La struttura della Terra

Pianeta Terra

Viviamo su un pianeta molto complesso e completo che ha innumerevoli aspetti che lo rendono in equilibrio e permettono la vita. La struttura della Terra Fondamentalmente è diviso in due parti. Per prima cosa viene analizzato l'interno del nostro pianeta. È importante sapere cosa c'è dentro la Terra per comprendere molti aspetti esterni. In seguito è necessario analizzare anche tutte le parti esterne per poter, nel loro insieme, conoscere il pianeta in cui viviamo.

In questo post andremo ad analizzare e conoscere a fondo l'intera struttura della Terra. Vuoi saperne di più?

Struttura interna della Terra

Struttura interna della Terra

La Terra presenta una struttura formata da strati concentrici dove si alternano tutti gli elementi che lo compongono. Il fatto che siano separati da strati lo possiamo sapere grazie al movimento delle onde sismiche quando si verifica un terremoto. Se analizziamo il pianeta dall'interno all'esterno, possiamo osservare i seguenti strati.

Nucleo

Nucleo interno

Il nucleo è lo strato più interno della Terra dove si trovano grandi quantità di ferro e nichel. È parzialmente fuso ed è la causa del campo magnetico della Terra. È anche chiamata endosfera.

I materiali vengono fusi a causa delle alte temperature a cui si trova il nucleo. Alcuni dei processi interni della Terra si manifestano sulla superficie. Possiamo vedere i terremoti, il vulcanismo o lo spostamento dei continenti (tettonica a placche).

Manto

Mantello terrestre

Il mantello terrestre si trova sopra il nucleo ed è costituito principalmente da silicati. È uno strato più denso dell'interno della terra e meno denso man mano che si avvicina alla superficie. È anche chiamata mesosfera.

Lungo questo ampio strato si svolgono numerosi fenomeni di convezione materiale. Questi movimenti sono ciò che fa muovere i continenti. I materiali più caldi che provengono dal nucleo salgono e quando si raffreddano tornano all'interno. Queste correnti di convezione nel mantello sono responsabili del movimento delle placche tettoniche.

Corteccia

Modelli della struttura della Terra

È lo strato più esterno dell'interno della Terra. È anche chiamato litosfera. È composto da silicati leggeri, carbonati e ossidi. È più spesso dove si trovano i continenti e più sottile dove si incontrano gli oceani. Pertanto, è diviso in crosta oceanica e continentale. Ogni crosta ha una propria densità ed è composta da determinati materiali.

È un'area geologicamente attiva in cui si manifestano molti dei processi interni. Ciò è dovuto alle temperature all'interno della Terra. Esistono anche processi esterni come erosione, trasporto e sedimentazione. Questi processi sono dovuti all'energia solare e alla forza di gravità.

Struttura esterna della Terra

Anche la parte esterna della Terra è costituita da diversi strati che raggruppano tutti gli elementi terrestri.

L'idrosfera

Idrosfera

È l'insieme dell'intera area d'acqua che esiste nella crosta terrestre. Puoi trovare tutti i mari e gli oceani, laghi e fiumi, acque sotterranee e ghiacciai. L'acqua nell'idrosfera è in continuo scambio. Non rimane in un luogo fisso. Ciò è dovuto al ciclo dell'acqua.

Solo i mari e gli oceani occupano i tre quarti dell'intera superficie terrestre, quindi la loro importanza a livello planetario è grande. È grazie all'idrosfera che il pianeta ha il suo caratteristico colore blu.

Grandi quantità di materia disciolta si trovano nelle masse d'acqua e sono soggette a grandi forze. Le forze che agiscono su di esse sono legate alla rotazione della Terra, all'attrazione lunare e ai venti. A causa loro, si verificano movimenti di masse d'acqua come correnti oceaniche, onde e maree. Questi movimenti hanno un grande impatto a livello globale, poiché interessano gli esseri viventi. Il clima risente anche delle correnti marine con effetti come El Niño o La Niña.

