Inondazioni in Afghanistan

conseguenze delle inondazioni

Secondo l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), almeno 200 persone hanno tragicamente perso la vita a causa delle improvvise inondazioni che hanno devastato il nord dell’Afghanistan negli ultimi giorni. Sappiamo che gli effetti del cambiamento climatico includono un aumento della frequenza e dell’intensità degli eventi meteorologici estremi, della siccità e delle inondazioni. In questo caso parleremo delle inondazioni che hanno avuto luogo in Afghanistan.

In questo articolo vi daremo tutte le novità sul conseguenze delle inondazioni in Afghanistan.

Disastro in Afghanistan a causa delle inondazioni

acqua contaminata

Secondo una dichiarazione dell’Autorità nazionale per la gestione dei disastri dell’Afghanistan, le province di Badakhshan, Ghor, Baghlan e Herat hanno subito gravi inondazioni, che hanno causato danni significativi a circa 2.000 case, secondo un funzionario dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM).

Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), che fornisce attivamente assistenza d’emergenza sul posto, si prevede un nuovo aumento del numero delle vittime.

In risposta alle diffuse inondazioni che hanno colpito sette province, l’International Rescue Committee (IRC) ha aumentato il bilancio delle vittime previsto. Secondo un comunicato diffuso sabato, più di 250 persone hanno tragicamente perso la vita, lasciando “migliaia” di persone bloccate e private dei servizi essenziali.

Secondo Salma Ben Aissa, direttrice dell'IRC Afghanistan, le recenti inondazioni in Afghanistan hanno causato una grave crisi umanitaria. Ciò avviene in un momento in cui il Paese sta già affrontando le conseguenze di una serie di terremoti all’inizio di quest’anno e delle gravi inondazioni di marzo.

Di conseguenza, intere famiglie all’interno delle comunità sono andate perdute, con effetti devastanti sui mezzi di sussistenza.

Perdita di membri della famiglia

inondazioni in Afghanistan

Durante il fine settimana, l'agenzia di stampa Reuters ha pubblicato immagini di persone in lutto nella provincia di Baghlan che celebravano cerimonie di sepoltura per le vittime delle inondazioni. Gulbudeen, una persona in lutto, ha condiviso la sua straziante esperienza di perdita di diversi membri della sua famiglia nel devastante disastro naturale.

Ha espresso la straziante perdita di cinque membri della famiglia - due figli, due figlie e sua madre - a causa delle catastrofiche inondazioni improvvise. Pur essendo dalla parte opposta del diluvio, Non sono stati in grado di fornire assistenza e, tragicamente, i loro cari familiari sono stati travolti dall’alluvione.

Secondo un video catturato dall'agenzia di stampa AFP, gli abitanti del villaggio di Laqayi, nella provincia di Baghlan, sabato hanno fatto uno sforzo per pulire i fiumi di fango che si erano accumulati davanti alle loro case. Le riprese mostravano gli abitanti del villaggio che navigavano coraggiosamente attraverso profonde pozzanghere di fango, che evidentemente avevano causato danni significativi alle loro case.

I talebani al potere, come ha dichiarato sabato in un post il loro portavoce Zabihullah Mujahid, hanno riconosciuto apertamente l’impatto significativo e la sofferenza causata dalle devastanti inondazioni.

"Purtroppo, Numerosi membri della nostra comunità sono stati vittime di queste devastanti inondazioni e una parte sostanziale ha subito danni fisici.. Inoltre, le piogge torrenziali hanno devastato le strutture residenziali, provocando notevoli difficoltà finanziarie”, ha affermato Mujahid.

Cure mediche

inondazioni e distruzioni

Per salvare le persone intrappolate, recuperare i defunti e fornire assistenza medica ai feriti, i talebani hanno incaricato il Ministero degli Interni, il Ministero per la Gestione dei Disastri e le autorità locali di utilizzare tutti i mezzi possibili a loro disposizione, ha detto Mujahid. Queste inondazioni improvvise sono solo un’altra aggiunta a una serie di recenti calamità naturali che l’area è stata costretta a sopportare.

Secondo le autorità, il mese di aprile ha portato piogge senza precedenti e inondazioni devastanti, che hanno provocato la tragica perdita di oltre 100 vite umane in Afghanistan e Pakistan. Oltretutto, Il disastro naturale ha causato la morte di oltre 600 animali.

Nel mese di luglio, l’Afghanistan è stato colpito da devastanti inondazioni improvvise che hanno provocato la perdita di numerose vite umane. Questo tragico evento è avvenuto meno di tre mesi prima un potente terremoto di magnitudo 6,3 che ha colpito la regione occidentale del Paese causando la morte di migliaia di persone.

Secondo il Ministero afghano per i rifugiati, le forti piogge e le inondazioni venerdì nella provincia di Ghor hanno causato la sfortunata perdita di cinquanta vite e molte persone risultano disperse.

In una pubblicazione su X, il Ministero ha riferito che le recenti inondazioni Hanno causato la completa distruzione di 2.000 case e altre 4.000 case sono state parzialmente distrutte.

Secondo il ministero, i danni ingenti sono stati inflitti a terreni agricoli di centinaia di ettari, a numerosi ponti, canali sotterranei e dighe, nonché a centinaia di migliaia di alberi, sia produttivi che non produttivi. Inoltre, migliaia di bovini morirono nella distruzione.

In un altro post su

Alluvioni tragiche

Le province di Ghor, Badakhshan, Baghlan e Herat nel nord dell'Afghanistan sono state gravemente colpite da gravi inondazioni che hanno causato una devastazione diffusa nella regione.

In una dichiarazione rilasciata dal portavoce Zabihullah Mujahid, I talebani hanno riconosciuto l’impatto significativo delle inondazioni e il numero delle vittime che hanno causato.

La regione è stata colpita da una serie di recenti calamità naturali e le inondazioni improvvise sono solo l’ultima aggiunta a questa sfortunata serie. Le autorità hanno riferito che nel mese di aprile si sono verificate piogge senza precedenti e conseguenti inondazioni ha causato la morte di oltre 100 persone in Afghanistan e Pakistan e ha causato la tragica morte di oltre 600 animali. Inoltre, nel mese di luglio l’Afghanistan è stato colpito da devastanti inondazioni improvvise, che hanno spazzato via numerose persone. Ciò è avvenuto meno di tre mesi prima che un potente terremoto di magnitudo 6,3 colpisse la parte occidentale del paese, causando la perdita di migliaia di vite umane.

Come puoi vedere, la situazione in Afghanistan è piuttosto complicata. Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sulle conseguenze delle inondazioni in Afghanistan.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.