Lo Stratus

 

Strato

Nella nostra rassegna dei diversi tipi di nuvole iniziamo a descrivere in questa occasione il Strato o strati, che sono uno dei due generi classificati come nuvole basse. Sono descritti come uno strato di nuvole generalmente grigio, con una base uniforme, da cui possono cadere pioggerella, prismi di ghiaccio o cinarra. Quando il Sole è visibile attraverso lo strato, il suo contorno è chiaramente distinguibile. Queste nuvole a volte appaiono sotto forma di brandelli sfilacciati (fractus), sotto altre nuvole.

 

Gli strati si trovano normalmente tra 0 e 300 m dal suolo e sono composti da piccole goccioline d'acqua anche se a temperature molto basse possono essere costituite da piccole particelle di ghiaccio. Sono formati dall'effetto combinato del raffreddamento negli strati inferiori dell'atmosfera e della turbolenza dovuta al vento. Normalmente si formano a terra, per irradiazione notte o entro avvezione di aria relativamente calda su un terreno più freddo mentre sul mare, il raffreddamento avviene solitamente per avvezione.

Strato che forma un "mare di nuvole"

Strato che forma un "mare di nuvole"

 

Producono nebbia se sono a livello della superficie. Stratus fractus si forma come nuvole accessorie (pannus) sotto il Altostrato, Nimbostrato, Cumolonembo e ammassi precipitanti. Quando producono nebbie sono solitamente associate a tempo anticiclonico mentre quando compaiono sotto l'Altostrato o il Nimbostrato sono associate ad un Fronte Caldo. Appaiono anche lacerati sotto il Cumulonembo, durante una tempesta o un acquazzone.

 

Non vanno confusi con l'Altostrato o il Nimbostrato, questi hanno un aspetto "umido", mentre gli Stratus hanno un aspetto "secco". Precipitazioni nello Strato È molto debole e nel Nimbostrato è moderato, quindi è un'altra caratteristica discriminatoria.

 

Se vengono fotografati producendo nebbia, cerca oggetti di riferimento come alberi, edifici o elevazioni del terreno. Sono interessanti da fotografare se compaiono sotto il Nimbostratus, lacerato dalla pioggia o dalla neve.

 

Nello Stratus sono riconosciute due specie (nebulosus e fractus) e tre varietà (opacus, translucidus, undulatus).

 

Fonte - AEMET

Maggiori informazioni - Il Nimbostratus, L'Altostrato


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.