Per quanto riguarda le acque dolci o continentali, possiamo dire che sono molto importanti per il funzionamento del pianeta. Questo perché costituiscono gli agenti erosivi più condizionanti sulla superficie terrestre.

atmosfera

Strati dell'atmosfera

L'atmosfera È lo strato di gas che circonda l'intera Terra ed è essenziale per lo sviluppo della vita. L'ossigeno è il gas condizionante per la vita come la conosciamo. Inoltre, molti gas aiutano a filtrare la radiazione solare che potrebbe essere letale per gli esseri viventi e gli ecosistemi.

L'atmosfera a sua volta è suddivisa in diversi strati, ciascuno con una diversa lunghezza, funzione e composizione.

A partire da la troposfera, è uno che si trova direttamente sulla superficie solida della Terra. È molto importante perché è il luogo in cui viviamo e quello che dà origine a fenomeni meteorologici come la pioggia.

La stratosfera è lo strato successivo che si estende al di sopra di circa 10 km della troposfera. In questo strato c'è la protezione dai raggi UV. È lo strato di ozono.

La mesosfera segue più in alto e contiene anche un po 'di ozono.

Thermosphere si chiama così perché, per effetto della radiazione solare, le temperature possono superare i 1500 ° C. Al suo interno c'è un'area chiamata ionosfera, in cui molti atomi perdono elettroni e sono sotto forma di ioni, rilasciando l'energia che costituisce l'aurora boreale.

Biosfera

Biosfera

La biosfera non è uno strato della Terra stessa, ma è l'insieme di tutti gli ecosistemi esistenti. Tutti gli esseri viventi che abitano il nostro pianeta costituiscono la biosfera. Pertanto, la biosfera fa parte della crosta terrestre, ma anche dell'idrosfera e dell'atmosfera.

Le caratteristiche della biosfera sono la cosiddetta biodiversità. Riguarda l'ampia varietà di esseri viventi e forme di vita presenti sul pianeta. Inoltre, esiste una relazione di equilibrio tra tutti i componenti della biosfera che è responsabile del corretto funzionamento di tutto.

La struttura della terra è omogenea o eterogenea?

struttura della terra

Grazie a vari metodi di studio, è noto che l'interno del nostro pianeta è eterogeneo. È strutturato in zone concentriche che hanno proprietà differenti. I metodi di studio sono i seguenti:

  • Metodi diretti: sono quelle che consistono nell'osservare studiando le proprietà e le strutture delle rocce che formano la superficie terrestre. Tutte le rocce possono essere toccate direttamente dalla superficie per poterne conoscere tutte le proprietà. Grazie a ciò, nei laboratori vengono valutate tutte le caratteristiche delle rocce che compongono la crosta terrestre. Il problema è che questi studi diretti possono essere effettuati solo fino a una profondità di circa 15 chilometri.
  • Metodi indiretti: sono quelli che servono all'interpretazione dei dati per dedurre com'è l'interno della Terra. Sebbene non possiamo accedervi direttamente, possiamo conoscerne l'interno grazie allo studio e all'analisi di alcune proprietà come densità, magnetismo, gravità e onde sismiche. Anche con l'analisi dei meteoriti si può dedurre anche la composizione terrestre interna.

Tra i principali metodi indiretti che esistono per realizzare la struttura interna della terra ci sono le onde sismiche. Lo studio della velocità delle onde e della loro traiettoria ha permesso di conoscere l'interno della Terra, sia fisico che strutturale. Ed è quello il comportamento di queste onde cambia a seconda delle proprietà e della natura delle rocce passano attraverso. Quando c'è una zona di cambiamento tra i materiali, si chiama discontinuità.

Da tutta questa conoscenza, ne consegue che l'interno della Terra è eterogeneo ed è strutturato in zone concentriche che hanno proprietà differenti.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulla struttura della Terra e sulle sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   cosa importa suddetto

    la pagina è molto buona

  2.   Marcelo Daniel Salcedo Guerra suddetto

    Molto bene alla pagina ho imparato molto su questo argomento

  3.   Jose Reyes suddetto

    Ottima pubblicazione, molto completa.