Luoghi così freddi che sembra impossibile per le persone abitarli

oymyakon01_570x375_scaled_cropp

Oymyakon in inverno, Siberia, Russia

Il freddo torna a trovarci ed è comodo ricordare che in molte occasioni ci lamentiamo del vizio. Per questo, daremo uno sguardo ai luoghi più freddi del pianeta dove, anche se può sembrare incredibile, le persone vivono tutto l'anno.

I cittadini di luoghi come Verkhoyansk, Yakutsk o Oymyakon (entrambi in Russia) vivono vite molto diverse dalle nostre, almeno in inverno. Ad esempio, i conducenti in queste città lasciano le loro auto in parcheggi per lunghe ore mentre fanno la spesa o fanno commissioni, spesso dovendo riscaldare l'olio lubrificante delle loro auto con una fiamma ossidrica per scongelarlo.

La temperatura più bassa mai registrata sulla superficie terrestre, come abbiamo parlato nell'articolo di pochi giorni fa, si è verificato in un'area vicino a una catena montuosa antartica raggiungendo valori inferiori a 92ºC sotto zero in una limpida notte invernale. Sebbene nessuna delle città che elenchiamo raggiunga queste temperature, alcune sono pericolosamente vicine a questi valori. Questi sono i due luoghi abitati più freddi del pianeta.

Verchojansk, Russia

Secondo il censimento del 2002, Verkhoyansk (Russia) aveva 1434 abitanti; persone che sono in grado di andare avanti con le loro vite nel profondo deserto della Siberia. Questa città fu fondata come fortezza nel 1638 e funge da centro regionale per l'allevamento di bestiame e l'estrazione di oro e stagno. Si trova a 650 km da Yakutsh e 2400 km dal polo nord. Verkhoyansk è stato utilizzato per ospitare gli esiliati politici tra il 1860 e l'inizio del secolo scorso.

Non sorprende che gli esiliati siano stati scelti per essere inviati a Verkhoyansk. A gennaio la temperatura media è di circa 45ºC sotto lo zero, e tra i mesi di ottobre e aprile questa media rimane sotto lo zero. Nel 1982 i suoi abitanti registrarono temperature di quasi 68ºC sotto lo zero, una temperatura che è ancora la più bassa mai raggiunta in questo luogo. Queste temperature significano che nelle stagioni più fredde le persone non escono all'aperto per diversi giorni.

Oymyakon, Russia

Gli abitanti di Oymyakon ci ricordano, quando Verkhoyansk afferma di essere il luogo più freddo dell'emisfero settentrionale, che anche la loro città ha registrato una temperatura di 68ºC sotto lo zero il 6 febbraio 1933. A seconda di chi si chiede, tra 500 e 800 le persone chiamano Oymyakon casa. Oymyakon si trova a tre giorni di macchina da Yakutsk, capitale della Repubblica di Saja nella Siberia orientale. In questo luogo le scuole rimangono aperte con temperature sotto i 46ºC sotto lo zero.

Questa località prende il nome da una sorgente di acqua calda, che alcuni dei suoi abitanti utilizzano come rubinetto dell'acqua calda, rompendo lo spesso strato di ghiaccio che la ricopre durante l'inverno. L'Ente per il turismo di Oymyakon presenta questa città come la destinazione perfetta per i viaggiatori assetati di avventura che amano le esperienze estreme.

Questi sono i due casi più estremi, ma ci sono altri posti al mondo dove il freddo rende almeno peculiari la vita e le usanze della sua gente.

Per maggiori informazioni: Temperatura anormalmente alta nel luogo più freddoLa temperatura più bassa mai registrata sulla terra


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.