di latitudine corrisponde a una distanza quasi identica, lo stesso non accade con il grado di longitudine. Questo perché i cerchi su cui misuriamo questa distanza convergono verso i poli. In Ecuador esiste un grado di longitudine equivalente a una distanza di 11132 chilometri e È il risultato della divisione della circonferenza dell'equatore per i 360 gradi che ha la circonferenza della terra.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su come viene interpretata una mappa di coordinate.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.