La temperatura più bassa mai registrata sulla terra

AntartideTemps_1957-2006_570x375_scaled_cropp

Antartide, il continente più freddo del pianeta

Ogni anno, quando arriva l'inverno, ci sono persone che amano l'inverno, la neve, ma ce ne sono altre che soffrono e si lamentano delle basse temperature. Una soluzione è consolarsi pensando che ci sono altri posti dove le temperature sono infinitamente più fredde.

Il luogo abitato permanentemente più freddo sulla terra è il nord-est Siberia, dove le temperature nelle città di Verkhoyansk e Oimekon sono scese a 67,8 ºC sotto lo zero rispettivamente nel 1892 e nel 1933. E fino agli ultimi studi effettuati, il record era di 89,2 ° C sotto zero, registrato nella base scientifica russa di Vostok nel Antartide questo nel 1983.

Ma, attualmente, qual è il posto più freddo della terra? Il luogo più freddo sulla superficie del pianeta si trova in una catena montuosa antartica sull'altopiano antartico orientale, dove le temperature possono raggiungere valori inferiori a 92ºC sotto lo zero in una limpida notte invernale.

Un gruppo di scienziati ha scoperto questo luogo analizzando le più dettagliate mappe della temperatura superficiale globale ottenute fino ad oggi, sviluppate con i dati di satelliti di telerilevamento come Landsat 8 (appartenenti alla NASA e all'USGS).

I ricercatori hanno analizzato i dati ottenuti da vari satelliti in 32 anni. Hanno scoperto che in dozzine di casi il record per le temperature più fredde si trovava in una serie di punti tra le catene montuose antartiche, due picchi situati su quello che è noto come l'altopiano antartico orientale. Il nuovo record è stato raggiunto il 10 agosto 2010, raggiungendo valori di 93,2 ºC sotto zero.

http://www.youtube.com/watch?v=HMCSyD4jVoc

Si sospettava già che questa catena montuosa antartica potesse raggiungere temperature inferiori a quelle di Vostok a causa della sua altitudine, ma è stato finalmente, grazie al sensore Landsat 8, che è stato possibile studiare quest'area più in dettaglio e determinarne i valori.

Il percorso per trovare una risposta alla domanda, qual è la temperatura più fredda che può essere raggiunta sulla terra e perché è iniziato quando alcuni ricercatori stavano studiando lo spostamento di grandi dune di neve sull'altopiano antartico orientale. Quando gli scienziati hanno aumentato i dettagli, hanno osservato crepe nella superficie della neve tra le dune, probabilmente create quando le temperature sono scese così in basso che lo strato superiore di neve è affondato.

In questa zona ci sono già temperature estreme che scendono ancora di più quando il cielo è sereno. Se il cielo rimane sereno per diversi giorni, la temperatura del terreno scende ancora di più, lasciando fuoriuscire il calore residuo. In questo modo, sulla neve e sul ghiaccio si forma uno strato di aria superfredda, più denso dell'aria sovrastante, che discende i pendii delle catene dell'altopiano antartico orientale ed entra nelle fessure del ghiaccio, e in questo modo il la temperatura scende ancora di più.

Secondo i ricercatori, se l'aria rimane a lungo statica, il calore residuo continua a irradiarsi, e in questo modo si raggiungono i record di freddo nel globo. All'inizio si pensava che queste temperature record si sarebbero trovate in aree molto specifiche, indica Scambos (capo progetto), ma si è scoperto che, al contrario, si osserva in un'ampia fascia antartica d'alta quota.

Per maggiori informazioni: La regione dell'Altai siberiana ha registrato le temperature più alte degli ultimi 170 anniLa più antica carota di ghiaccio del mondo scoperta in AntartideScienziati russi riferiscono di aver raggiunto il lago Vostok 2 miglia sotto il ghiaccio antartico

fonte: NASA


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.