8 posti dove la pioggia non smette di cadere

Pioggia forte

Mentre alcuni guardano al cielo in attesa della tanto attesa pioggia, altri invece vorrebbero che il sole si vedesse più spesso tra le nuvole. E, naturalmente, puoi abituarti alle condizioni meteorologiche del luogo in cui vivi, ma la realtà è che »non piove mai per i gusti di tutti'.

Vuoi sapere quali sono i luoghi in cui la pioggia praticamente non smette mai di cadere? Dai un'occhiata a questo elenco.

Il Chocó

He chocho

Situata nel nord-ovest della Colombia, questa zona di giungla con un clima tropicale registra in alcuni punti la straordinaria quantità di 13.000 millimetri di pioggia ogni anno. È, quasi con ogni probabilità, la regione dell'intero pianeta dove piove di più.

Puerto Lopez

Puerto Lopez

Questo angolo del mondo è un villaggio di pescatori situato in Colombia. Secondo il servizio meteorologico nazionale colombiano, una media di 12.892 millimetri per anno. E non solo, ma tra il 1984 e il 1985 ha piovuto tutti i giorni. Cioè, erano tutti "bagnati" durante quel periodo.

Khasi Hills

Cascata Khasi

Nello stato di Meghalaya, in India, non sono molto indietro. Questo luogo è noto per le sue incredibili cascate e per la sua vegetazione esuberante. La città di Mawsynram, che ha una media di 11.871mm, seguito da vicino da Cherrapunji, la cui popolazione è di circa 10 abitanti, e che ha una media di 11.777 mm.

Ureca

Ureca

Nella Guinea Equatoriale, a sud dell'isola di Bioko, troviamo Ureca. Con una piovosità media annua di 10.450mm e circondato da una foresta tropicale, è senza dubbio un luogo per godersi il clima.

Monte Waialeale (Hawaii)

Monte Waialeale alle Hawaii

Con un nome che significa "acqua ondulata" possiamo già farci un'idea di quanto sia piovosa questa zona. O meglio, lo era. Piove ancora molto, ma la siccità comincia a colpirlo. Tuttavia, sono ancora registrate quantità impressionanti: 9.763mm per anno.

Yakushima

Yakushima

È una piccola isola giapponese situata a sud dell'isola principale di Kyushu. È conosciuta come "l'isola dell'eterna alluvione", poiché ogni anno tra i record 4.000 e 10.000 mm di pioggia.

Pista Milford

Pista Milford

La Nuova Zelanda può vantare paesaggi naturali incredibilmente belli. Uno di questi è Milford Track, che si trova sull'Isola del Sud. Ogni anno registra tra 6.000 e 8.000 mm.

La giungla del Borneo

La giungla del Borneo

Le giungle del Borneo sono bagnate da una grande quantità di pioggia. In particolare nella foresta di Gunung Mulu, nel cuore dell'isola, alcuni 5.000 millimetri precipitazioni annuali.

Com'è il tempo piovoso?

Ora che sappiamo quali sono i luoghi più piovosi del pianeta, cosa c'è di meglio che scoprire cosa significa esattamente "tempo piovoso" per avere più o meno un'idea di cosa significhi viverci, cosa che può tornare utile se vogliamo viaggiare in un luogo particolarmente umido. Bene, arriviamo a questo:

Clima tropicale piovoso

odora di pioggia

Questo clima è caratterizzato dall'avere temperature minime sopra 18ºC. Si trovano in zone vicine alla linea dell'Ecuador e ne esistono di tre tipologie:

  • Equatoriale: Con abbondanti piogge durante tutto l'anno, nelle zone dove c'è questo clima troveremo le tipiche foreste umide. La temperatura annuale è compresa tra un minimo di 20ºC e un massimo di 27ºC.
  • Tropicale: Si verifica tra 10º e 25º di latitudine nord e sud. Anche il clima è caldo, ma a differenza di quello equatoriale, in questo c'è una stagione secca, che è l'inverno.
  • Monsone: con piogge abbondanti in estate, è influenzata dal monsone. È il clima più piovoso del pianeta, ma ha anche una stagione invernale secca. L'estate è calda e molto umida, mentre l'inverno è piuttosto secco.

Clima temperato piovoso

mar Mediterraneo

Il clima temperato piovoso è quello che si caratterizza per avere un mese freddo la cui temperatura media è compresa tra 18ºC e -3ºCe la media del mese più caldo è superiore a 10 ° C. Tre tipi principali di clima appartengono a questo gruppo:

  • Oceanico: È una zona di influenza dei sistemi ciclonici situata tra 35º e 60º di latitudine. Le stagioni sono ben definite.
  • Cinese: è un clima di transizione tra tropicale piovoso e continentale temperato. Hanno spesso periodi di freddo. L'estate è calda e umida, ma l'inverno è più mite e piovoso.
  • Mediterraneo: È il clima subtropicale della zona temperata. Si trova tra 30º e 45º di latitudine nord e sud. Si caratterizza per avere una marcata siccità durante l'estate; una siccità che è motivata dalla permanenza di un anticiclone subtropicale. Gli inverni sono miti. Le piogge sono concentrate nei mesi primaverili e autunnali.

Sapevi che c'erano così tanti posti piovosi nel mondo? Conosci altri?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Gonzalo suddetto

    Trovo questa informazione interessante, ma nella regione amazzonica piove oltre 4.000 mm. anno.

  2.   Francisco suddetto

    interessante, ma a Panama ci sono posti con 6,000 mm all'anno

  3.   Ingrid facenda suddetto

    Interessante, adoro tutto ciò che riguarda la natura.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Siamo lieti che ti sia interessata, Ingrid 🙂

  4.   Erwin suddetto

    Persone che hanno dati ricavati da misurazioni del Servizio Meteorologico Nazionale o da Università di Agronomia serie che segnalano quei dati responsabili e veritieri forniti da quei servizi climatici e che mettono il link alla pagina Internet da cui hanno ottenuto i dati per verificare che quei dati sono reali.
    Se i dati riportati non sono stati registrati da importanti istituzioni di studi sul clima, sono dati inutili perché non verificabili.

    Erwin.