L'Himalaya

alte vette dell'Himalaya

Quando parli della catena montuosa più grande del mondo, parli sempre l'Himalaya. È una catena montuosa che ha tra di sé le vette più alte che esistono sul nostro pianeta, tra cui il famoso Everest e il K2. Ha anche numerosi ghiacciai di montagna con alti valori ecologici. Sebbene sia enorme, è considerato uno dei sistemi montuosi più giovani del nostro pianeta.

In questo articolo parleremo di tutte le caratteristiche, geologia, flora e fauna che esistono in Himalaya e l'importanza che ha per la natura. Vuoi saperne di più sulla catena montuosa più famosa del mondo? Continua a leggere perché imparerai tutto 🙂

Panoramica

catena montuosa himalayana

L'Himalaya si trova in tutta l'Asia centro-meridionale. Questa catena montuosa mantiene vive alcune delle formazioni più incredibili sulla Terra. Percorre una lunga distanza che occupa 5 paesi di estensione: India, Nepal, Cina, Bhutan e Pakistan. A causa del clima e dell'altitudine delle sue montagne, ci sono grandi depositi di ghiaccio che lo rendono al terzo posto nella classifica mondiale. L'Antartide e l'Artico sono l'unica cosa che può superare queste montagne in termini di ghiaccio. Sebbene non entri nel ghiaccio del mondo, si distingue per la sua incalcolabile bellezza Monti Appalachi.

Nonostante queste montagne abbiano un clima molto freddo, nel tempo si sono insediate molte città e diversi insediamenti. La cultura che si sviluppa in questi luoghi è unica, poiché non si può avere da nessun'altra parte. Oltre alla cultura e alle specialità uniche nella stagione fredda, ha una grande attrazione turistica, non solo da parte di visitatori provenienti da altri paesi, ma anche da alpinisti professionisti che cercano di scalare la vetta per battere i record mondiali.

Gli abitanti di questo luogo sono conosciuti come Sherpa e sono i più esperti nelle montagne del Nepal. In effetti, molti si dedicano a insegnare agli scalatori alle prime armi tutto ciò di cui hanno bisogno per sopravvivere sulle alture dell'Himalaya. Ed è che ad alti livelli la temperatura scende insieme alla pressione atmosferica e generano condizioni ambientali davvero difficili per poter salire.

Gli sherpa sono nati in questi luoghi quindi hanno avuto un processo di adattamento di molti anni alle condizioni ambientali. L'Himalaya è anche un potente elemento religioso per tutti i popoli vicini alle montagne. Non solo una religione regna in questi siti, ma indù, giainisti, buddisti e sikh eseguono i loro rituali.

caratteristiche principali

incredibili paesaggi himalayani

La lunghezza totale dell'Himalaya è lunga 2400 chilometri e va da est a ovest del fiume Indo. Attraversa tutti i paesi dell'Asia centro-orientale e termina al Brahmaputra. La sua larghezza massima è di 260 km.

Trattandosi di una catena montuosa di queste dimensioni, numerosi fiumi scorrono con grande portata grazie all'acqua dolce derivante dallo scioglimento dei ghiacciai. Puoi anche goderti bellissime valli a forma di U come risultato dell'erosione glaciale. Questi processi geologici esterni sono davvero affascinanti e vale la pena vederli di persona. I principali fiumi che scorrono attraverso l'Himalaya sono il Gange, Indo, Yarlung Tsangpo, Yellow, Mekong, Nujiang e Brahmaputra. Tutti questi fiumi hanno un grande flusso e sono famosi per le loro acque naturali e pure. Hanno la capacità di regolare il clima del pianeta e trasportare numerosi sedimenti e flussi nelle aree circostanti. Questi flussi sono carichi di materia organica naturale molto ricca di sostanze nutritive.

Come si è formata la catena montuosa himalayana?

picco himalayano

Perché questa catena montuosa di tali dimensioni si formasse, doveva esistere un processo geologico esterno di grande entità. La catena montuosa himalayana si è formata grazie alla collisione della placca indiana con quella eurasiatica. Queste due placche continentali si sono scontrate con grande forza e hanno sviluppato tutte le catene montuose che vediamo oggi. Rispetto ad altre grandi montagne del nostro pianeta, l'Himalaya è relativamente giovane. Dico relativamente perché a misura d'uomo è molto antico, ma non dimentichiamolo tempo geologico.

Uno dei motivi per cui sono noti per essere scelte moderne è perché non sono affatto indossati. Quando una montagna è più vecchia è evidente che la vetta è molto erosa dopo i continui processi di precipitazioni, neve, pioggia e vento. Il processo con cui si è formato non è ancora del tutto compreso, ma viene paragonato alle Alpi per cercare di scoprirne l'età. La comunità scientifica ha stabilito che quando entrambe le placche continentali si sono scontrate, la crosta terrestre è aumentata gradualmente nel corso di milioni di anni.

Dopo studi paleontologici e geologici dell'area è stato accertato che l'inizio della formazione di questa catena montuosa iniziò 55 milioni di anni fa. In questo momento è quando entrambe le piastre hanno iniziato a scontrarsi. Questo processo non è ancora finito oggi. Questo è il motivo per cui ci sono così tanti terremoti nella zona. Ecco perché si dice che l'Himalaya sia giovane, visto che le sue montagne continuano a crescere ancora oggi. Nessun processo geologico è veloce, si stima che finirà di crescere entro 60 milioni di anni.

Flora e fauna himalayane

alpinisti

Come accennato prima, questo ambiente naturale brulica di un'incredibile diversità di flora e fauna. Esiste un'ampia varietà di specie e tipi di paesaggi a seconda del clima più vicino. Ad esempio, troviamo foreste temperate, subtropicali e di pianura come i paesaggi alpini. Man mano che aumentiamo di altitudine troviamo aree dove c'è solo ghiaccio e neve.

Il World Wide Fund for Nature (WWF) ha studiato a fondo tutte le specie e ha generato un elenco in cui indica che convivono 200 mammiferi, più di 10.000 tipi di piante e 977 specie di uccelli. Questa è una ricchezza che deve essere valorizzata, perché oggi sono pochi i luoghi con una tale diversità di flora e fauna.

Spero che queste informazioni ti aiutino a saperne di più sulla catena montuosa più famosa del mondo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Ricardo Ledesma suddetto

    Breve e didatticamente spiegato. È meraviglioso, grazie per la condivisione.

  2.   Portillo tedesco suddetto

    Grazie mille per il tuo commento e per aver letto Ricardo!

    Un saluto!