Biografia di Georges Cuvier

Georges cuvier

Tra i grandi scienziati che hanno migliorato la storia della scienza, ce n'è uno che ha tutto l'onore poiché è uno dei più illustri di tutti i tempi. Stiamo parlando di Georges cuvier. È lo scienziato che ha dato il nome alla paleontologia e all'anatomia comparata. Le sue imprese hanno avuto ampia eco nel mondo della scienza e sono progredite in molte aree dal momento del suo inizio ad oggi.

In questo articolo vi racconteremo tutte le gesta e la biografia di Georges Cuvier

Gli inizi di Georges Cuvier

Georges cuvier

Come tutti gli scienziati, quest'uomo ha avuto i suoi primi inizi. Il suo nome completo è Georges Leopold Chrétien Frederic Dagobert, Barone de Cuvier, ed è nato nella città di Montbéliard, in Francia, il 23 agosto 1769. Fin da giovanissimo ha mostrato un grande interesse per il mondo della natura e una mente privilegiata. Sappiamo già che quando ci dedichiamo a qualcosa che amiamo e ci piace davvero, possiamo ottenere maggiori ritorni e scoperte sia da soli che con l'aiuto degli altri.

Quest'uomo era appassionato di natura e ha aggiunto alla sua intelligenza privilegiata. Per questo, negli anni che durò la Rivoluzione Francese, Georges Cuvier si dedicò allo studio di tutta l'anatomia dei molluschi al fine di approfondire le conoscenze che aveva voluto sulla storia naturale e sull'anatomia comparata. Non è rimasto fermo davanti a tanta teoria, ma ha voluto applicare la pratica il prima possibile. In questo modo, e con grande passione per quello che ha fatto, nel 1795 riuscì a trovare lavoro al Museo di Storia Naturale di Parigi.

Questo è stato un grande passo per quest'uomo poiché il suo riconoscimento lo ha portato a essere nominato in seguito Segretario permanente di scienze fisiche e naturali dell'Istituto nazionale. In questo museo ha potuto studiare in profondità l'anatomia comparata di diversi esseri viventi. Per fare ciò, ha dovuto sezionare migliaia e migliaia di animali analizzando tutti gli scheletri per trovare risposte sull'evoluzione e le relazioni che esistono tra specie che la scienza non ha conosciuto fino ad ora.

Dobbiamo ricordare che il metodo scientifico di questi tempi era molto diverso da quello di oggi. Oggi abbiamo grandi database con informazioni preziose e dettagliate su centinaia e centinaia di migliaia di animali e piante. Quando si tratta di studiare qualcosa, abbiamo la struttura che abbiamo già costruito le basi. L'impresa di Georges Cuvier era molto più preziosa di quanto doveva uno a uno dovendo sezionare tutti questi animali per studiarne l'anatomia da zero.

Classificazione del regno animale secondo Georges Cuvier

Ricostruzione di fossili

Tutti gli studi che Georges Cuvier ha svolto durante la Rivoluzione francese gli hanno permesso di poter classificare il regno animale ampliando e perfezionando il sistema linneo. La conoscenza acquisita e riflessa nei suoi studi potrebbe rompere con l'idea precedentemente sostenuta che gli animali facessero parte di una linea continua. Questa linea continua è avanzata dagli animali più semplici agli esseri umani, quest'ultimo è il più complesso.

Questo scienziato ha raggruppato il regno animale in base a ciò che ha visto nei suoi studi comparativi strutturali e morfologici. In questo modo, ha diviso il regno degli animali in 4 diverse tipologie: i radiati, gli articolati, i molluschi ei vertebrati. Questi approcci di base sono ciò che ha fatto la differenza in quello che diventa lo sviluppo della scienza. Era l'affermazione che le parti del corpo di un animale sono collegate tra loro formando un tutto coordinato.

Anche se questo sembra abbastanza logico oggi, Georges Cuvier fu il primo a poterlo sollevare e spiegare scientificamente. È questo concetto o quello che aiuta a fornire le basi per la successiva ricerca darwiniana per contemplare meglio l'evoluzione del mondo vivente.

Fondatore della paleontologia

Exploits di Georges Cuvier

Come abbiamo accennato prima, Georges Cuvier è stato il padre fondatore della paleontologia. Ed è che ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo di questa scienza grazie ai suoi principi sulla correlazione che esiste tra struttura e funzione nell'anatomia animale. È stato in grado di ricostruire gli scheletri completi di animali fossili desiderando di non averne tutti i pezzi. Questo ha un grande merito nel momento in cui è stato trovato poiché, come abbiamo detto prima, a quel tempo non c'erano database di esseri viventi.

Era incaricato di studiare molti fossili e sono serviti per mostrare al resto del mondo che il nostro pianeta era stato popolato da una fauna molto diversificata nel corso dei secoli. Ciò segnò una pietra miliare nella sua carriera e avvenne nel 1812. In quest'anno, presentò alla comunità scientifica il fossile di un rettile volante, qualcosa che non sarebbe mai stato visto nella sua interezza prima. Il rettile è Lo chiamo Pterodactylus ed è uno dei rettili preistorici più conosciuti al mondo. A questa impresa si aggiunge la precedente presentazione dello scheletro fossile di un elefante, ora estinto, che è servito a far sì che oggi Georges Cuvier sia considerato il padre fondatore della paleontologia.

Nonostante le sue scoperte e le sue imprese, non era un sostenitore dell'evoluzione. Tra le sue teorie condivideva quella del catastrofismo. Questa teoria propone che ogni estinzione sia stata causata da una catastrofe universale che è stata seguita da un processo di creazione di una nuova fauna sul pianeta.

Tutti i contributi che questo scienziato ha dato lo hanno portato ad essere considerato uno dei più eminenti del suo tempo. Ha ricevuto numerose decorazioni e riconoscimenti da figure scientifiche e politiche del suo tempo. Morì il 13 maggio 1832 a Parigi di colera. Il suo nome fu scritto insieme ad altri grandi scienziati dell'epoca sulla Torre Eiffel.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sullo scienziato Georges Cuvier.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.