I terreni boscosi contribuiscono al riscaldamento globale

suoli boscosi

26 anni fa ha iniziato un esperimento che è andato avanti per tutto questo tempo e che cerca di scoprire come influisce l'aumento della temperatura ai suoli forestali. La risposta che gli scienziati hanno ottenuto rivela una risposta ciclica e sorprendente.

Vuoi saperne di più sulla scoperta di questa ricerca e sulla sua rilevanza?

Suoli boscosi

Il risultato ottenuto da questo esperimento è il seguente: il riscaldamento del suolo stimola periodi di abbondanza rilascio di carbonio da esso nell'atmosferaalternati a periodi di nessuna perdita rilevabile nello stoccaggio sotterraneo del carbonio. Questo lo rende ciclico e ciò significa che, in un mondo in cui le temperature sono sempre più alte, ci saranno più terreni in cui si verificherà l'auto-feedback del carbonio, che si aggiungerà all'accumulo di anidride carbonica atmosferica dovuto a bruciando combustibili fossili e contribuirà al riscaldamento globale accelerato.

In altre parole, ci saranno periodi in cui i suoli boscosi emetteranno più carbonio nell'atmosfera e periodi in cui non lo faranno. Quel periodo sarà intensificato da aumento delle temperature globali che farà riscaldare il terreno e, quindi, emetterà più carbonio nell'atmosfera.

Lo studio è opera del team di Jerry Melillo, del Marine Biological Laboratory (MBL, per il suo acronimo in inglese), legato all'Università di Chicago, negli Stati Uniti.

esperimento

L'esperimento è iniziato nel 1991, quando in un'area di foresta decidua in una foresta del Massachusetts hanno seppellito cavi elettrici in alcuni appezzamenti. Per simulare il riscaldamento globale, hanno riscaldato il terreno di cinque gradi sopra la temperatura ambiente per confrontarli. Dopo 26 anni che continuano ancora, le trame che hanno aumentato la loro temperatura di cinque gradi, hanno perso il 17% del carbonio che ha immagazzinato nella materia organica.

Ciò rende il pericolo del riscaldamento globale sempre più imminente e più difficile da fermare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.