Fasi del metodo scientifico

scienza e studio

Il metodo scientifico è il processo attraverso il quale cerca di stabilire una relazione tra i fatti e le leggi nazionali che sostengono il funzionamento del mondo. Questo approccio può essere estrapolato a quasi tutte le scienze. Ce ne sono diversi fasi del metodo scientifico che può essere estrapolato a molte scienze.

In questo articolo vi diremo quali sono i passaggi principali del metodo scientifico, quali sono le sue caratteristiche e quali aspetti è importante tenere in considerazione per farlo correttamente.

Qual è il metodo scientifico

fasi del metodo scientifico

Il metodo scientifico è un processo di ricerca attraverso il quale viene eseguita una serie di passaggi ordinati per svolgere un'indagine, acquisire nuove conoscenze o dimostrare la verità di un fenomeno. Questo processo può essere ripetuto più volte per confermare l'accuratezza dei risultati.

La metodologia scientifica è la disciplina che analizza diversi metodi di ricerca, come metodo logico-deduttivo, analitico, comparativo o scientifico. L'obiettivo della metodologia come disciplina è stabilire standard e migliorare continuamente le procedure scientifiche.

La scienza è il ramo della conoscenza che stabilisce conclusioni, teorie o leggi basate su dati oggettivi e verificabili ottenuti attraverso l'osservazione, la sperimentazione e l'uso della ragione. Ogni metodo applica diverse strategie inferenziali, come statistica, deduttiva o qualitativa, a seconda dell'oggetto di studio.

Fasi del metodo scientifico

metodo scientifico

Le fasi del metodo scientifico sono l'insieme delle attività in cui l'indagine scientifica si svolge in modo generale. Rappresentano una guida per comprendere come scorre il processo di acquisizione della conoscenza scientifica. Questi passaggi sono:

  • Osservazione
  • riconoscimento del problema
  • ipotesi
  • previsioni
  • sperimentazione
  • Analisi dei risultati
  • Comunicazione dei risultati

A prima vista, i passaggi del metodo scientifico appaiono come una serie di argomenti che devono essere seguiti in sequenza e in un'unica direzione. Perciò, non esiste un metodo scientifico universale che tutti i ricercatori seguano rigorosamente.

Ecco le fasi del metodo scientifico.

Osservazione

L'osservazione è notare o percepire aspetti della natura. Sebbene sia il primo passo del metodo scientifico, attraversa l'intero processo della scienza, dalla comprensione di un fenomeno naturale, alla proposta di una soluzione, all'osservazione dei risultati dell'esperimento.

Tutto ciò che può essere apprezzato dai sensi lo consideriamo un'osservazione. Un grande osservatore fu Charles Darwin, il padre della teoria della selezione naturale. Durante tutti i suoi viaggi, ha preso appunti e campioni delle sue osservazioni che lo hanno portato negli anni a formare le sue teorie più famose.

L'osservazione va oltre ciò che vediamo con i nostri occhi. Alcuni anni fa, due medici hanno osservato batteri a forma di "S" nello stomaco di pazienti con gastrite. Questa scoperta è stata fatta usando un microscopio.

riconoscimento del problema

Una volta accertati i fatti, è necessario confrontare e riconoscere il problema. La semplice osservazione non è sufficiente senza curiosità per affrontare ciò che può sorgere. Ad esempio, a causa dell'osservazione di alcuni batteri nello stomaco di pazienti con gastrite, è stata sollevata la seguente domanda: perché non era stato visto prima? Sono questi batteri che causano la malattia? Cosa sono questi batteri?

ipotesi

Un'ipotesi è una possibile spiegazione per un'osservazione o un tentativo di risolvere un problema.. Dobbiamo sperimentare per dimostrare un'ipotesi, cioè per dimostrare che è vera o falsa. In questo modo, possiamo distinguere le ipotesi dalle credenze. Dire che "la gastrite è finzione" non è ipotetico perché non c'è modo di progettare un esperimento per verificare se questo è vero.

Quando formuliamo un'ipotesi, siamo costretti a pensare e inventare una spiegazione o una soluzione. Può essere facile o difficile, può essere una o più ipotesi, l'importante è cercare di spiegare ciò che osserviamo.

Per i dottori che hanno trovato dei batteri nello stomaco, la sua ipotesi era che questi batteri fossero responsabili del danno allo stomaco.

previsioni

Quali sono le fasi del metodo scientifico?

Le previsioni sono risultati attesi ipotetici. Secondo Mario Bunge, una previsione è un'inferenza su una particolare conseguenza:

  • Prevedi nuove informazioni: Quando prevediamo oggettivamente e accuratamente qualcosa, stiamo fornendo nuove informazioni che possono essere verificate.
  • Teorie di prova: possiamo confrontare le previsioni con le conoscenze precedenti.
  • È una guida all'azione: La previsione degli eventi aiuta a selezionare le attività di ricerca
  • Le previsioni ipotetiche ci portano a ulteriori osservazioni ed esperimenti.

Tra le osservazioni fatte dai medici sui batteri trovati nei campioni di gastrite, la previsione era che le persone con gastrite sarebbero guarite più velocemente se fossero state trattate con antibiotici.

sperimentazione

Un esperimento è un test o una prova in cui le condizioni sono controllate per determinare la validità di un'ipotesi.

Continuando con l'esempio della gastrite, l'esperimento è il seguente: un gruppo di pazienti con ulcera gastrica ha ricevuto un trattamento convenzionale (gruppo di controllo) e l'altro gruppo ha ricevuto un trattamento antibiotico (gruppo sperimentale). Dopo un certo periodo di tempo, il medico ha valutato ogni gruppo di pazienti e ha registrato i dati sperimentali.

In questo esperimento, la variabile manipolata era il trattamento. Tutte le altre variabili rimangono costanti. In un esperimento scientifico, un oggetto fisico, un composto o una specie biologica viene selezionato per lo studio e l'attrezzatura viene utilizzata per misurare le variabili. Nelle stesse condizioni sperimentali, altri ricercatori devono essere in grado di riprodurre i risultati sperimentali.

Analisi dei risultati

I dati ottenuti attraverso gli esperimenti devono essere analizzati rispetto alle ipotesi e alle previsioni proposte. L'analisi dei risultati consente di accettare e rifiutare le ipotesi proposte, riformulare modelli e proporre nuove procedure.

Grazie al lavoro di un gruppo di medici interessati alle cause della gastrite, è stato scoperto il batterio che causava il problema, l'Helicobacter pylori.

Comunicazione dei risultati

Un passo importante nel metodo scientifico è comunicare i risultati, un modo per condividere e annunciare al mondo ciò che abbiamo realizzato e come è stato raggiunto. I risultati possono essere presentati in diversi modi:

  • di scrittura: paper, articoli di riviste scientifiche, articoli di giornale, manifesti informativi, congressi.
  • Audiovisivamente: A congressi, simposi e conferenze, gli scienziati hanno l'opportunità di presentare il loro lavoro e scambiare idee con altri ricercatori.

Spero che con queste informazioni possiate conoscere meglio le fasi del metodo scientifico e le sue caratteristiche.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Cessare suddetto

    Ottimo argomento e spiegazione, poiché è così che è possibile comprendere e assimilare questa conoscenza tanto necessaria in questo tempo di continua ricerca scientifica.