cos'è una stella

stelle nel cielo

Quando si parla di astronomia e spazio esterno, si usa sempre il concetto di astro. Tuttavia, molte persone non sanno cosa sia una stella. In tutte le galassie sono presenti numerosi oggetti celesti che hanno caratteristiche diverse e che fanno parte del nostro universo. È interessante sapere cos'è una stella e quanto è importante?

Per questo motivo, dedicheremo questo articolo a raccontarvi cos'è una stella, quali sono le sue caratteristiche e la sua importanza.

cos'è una stella

cos'è una stella nell'universo

Da un punto di vista astronomico, le varie entità fisiche che esistono nell'universo sono chiamate stelle, o più formalmente corpi celesti. A rigor di termini, le stelle sono un unico elemento, la cui esistenza è stata dedotta o confermata da metodi scientifici di osservazione spaziale, quindi costituiscono una classe di corpi celesti in cui possono esistere più corpi celesti, come gli anelli planetari o le stelle, la fascia degli asteroidi, composta da tanti elementi diversi.

Gli elementi del nostro pianeta che esistono nello spazio hanno affascinato l'umanità da tempo immemorabile e hanno continuato a essere osservati e compresi attraverso telescopi, sonde spaziali e persino viaggi con equipaggio sulla luna. Grazie a questi sforzi possiamo imparare molto sugli altri mondi che esistono, le galassie che li ospitano e l'universo infinito che contiene tutto.

Tuttavia, anche con l'aiuto di normali telescopi, tutte le stelle esistenti non possono essere viste ad occhio nudo. Altri richiedono anche speciali strumenti scientifici, oppure la loro esistenza può essere dedotta solo dai loro effetti fisici sugli altri corpi che li circondano.

stelle del sistema solare

cos'è una stella

Il sistema solare, come lo conosciamo, è il nome del quartiere del nostro sole attorno al quale i pianeti e altri elementi formano un ecosistema spaziale diretto in orbita. Si estende dal centro del Sole stesso fino al bordo esterno di una nuvola di oggetti misteriosi. conosciuta come la Nube di Oort e la Cintura di Kuiper. La lunghezza del sistema solare fino al suo ultimo pianeta (Nettuno) è di oltre 4.500 miliardi di chilometri, che equivale a 30,10 unità astronomiche (AU).

Esistono diversi tipi di stelle nel sistema solare, come ad esempio:

  • 1 stella solare
  • 8 pianeti. Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno.
  • 5 pianeti nani. Plutone, Cerere, Eris, Makemake e Haumea.
  • 400 satelliti naturali.
  • 3153 comete.

Stelle

Le stelle sono sfere calde di gas e plasma che sono mantenute in esplosioni perpetue dalla fusione di atomi a causa della loro attrazione gravitazionale. L'esplosione ha prodotto un'enorme quantità di luce, radiazioni elettromagnetiche e persino materia, come gli atomi di idrogeno ed elio che conteneva furono convertiti in elementi più pesanti, come quelli che compongono il nostro pianeta.

Le stelle possono essere di diversi tipi, a seconda delle loro dimensioni, contenuto atomico e colore della luce incandescente. Il pianeta conosciuto più vicino al nostro pianeta è il sole, anche se di notte si può vedere un numero variabile di stelle nelle parti più lontane del cielo. Si stima che ci siano circa 250.000.000 di stelle nella nostra galassia.

pianeti

I pianeti sono oggetti rotondi di diverse dimensioni, formati dallo stesso materiale gassoso che ha dato origine alle stelle, ma infinitamente più freddi e condensati, e quindi hanno proprietà fisiche e chimiche diverse. Ci sono pianeti gassosi (come Giove), pianeti rocciosi (come Mercurio), pianeti ghiacciati (come Nettuno) e c'è la Terra, l'unico pianeta che conosciamo che ha grandi quantità di acqua liquida, e quindi l'unico pianeta con la vita.

