La scarica glaciale non si verifica più solo in estate

Glaciar Perito Moreno

Durante l'estate la scarica glaciale è qualcosa di assolutamente normale. Temperature più calde fanno sciogliere rapidamente il ghiaccio. Ma durante l'inverno il mare ai poli gela di nuovo, o almeno è quello che ha fatto fino a quando gli esseri umani non hanno avuto un impatto così grande sull'ambiente.

Un gruppo di scienziati spagnoli ha verificato che la scarica glaciale da entrambi i poli si è estesa al di fuori della stagione estiva. Un decennio fa, i valori massimi di portata sono stati registrati nei mesi di luglio e agosto. Ora va da giugno a ottobre.

Le ultime misurazioni di questi professionisti con il progetto Glakma (GLAciares, CrioKarts e Environment) sembrano indicarlo la tendenza potrebbe continuare ad espandersi ulteriormente: lo scorso maggio i valori registrati erano più tipici dell'inizio dell'estate. Questi dati sulla scarica glaciale nell'emisfero settentrionale vengono effettuati sui ghiacciai nell'Artico svedese, sulla calotta glaciale del Vatnajökull (Islanda), sui ghiacciai delle Svalbard (Norvegia) e negli Urali settentrionali (Russia).

D'altra parte, nell'emisfero australe, le misurazioni vengono effettuate in tre ghiacciai situati nell'Antartide insulare, nella Patagonia argentina e nella Patagonia cilena. Pertanto, possono avere una rete di osservazione del ghiacciaio in entrambi gli emisferi, che permette di avere un controllo comparativo della portata dei ghiacciai in funzione dell'evoluzione del clima. Un clima sempre più caldo in molte parti del mondo, tanto che a causa del disgelo il livello del mare si innalza.

Ghiacciaio islandese

L'innalzamento del livello del mare è già stato misurato. È in atto il riscaldamento globale. Come riportato da GLACKMA, per misurare l'evoluzione dell'aumento delle temperature, si potrebbe utilizzare una qualsiasi delle due variabili intermedie, che sono la temperatura ambiente e lo scarico del liquido glaciale. Quest'ultima è una variabile molto stabile, quindi si ottengono valori netti massimi e minimi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.