Il rapporto tra calore e temperatura

Polo nord con cielo sereno e sole

Conosci la differenza tra calore e temperatura? Spesso questi due concetti vengono confusi tra loro, essendo usati in modo sbagliato. Sebbene siano strettamente correlati, non sono identici. Quindi, mentre il calore è una forma di energia, l'energia termica, la temperatura è la qualità che determina la direzione del flusso di calore.

ma, Quali caratteristiche ha ciascuno? Parleremo di questo e di molto altro in questo articolo speciale. 

Cos'è esattamente il calore?

Savana con il calore

Durante le giornate di sole, e soprattutto in estate, l'espressione che più spesso diciamo è: "che caldo!", Giusto? Ebbene, questa sensazione è prodotta dal sole, che è un oggetto molto più grande del pianeta Terra (ha un diametro di 696.000 km, mentre la nostra casa misura "solo" 6.371 km), e molto più caldo: circa 5600 ° C, rispetto alla media di 14ºC registrata qui.

Si potrebbe dire che il calore sia un trasferimento di energia da un oggetto di temperatura più alta a un altro più 'freddo'. Tra i due oggetti si raggiungerebbe così un equilibrio termico, che è quello che accade, ad esempio, quando si va a letto in inverno: le lenzuola e le coperte all'inizio sono fredde, ma a poco a poco si riscaldano.

L'energia termica può essere trasferita in tre modi diversi:

  • Radiazione: quando si propaga sotto forma di onde elettromagnetiche, come l'energia solare.
  • guida: quando si diffonde per contatto diretto, come quando mettiamo un cucchiaio nel caffè fresco.
  • Convezione: quando si propaga per mezzo di un liquido o di un gas, come le stufe che abbiamo in casa.

Spiaggia con le nuvole

E, una volta fatto, l'oggetto può andare in uno stato diverso, che può essere solido, liquido o gassoso. Questi cambiamenti sono noti con il nome di cambiamenti di fase, che disegnano continuamente la natura della Terra. I cambiamenti di fase più frequenti in meteorologia sono:

  • Da solido a liquido, chiamato fusione.
  • Da liquido a solido, chiamato solidificazione.
  • Da liquido a gassoso, chiamato vaporizzazione.
  • Da gassoso a liquido, chiamato condensazione.

L'energia termica viene misurata in Calorie, a differenza della temperatura misurata in gradi (Kelvin, Celsius o Fahrenheit) o ​​anche in Joule (il 1 ° luglio equivale a 0,23 calorie circa).

Definizione di temperatura

Termometro per misurare la temperatura

La temperatura è a proprietà della materia misurata da un termometro. Più un oggetto è vicino a un altro, più è caldo, maggiore è la sua temperatura. Noi stessi, quando ad esempio siamo malati e abbiamo la febbre, aumenta anche la nostra temperatura corporea.

Ci sono tre scale che lo misurano, come abbiamo detto prima:

  • Centigrado: quello che conosciamo e usiamo di più in Europa, i cui punti di riferimento sono il congelamento (0ºC) e l'ebollizione (100ºC).
  • Fahrenheit: è utilizzato soprattutto nei paesi anglosassoni. I suoi punti di riferimento sono il congelamento di una miscela antigelo di acqua e sale e la temperatura del corpo umano. 1ºC equivale a 33,8ºF.
  • Kelvin: per uso scientifico. I suoi punti di riferimento sono lo zero assoluto e il punto triplo dell'acqua. 1ºC è equivalente a 274,15ºK.

Temperature sulla Terra  Foresta temperata

La temperatura varia a seconda l'altitudine, con la vicinanza o la distanza del mare e dell'equatore, con l'orografia e anche con la flora stessa (L'area più boscosa c'è, quando queste piante fotosintetizzano, generano vapore acqueo, che può aiutarci a far fronte meglio al caldo). In generale, ci sono tre aree principali del pianeta:

  • Zona calda o tropicale: situata tra i due tropici e divisa dall'equatore in due zone uguali. La temperatura media è superiore a 18ºC.
  • Zona temperata (nord e sud): si estendono dai tropici ai poli. Le temperature medie annuali rimangono intorno ai 15ºC. Nelle regioni situate nella zona temperata, le stagioni dell'anno sono ben definite.
  • Zona fredda (i poli): situato tra il Circolo Polare Artico e il Polo Nord, e il Circolo Polare Artico e il Polo Sud. Le temperature sono praticamente sempre mantenute al di sotto di 0ºC, arrivando anche a -89ºC.

E la sensazione termica?  Cane che prende freddo

Nonostante nella nostra zona il termometro segna una certa temperatura, forse il nostro corpo avverte qualcosa di diverso, che sarà poi il momento di parlare del sensazione termica. Che cosa esattamente?

Il vento gelido è la reazione del corpo alle intemperie in un ambiente, e la sensazione di calore è quando si superano i 26ºC, anche se varia molto a seconda della stagione in cui ci troviamo e della persona stessa. Per questo motivo chi vive in climi temperati o freddi tende a non apprezzare molto il caldo umido del Mediterraneo, e chi vive in climi tropicali o subtropicali ha spesso difficoltà ad adattarsi a un clima freddo.

Ed è che più umidità c'è nell'ambiente, più calore sentirà; e più è basso, più sarà freddo. Quindi, ad esempio una temperatura di 30ºC con il 90% di umidità, sembrerà che il termometro stia davvero segnando 40 ° C.

Conoscevi la relazione tra calore e temperatura?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

13 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   MARIA GABRIELA suddetto

    GRASIA È STATA UN GRANDE AIUTO

    1.    pepe suddetto

      hola
      tutto andava bene ho pensato cosa scriverti

  2.   MARÍA GABRIELA RIAÑO MENDEZ suddetto

    SCUSA GRAZIE MOLTO È STATO MOLTO UTILE

  3.   Lizethcatalina suddetto

    sei carina ma il tuo commento è pessimo

  4.   hind alaoui hind suddetto

    Non ho trovato quello che volevo, ma avrò delle informazioni con questo, comunque grazie 🙂

  5.   IL BOSS 91 suddetto

    GRAZIE PER QUESTO MI AIUTI MOLTO

  6.   Ricky Dominguez suddetto

    Sì, mi ha aiutato molto

  7.   Krishna suddetto

    Io non ho capito nulla

  8.   Lolo suddetto

    Quindi quando c'è caldo senti freddo e quando c'è freddo c'è caldo? NON CAPISCO

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Lolo.
      No, non è quello. Diciamo per esempio che c'è una temperatura di 30ºC con un'umidità relativa del 70%, allora avrai una sensazione termica di 35ºC.
      A seconda della percentuale di umidità relativa presente, il corpo percepirà una temperatura o l'altra.
      Saluti.

  9.   xxxccc suddetto

    e quale sarebbe la relazione?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao xxxccc.
      Il calore è una forma di energia che viene trasmessa da un corpo all'altro, mentre la temperatura è l'espressione quantitativa di quel calore.
      Saluti.

  10.   Dan suddetto

    All'inizio hai scritto il caldo, è una mancanza di grammatica, è il caldo