Geosmin

batteri del suolo bagnati

La natura ci offre molte cose incredibili e piacevoli come l'odore della pioggia. Sicuramente è un odore che ti porta nostalgia e una sensazione di passare del tempo ed è di tuo gradimento. Dopo un lungo periodo di siccità, quando cadono le prime gocce di pioggia, si percepisce un odore alquanto dolce che manda l'intera atmosfera e ci avverte che la stagione delle piogge si avvicina. Tuttavia, la popolazione generale non sa quale meccanismo fa sì che l'aria assuma questa fragranza. La spiegazione di ciò è in un composto chiamato geosmin che è responsabile di questo odore conosciuto con il nome di petricor.

In questo articolo vi racconteremo tutto quello che c'è da sapere sul geosmin, le sue caratteristiche e perché genera l'odore della pioggia.

Che cos'è

geosmin

Quando si parla di petricor ci si riferisce al caratteristico odore che ha origine dalla pioggia quando cade, soprattutto dopo un lungo periodo di siccità. Questa fragranza che inebria l'intera atmosfera è dovuta a un composto chiamato geosmina. Geosmin è il composto incaricato di secernere milioni di batteri quando la pioggia cade a terra.

Il principale responsabile della generazione di geosmina sono i batteri Streptomyces coelicolor. È anche conosciuto con il nome di batteri di Albert. Insieme ad altri cianobatteri e ad alcuni funghi che vivono nel suolo sono quelli che si attivano quando la pioggia inumidisce la terra. Geosmin non è presente solo nelle particelle che galleggiano nell'aria dopo l'arrivo delle piogge. È anche la sostanza che conferisce il caratteristico odore di barbabietola. Sappiamo che le barbabietole hanno un odore terroso che risalta non appena vengono aperte.

Un altro dei luoghi in cui troviamo geosmin è nell'aroma di alcuni vini.

Dispersione e azione di geosmin

composto di geosmina

Vedremo quali sono i principali meccanismi d'azione dei geosmin e come disperdono l'aria. Per la prima volta, gli scienziati si sono concentrati sulla capacità di spiegare il meccanismo mediante il quale la geosmina è in grado di disperdersi nell'aria. Per spiegare questo, un gruppo di ricercatori ha utilizzato telecamere ad alta velocità e inchiostro fluorescente. Lo hanno utilizzato per poter filmare in dettaglio cosa succede quando le gocce d'acqua colpiscono un terreno pieno dei batteri sopra menzionati.

Dopo aver effettuato le registrazioni si è riscontrato che, quando la goccia d'acqua è caduta, cattura minuscole bolle d'aria e la fa cadere a terra. Non appena la goccia d'acqua si stabilizza, le bolle d'acqua salgono in superficie ed esplodono, proiettando minuscoli getti che lanciano particelle d'acqua nell'aria. Si può dire che la stessa cosa accade quando il gas viene rilasciato da una bevanda gassata come champagne o birra. Queste bolle viaggiano attraverso lo stivale per esplodere nell'aria quando raggiunge la superficie.

Una volta esploso, dal terreno viene rilasciata una piccola quantità di aerosol responsabili della dispersione dell'aroma di petricor. Ciascuna delle particelle è responsabile del trasporto di migliaia di batteri che sono in grado di sopravvivere fino a un'ora nell'aria. Quindi, il petricor di solito non dura molto più a lungo di questo tempo. Questi batteri sono responsabili dell'odore della terra fresca che notiamo quando piove.

Usi dei batteri geosmina

Esistono diversi studi che mettono in relazione questi batteri con altri usi e utilità che possono essere forniti. Sia la geosmina che i batteri secreti durante la caduta della pioggia, sono innocui per l'uomo. Inoltre, è noto che vengono utilizzati per ottenere un lungo elenco di farmaci tra cui agenti antibatterici come tetraciclina, eritromicina, rifampicina o kanamicina e sostanze antifungine come la nistatina.

Un altro utilizzo dello studio della geosmina si ottiene dopo la conoscenza delle basi molecolari e della biosintesi della geosmina. Sapendo come funziona questo composto, possono trarre beneficio quegli appassionati del buon vino e soprattutto le persone che hanno un aspetto più sensibile da dare. La presenza di geosmin può essere un vero incubo per i produttori di vino, perché la presenza di questi aromi può rovinare le caratteristiche del prodotto. Grazie alla conoscenza della biosintesi di questo composto si possono dare alcuni consigli su come ridurne o eliminarne la presenza in alcuni vini al fine di migliorarne la qualità.

Anche se potrebbe non sembrare correlato il palato dei vignaioli con la sete di cammelli è completamente imparentato. L'importanza di questa sostanza a livello biologico è coinvolta nella sopravvivenza dei cammelli nei deserti. È la geosmina, la molecola che faceva da segnale ai cammelli che l'acqua era vicina. Ed è che alcuni cammelli nel deserto del Gobi sono in grado di trovare l'acqua a più di 80 chilometri di distanza. Il fatto che i cammelli possano trovare l'acqua da luoghi così distanti è qualcosa che gli scienziati hanno spiegato per molti anni.

Con la scoperta della geosmina e delle sue caratteristiche, può essere un meccanismo per gli animali disperdere le spore di questi microrganismi per sapere dove si trova l'acqua.

Sembra che nel deserto, Streptomyces rilascia geosmina in terreno umido, che può essere assorbito dai recettori olfattivi dei cammelli. Si pensa che l'aroma della geosmina possa essere un meccanismo per gli animali per disperdere le spore di questi microrganismi. Così, quando i cammelli bevono acqua, diffondono le spore ovunque vadano aiutandone la diffusione. Ma questo composto apparentemente banale, geosmin, può essere una questione di vita o di morte per i cammelli. Se la mutazione genetica si verificasse in natura sarebbe terribile per questi animali. Inoltre, non solo i cammelli sono attratti dall'odore della geosmina, ma alcuni vermi e insetti sono anche in grado di prendere di mira le emanazioni di questi batteri.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su geosmin e le sue caratteristiche.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.