Il cambiamento climatico potrebbe anche alterare i fulmini

Rayo

I fulmini sono fenomeni spettacolari, ma se sei uno di quelli che si diverte a guardare il cielo che si illumina all'improvviso durante un temporale ... approfitta, entro la fine del secolo, il suo importo potrebbe diminuire fino al 15%.

È quanto rivela uno studio condotto da ricercatori di Edimburgo, Leeds e Lancaster (Inghilterra) e pubblicato sulla rivista Nature Climate Change.

I ricercatori hanno calcolato la probabile incidenza dei fulmini durante le tempeste tenendo conto del movimento di minuscole particelle di ghiaccio che si formano e si muovono all'interno delle nuvole. In queste particelle si accumulano cariche elettriche, motivo per cui hanno origine i temporali e, di conseguenza, i fulmini e il suo caratteristico suono noto come tuono, che può far vibrare le finestre e persino le pareti di un edificio o di una casa.

Quindi, e tenendo presente che, secondo le previsioni, la temperatura media globale del pianeta aumenterà di circa 5 gradi Celsius entro il 2100 e che oggi vengono prodotti 1400 miliardi di fulmini ogni anno in tutto il mondo, gli esperti hanno concluso che il numero di fulmini sarebbe stato ridotto fino al 15%. Di conseguenza, la frequenza degli incendi boschivi, specialmente quelli che si verificano nelle regioni tropicali, ne risentirebbe.

raggi

 

Il professore della Leeds University Declan Finney ha detto che l'analisi "mette in dubbio l'affidabilità delle proiezioni precedenti»Su fulmini e altro» incoraggia ulteriori studi sugli effetti del cambiamento climatico su ghiaccio e fulmini. È quindi uno studio molto interessante che dà luogo a ulteriori approfondimenti sugli effetti che questo grande problema ha per l'umanità, che è l'attuale cambiamento climatico, che servirà per saperne di più su ciò che sta accadendo nell'atmosfera.

Per ulteriori informazioni puoi fare clicca qui.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.