I venti di Spagna: Tramontana, Levante e Poniente

Vento sul raccolto

Vento. Alle persone di solito non piace molto, ma è essenziale che le piante si diffondano, che le navi possano navigare e che si formino fenomeni meteorologici impressionanti come tornado o uragani. Oggi è utilizzato anche come fonte di energia, quindi la sua importanza è solo aumentata.

La Spagna è un paese che ha un'orografia molto marcata. È circondato dall'Oceano Atlantico e dal Mar Mediterraneo, motivo per cui si distinguono molti tipi di vento. I più conosciuti sono il Levante, la Tramontana e il Poniente. Sicuramente ne hai mai sentito parlare, ma Sappiamo quali sono le loro caratteristiche e come ci influenzano?

Cos'è il vento e come si produce?

Vento

Prima di entrare nell'argomento, è importante sapere cos'è il vento e come viene prodotto. Ebbene, il vento è solo uno corrente d'aria che si verifica nell'atmosfera a causa della rotazione e della traslazione del pianeta.

A questo va aggiunto che la radiazione solare non è la stessa in tutto il globo, quindi si generano differenze di pressione che inducono l'aria calda, che tende a salire, a spostare le masse d'aria generazione di vento. A seconda della loro intensità, parleranno di brezze, uragani o tornado.

Lo strumento più avanzato con cui misurare la velocità del vento è il anemometro, che ci aiuta anche a prevedere il tempo.

In Spagna ci sono 3 tipi di vento che sono i più conosciuti. Vediamo le caratteristiche di ciascuno di essi.

Levante Wind

Levante Wind

Questo è un vento che nasce nel Mediterraneo centrale ma che raggiunge la sua velocità massima (100 km / h) durante l'attraversamento dello Stretto di Gibilterra. È responsabile del fatto che la costa atlantica andalusa ha un clima piuttosto secco e che sulla parete est della Rocca di Gibilterra le precipitazioni sono significative.

Si verifica in qualsiasi mese dell'anno, ma è più comune tra maggio e ottobre. A causa della sua intensità, è molto comune che le navi non possano lasciare i porti di Tangeri, Algeciras e Ceuta, poiché lo Stretto di Gibilterra è una sorta di imbuto naturale che si oppone al passaggio del vento. Così, il Levante aumenta la tua velocità rendendo impossibile la navigazione.

Se parliamo di temperature, sono ragionevolmente alte, soprattutto durante i mesi estivi, quando si registrano tra i 35 ei 42 ° C in molte parti dell'Andalusia, come Huelva o Cadice. Ed è che quando il Levante attraversa tutta l'Andalusia orientale, perde umidità e si surriscalda quando raggiunge l'ovest, provocando un aumento dell'umidità ambientale.

Vento di Tramontana

Sierra de Tramontana

Questo è un vento che "conosco personalmente". Il suo nome deriva dal latino, che significa al di là delle montagne. Si svolge nel nord-est della penisola, tra le Isole Baleari e la Catalogna. È un vento freddo proveniente da nord che aumenta la sua velocità nel sud-ovest del Massiccio centrale francese e nei Pirenei. Può colpire serie fino a 200 chilometri orari.

A Maiorca abbiamo il Sierra de Tramontana (Tramontan a Maiorca), che è una catena montuosa situata tra il nord e il sud-ovest dell'isola. In Croazia, precisamente sull'isola di Cres, la parte più settentrionale dell'isola è conosciuta come "tramontana".

Il tempo è un po 'più freddo del resto, quindi la flora e la fauna sono molto diverse. Un chiaro esempio è che in molti punti della Sierra de Tramuntana, dove il vento soffia con molta più forza, possiamo trovare l'unica varietà di acero che vive nelle Isole Baleari: il Acer opalus 'Garnatense'. Questo albero vive solo in climi temperati, con gelate fino a -4ºC. L'unico posto nell'arcipelago dove si registrano temperature così basse è proprio nella Sierra.

Una particolarità di questo vento è che, quando soffia, il cielo è solitamente di un colore blu intenso molto bello.

Vento dell'ovest
Mar Mediterraneo

Il Ponente proviene da ovest e si svolge al centro della penisola. Guida le tempeste atlantiche verso la penisola. È un vento freddo e umido che di solito lascia precipitazioni. Si distinguono due tipi: il Mediterraneo occidentale e l'Atlantico.

Mediterraneo occidentale

Questo è un vento che aumenta la temperatura e abbassa l'umidità durante l'estate, e fa cadere il mercurio nel termometro durante l'inverno. Così, Murcia ha la temperatura più alta del paese: né più né meno 47'2ºC il 4 giugno 1994.

Atlantico occidentale

Questo è un vento molto umido che soffia freddo dall'Oceano Atlantico. Di solito non soffia più di 50 km / he le temperature non superano i 30ºC durante le ore centrali delle giornate estive.

Come puoi vedere, ogni tipo di vento ha le sue caratteristiche. Li conoscevi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   campi suddetto

    Perché i venti più famosi in Spagna?

  2.   energia0 suddetto

    Soprattutto per la loro frequenza e velocità media, dato che soffiano molti giorni all'anno e con una velocità media elevata, oltre a spazzare vaste aree geografiche. Anche El Cierzo potrebbe essere annoverato tra i più famosi.

  3.   Tatiana suddetto

    Wow! Non sapevo nulla di questo argomento. Molto ben spiegato ✅. Grazie per la lezione.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Tatiana.
      Siamo contenti che tu l'abbia trovato interessante.
      Un saluto. 🙂

  4.   tupapyyxuloo suddetto

    Grazie mille mi ha aiutato molto di più aiutato a perdere peso e non respirare così tanto