Effetti del coronavirus Covid19

La pandemia di coronavirus è già una cosa reale in tutto il mondo. Quello che era iniziato come un caso isolato in Cina si è rivelato una pandemia globale. Esistono numerosi effetti del coronavirus Covid19 sia sulla salute umana che sull'ambiente. Va detto che per quest'ultimo il coronavirus è in qualche modo benefico.

In questo articolo parleremo di cosa sono i file effetti del coronavirus Covid19.

Infettati in tutto il mondo

Tra i paesi più colpiti da questo virus diffuso troviamo Cina, Italia, Germania e Spagna. La facilità con cui questo virus si diffonde da un host all'altro lo rende molto pericoloso. Come in tutte le malattie, ci sono alcune popolazioni a rischio che hanno un problema maggiore con la diffusione di questa malattia. In questo caso, chi ha più di 50 anni di età che ha precedenti patologie come diabete, cancro o problemi respiratori è molto peggio dei giovani sani.

Di fronte al vertiginoso aumento delle infezioni e alla sua velocità, il governo spagnolo ha decretato lo stato di allarme per 15 giorni. Questo ha messo in quarantena l'intera popolazione che era costretta a restare a casa il più a lungo possibile. Ti è permesso solo di uscire e comprare ciò che è giusto e necessario per essere in grado di sostenere te stesso e alcuni bisogni fondamentali come portare a spasso il cane o andare al lavoro.

La stragrande maggioranza delle persone effettua il telelavoro che consente loro di continuare la giornata lavorativa da casa. Il confinamento delle case è una delle strategie per poter controllare la diffusione del virus e avere un miglior controllo dei servizi igienico-sanitari per evitare saturazioni.

Cos'è un coronavirus

Questo virus produce una malattia infettiva causata dal coronavirus emerso a Wuhan nel dicembre dello scorso anno. Coronavirus Sono una vasta famiglia di virus in grado di causare varie malattie sia nell'uomo che negli animali. Questi tipi di epidemie sono solitamente causati da virus di animali che utilizzano l'acido ribonucleico come materiale genetico per poter montare e finire per essere trasmesso ad altri esseri viventi. Il principale sospettato di essere l'origine del coronavirus Covid19 è il pipistrello.

Alcune ricerche affermano che avrebbe potuto risiedere prima nei serpenti. Sebbene molte persone abbiano paragonato questo virus all'influenza, la comune influenza causa molti meno decessi in proporzione alle persone infette. Nel caso del coronavirus c'è una probabilità di morte del 3.4% dei casi e della comune influenza inferiore all'1%. Non è noto se abbia un comportamento stagionale, quindi non sappiamo se inizierà a diminuire con l'arrivo della primavera nell'emisfero settentrionale.

Uno dei misteri che circondano questo virus è la sua capacità di mutare. Questa sarà una variabile determinante per sapere se un tipo di vaccino sarà sufficiente per debellarlo o se tornerà ad ogni stagione in modo diverso. Il virus che ha lasciato Wuhan non è esattamente lo stesso di quello arrivato in Spagna. I primi genomi SARS-CiV-2 completi sono stati ottenuti dai primi casi confermati in questo paese ed è stato rivelato che è in continua mutazione.

Effetti del coronavirus Covid19

Sebbene non sia noto abbastanza per poter trarre conclusioni definitive sulla sua trasmissione, sono numerose le caratteristiche cliniche della malattia e il grado di diffusione che ci aiutano a stabilire alcune misure. Alcuni dei principali sintomi che i pazienti frequentano maggiormente sono:

  • Febbre
  • Cansancio
  • Tosse secca
  • Mancanza di respiro
  • Dolori muscolari in alcuni pazienti
  • Congestione nasale in alcuni
  • Rinorrea non in tutti i pazienti.
  • Mal di gola in alcuni pazienti
  • Diarrea in alcuni pazienti.

Tutti questi sintomi sono generalmente piuttosto lievi e compaiono gradualmente. Alcune delle persone infette non mostrano nessuno di questi effetti e sintomi e non sono nemmeno malate. Solo una persona su sei che contro il virus sviluppa una grave malattia con grande difficoltà respiratoria. Queste persone sono soprattutto gli anziani e che sembrano avere precedenti condizioni mediche come ipertensione, problemi cardiaci o diabete. In alcuni casi più gravi può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave e insufficienza renale.

I Centers for Disease Control and Prevention stimano che i sintomi possano comparire in soli due giorni o al massimo 14 giorni dopo l'esposizione. Tuttavia, ci sono alcuni epidemiologi che suggeriscono che il periodo di incubazione per questo nuovo coronavirus potrebbe arrivare fino a 24 giorni.

Effetti del coronavirus Covid19 sull'inquinamento

Effetti della contaminazione da coronavirus Covid19

Se abbiamo ottenuto qualcosa di buono da questa pandemia, è la riduzione dell'inquinamento globale. Il confinamento e la riduzione del traffico veicolare diffuso ha contribuito al miglioramento della qualità dell'aria in molti paesi. Ha determinato una riduzione dell'attività industriale di trasporto con veicoli a combustione di combustibili fossili.

Solo poche settimane fa sono stati pubblicati alcuni studi e immagini satellitari che mostrano come sia nata la crisi di questa pandemia ha ridotto tutte le emissioni di CO25 in Cina del 2% e mostra una significativa diminuzione in Italia con la concentrazione di inquinanti come il biossido di azoto che influisce negativamente sulla qualità dell'aria ed è un gas serra.

L'inquinamento atmosferico è diminuito drasticamente dopo che il coronavirus ha costretto tutti i cittadini a chiudersi in casa. L'inquinamento è generato principalmente dall'attività umana poiché i gas vengono emessi attraverso i tubi di scarico e la generazione di elettricità. Sono in particolare le centrali elettriche a carbone che aumentano le emissioni di anidride carbonica. Grazie alle limitazioni di viaggio, molte aziende e fabbriche hanno chiuso e consumato meno energia.

A Madrid e Barcellona, ​​anche la qualità dell'aria ha iniziato a migliorare dopo il decreto sullo stato di allarme Complimenti per il salato. Possono esserci delle lievi variazioni nei dati degli strati delle nuvole di vita e dei cambiamenti climatici, sebbene sia abbastanza certo che la riduzione delle emissioni coincida con il blocco in Italia in cui si osserva anche un miglioramento della qualità dell'aria.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sugli effetti del coronavirus Covid19.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.