Cosa sono le morene

Morena centrale

Quando parliamo di un paesaggio glaciale, analizziamo alcune delle sue componenti che ci aiutano a comprenderne le dinamiche e l'evoluzione. Come sappiamo, i ghiacciai di montagna generano terreni e geomorfologie piuttosto interessanti da scoprire. Uno degli elementi che si formano vicino al ghiacciai sono i morene. È una catena montuosa di materiale glaciale che non è stratificato. Le morene sono classificate in base al loro rapporto con il ghiacciaio.

In questo articolo approfondiremo le morene, quali tipi ci sono, come si formano e qual è l'importanza che hanno per i ghiacciai.

Cosa sono le morene

Morene laterali

La prima cosa su cui dobbiamo essere chiari è cos'è una morena. È una piccola catena montuosa che si forma con un materiale che chiamiamo fino. Questo fino non è altro che materiale formato nei ghiacciai e che non è stratificato. Il materiale non si trova in questa zona da molto tempo e non si è stratificato con il peso della neve e il passare degli anni. Se pensiamo a come funzionano le dinamiche di un ghiacciaio, vedremo che ogni anno dopo la stagione invernale si verifica un accumulo di neve. Dopo la caduta della neve, si accumula per effetto della gravità e si stratifica con gli strati di neve caduti e non sciolti negli anni precedenti.

In questo modo viene stabilito un profilo di nevicata. Più andiamo in profondità, più anni indietro indagheremo. L'insieme degli strati di neve è chiamato stratificazioni. Ebbene, quando il resto dei materiali è ammucchiato (si fa per dire) ma senza essere stratificato, si chiama till.

Esistono diversi tipi di morene a seconda del rapporto che ha con il ghiacciaio esistente. Andremo ad analizzare i diversi tipi di morene:

  • Morena di sfondo. È il tipo di morena che si forma sotto il ghiaccio del ghiacciaio. Questo cumulo di cassa sarà sul letto e sarà influenzato dallo scioglimento del ghiaccio e dal flusso dell'acqua di disgelo.
  • Morena laterale. È quello in cui si trovano i materiali sulle rive del letto del ghiacciaio. Ai lati delle lastre di ghiaccio si possono vedere tutti i materiali che compongono questa morena.
  • Morena centrale. Quando le morene laterali raggiungono una grande ampiezza, può accadere che si uniscano al centro di una valle dove convergono due ghiacciai. Questa unione è chiamata morena centrale.
  • Morena terminale. Sono costituiti da depositi di detriti glaciali. Di solito si trovano all'estremità del ghiacciaio ed è il risultato del trasporto di questi materiali e dell'effetto della gravità.
  • Ablazione morenica. Sono quelli che si sono depositati sul letto di un ghiacciaio.

caratteristiche principali

Tipi di morene

Le caratteristiche delle morene si riassumono nel contenuto di blocchi irregolari di ghiaccio e di materiali come frammenti di pietra che si dispongono durante l'intero attraversamento del ghiacciaio. Il ghiaccio trascina i materiali del suolo a causa del suo peso e del suo continuo ghiaccio annuale e disgelo. Per questo motivo, il rilievo si trasforma negli anni e negli anni fino a formare le valli glaciali e altre formazioni.

Le pietre delle morene di ablazione hanno anche diversi tipi di materiali che si trovano nel letto del ghiacciaio. Un altro elemento che viene chiamato anche morenico è il sedimento che viene depositato da un ghiacciaio. Questo perché, dopo tutto il viaggio fatto da altezze considerevoli, il ghiacciaio sta trascinando tutti i materiali che sono stati trovati lungo il percorso.

Fino alla dinamica

Sedimenti trascinati

Ciò che chiamiamo fino sono gli accumuli di sedimenti che hanno origine dal ghiacciaio e le sue dinamiche. Possono anche essere chiamati deriva o resistenza del ghiacciaio quando si formano insiemi completamente eterogenei generati nel ghiacciaio. La cassa è il frammento della deriva glaciale che si è depositata lungo il percorso.

Queste caratteristiche fanno sì che la composizione della cassa non sia sempre la stessa. Possiamo trovare miscele di argilla, massi, ghiaia e sabbia. L'argilla nelle casse ha una forma sferica dopo il movimento e il successivo accumulo. Sono chiamati fino alle palle. Queste palline rotolano lungo il letto di un ruscello e possono aggiungere rocce alla sua composizione. Ciò che fa è che finisce per finire l'intero percorso ricoperto di rocce.

Queste palle fino sono spesso chiamate palle blindate perché hanno più rocce. Tutto questo materiale chiamato fino si deposita all'estremità della morena, ai lati, al centro e alla base. Quando arriva l'ora del disgelo e il ghiacciaio inizia a sciogliersi, le masse di fino si trascinano e si depositano nelle sabbie dei fiumi che provengono dal ghiacciaio. Questo è più pronunciato se si tratta di un ghiacciaio continentale che inizia a sciogliersi. Le casse possono anche trasportare alcuni depositi alluvionali costituiti da minerali o pietre preziose. Questi materiali vengono raccolti durante l'intero viaggio del ghiacciaio e acquisiscono un grande valore economico per essere qualcosa di unico. Ad esempio, si verifica con i diamanti in Wisconsin, Indiana e Canada.

Gli esperti nella ricerca di questi minerali si concentrano nel seguire le tracce che depositano le casse e le usano come indizi per conoscere la direzione che ha avuto il ghiacciaio durante la discesa dalla montagna. Tra i depositi più ricercati ci sono quelli di kimberlite, essendo questi depositi dove si possono trovare abbondanti diamanti o diversi tipi di minerali.

Ci sono diversi casi in cui si possono trovare fino a solidificata o litificata. Questo accade perché sono stati sepolti e, con l'azione della pressione degli strati superiori è diventata roccia. Questo tipo di roccia è noto come tillite ed è un tipo di roccia sedimentaria.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su morene e casse.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.