A seconda delle loro dimensioni si possono anche dire pianeti nani: alcuni troppo piccoli per essere paragonabili a pianeti normali, ma troppo grandi per essere considerati asteroidi, ed esistono anche indipendentemente, cioè che siano lune o meno. di nessuno

Satélites

In orbita attorno ai pianeti, è possibile trovare stelle simili, ma su scala molto più piccola, che sono tenute gravitazionalmente in orbite più o meno vicine, senza cadervi o allontanarsi completamente.

Questo è il caso dell'unica luna del nostro pianeta: la luna e le numerose stelle di altri pianeti importanti, come Le lune di Giove, stimate intorno a 79 oggi. Queste lune possono avere la loro stessa origine. I pianeti associati, o possono provenire da altre fonti, sono semplicemente attirati dalla gravità, mantenendoli in orbita.

comete

Le comete sono conosciute come oggetti in movimento di tutti i tipi e sono costituite da ghiaccio, polvere e rocce provenienti da diverse fonti. Questi corpi celesti ruotano attorno al Sole in orbite ellittiche, paraboliche o iperboliche e sono identificabili perché man mano che si avvicinano alla stella, il calore scioglie le loro calotte di ghiaccio e conferisce loro una "coda" gassosa molto caratteristica. È noto che le comete fanno parte del sistema solare con traiettorie prevedibili, come la famosa cometa di Halley, che ci capita ogni 76 anni.

L'origine esatta delle comete è sconosciuta, ma tutto indica che potrebbero provenire da gruppi transnettuniani come la Nube di Oort o la Fascia di Kuiper ai margini del sistema solare, a circa 100.000 UA dal Sole.

Asteroidi

meteoritos

Gli asteroidi sono oggetti rocciosi con composizioni multiple (solitamente elementi metallici o minerali) e forme irregolari, molto più piccole di pianeti o lune.

Senza un'atmosfera, la maggior parte della vita nel nostro sistema solare forma un'enorme cintura tra Marte e Giove che separa i pianeti interni dai pianeti esterni. Altri, invece, vagano nello spazio, attraversando orbite planetarie o diventando satelliti di qualche stella più grande.

meteoroidi

Questo è il nome dato agli oggetti più piccoli del nostro sistema solare, di diametro inferiore a 50 metri ma superiore a 100 micrometri (e quindi più grande della polvere cosmica).

Potrebbero essere frammenti di comete e asteroidi che sono stati sbandati, probabilmente attratti dalla gravità del pianeta, nelle loro atmosfere e trasformati in meteoriti. Quando si verifica quest'ultimo, il calore di attrito con l'aria atmosferica le riscalda e le vaporizza totalmente o parzialmente. In alcuni casi, frammenti di meteoriti colpiscono la superficie terrestre.

Nebulose

Le nebulose sono raccolte di gas, principalmente idrogeno ed elio, insieme a polvere cosmica e altri elementi, sparsi nello spazio, più o meno tenuti in posizione dalla gravità. A volte quest'ultimo è abbastanza forte da iniziare a comprimere tutto questo materiale stellare, creando nuove stelle.

Questi ammassi di gas, a loro volta, possono essere il prodotto della distruzione di stelle, come le supernove, o l'accumulo di materiale residuo dal processo di creazione di giovani stelle. La nebulosa più vicina alla Terra è la Nebulosa Elica, a 650 anni luce dal Sole.

Galaxias

Gli ammassi stellari, ciascuno probabilmente con il proprio sistema solare, insieme a nebulose, polvere cosmica, comete, cinture di asteroidi e altri oggetti celesti, formano unità più grandi chiamate galassie.

A seconda del numero di stelle che compongono una galassia, si può parlare di galassie nane (107 stelle) o di galassie giganti (1014 stelle); ma possiamo anche classificarli in spirali, ellittiche, lenticolari e irregolari.

La galassia in cui si trova il nostro sistema solare è la Via Lattea, dal nome del latte materno di Hera, la dea del pantheon dell'antica civiltà greca.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più su cos'è una stella, le sue caratteristiche e la sua importanza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.