Che cos'è una primavera?

fonte

Nel mondo esistono diversi tipi di stoccaggio dell'acqua dolce. Uno di questi è il fonte. Molti di loro erano considerati luoghi sacri in alcune culture antiche. Esistono sorgenti distribuite in tutto il mondo e ognuna di esse ha caratteristiche uniche. La maggior parte di loro ha una caratteristica comune e cioè che la loro acqua ha un alto livello di purezza.

In questo articolo ti insegneremo tutto ciò che devi sapere sulle molle, le loro caratteristiche e tipologie.

Che cos'è una primavera?

sorgente d'acqua protetta

Il 70% della terra è acqua. Questo elemento essenziale per la vita appare in vari stati ed è distribuito in varie caratteristiche geografiche. Quest'acqua può essere trovata negli oceani, nei laghi, nei fiumi e può anche essere congelata nei ghiacciai. Tuttavia, l'acqua si nasconde anche nel terreno, nelle falde acquifere o nelle pozze sotterranee. Comprendere questo tipo di fonti ci aiuterà a capire cos'è l'acqua di sorgente e da dove proviene l'acqua che sgorga da essa.

L'acqua sorgiva nasce dal flusso d'acqua dal suolo o tra le rocce e risale in superficie. Parte dell'acqua di sorgente filtra da pioggia, neve o rocce ignee per formare acqua calda. Pertanto, il flusso di alcune sorgenti dipenderà dalla stagione e dalle precipitazioni, provocando il prosciugamento delle sorgenti causate dalle infiltrazioni nei periodi di scarse precipitazioni. Al contrario, quelli con molto traffico possono essere utilizzati per rifornire la popolazione locale. L'origine dell'acqua sorgiva è ciò che ci permette di stabilire vari tipi.

La caratteristica dell'acqua di sorgente è quella di essere sufficientemente pura da essere considerata idonea al consumo umano. Questo perché l'acqua è ottenuta direttamente dal serbatoio sotterraneo. La cosiddetta falda acquifera svolge un ruolo protettivo naturale per evitare che l'acqua venga contaminata da altre fonti d'acqua (come fiumi o oceani).

Tuttavia, quest'acqua è soggetta a un controllo di qualità molto rigoroso in modo che possa essere consumata. Per l'estrazione e la commercializzazione dell'acqua sorgiva, l'azienda deve essere iscritta al Registro Generale dell'Igiene Alimentare gestito dall'AESAN (Agenzia Spagnola per la Sicurezza Alimentare e la Nutrizione). Anche così, la Spagna ha ancora molte aziende dedicate all'acqua in bottiglia. Solo in Castilla y León vengono imbottigliati ogni anno più di 600 milioni di litri di acqua di sorgente, che rappresenta solo il 10,5% della produzione nazionale.

Tipi di primavera

luoghi naturali con acqua

Si possono distinguere tre tipi di sorgenti: sorgenti perenni, intermittenti e artesiane. Nelle piante perenni l'acqua proviene da una profondità al di sotto della falda freatica (zona di saturazione), dove il flusso d'acqua avviene in modo continuo.

In una sorgente intermittente l'acqua compare quando il livello dell'acqua è prossimo al livello della falda; pertanto, la sua acqua scorre solo quando il livello della falda freatica raggiunge il suo livello più alto, cioè durante la stagione delle piogge. Finalmente, Le molle artesiane sono molle artificiali create dall'uomo. Sono costruiti come risultato della perforazione di pozzi profondi e il loro livello delle acque sotterranee è più alto del suolo.

Attualmente, a causa delle attività umane, l'accumulo di acque sotterranee o falde acquifere è gravemente compromesso. L'eccessivo sfruttamento delle falde acquifere non ottiene il tempo necessario per l'autorigenerazione, che si traduce in una diminuzione della quantità di acqua disponibile.

Inoltre, lo sfruttamento eccessivo delle acque sotterranee influisce completamente sulla sua qualità. Se questa situazione dovesse continuare, potremmo dover guardare queste preziose falde acquifere prosciugarsi. Gli esperti in questo settore hanno avvertito che la riduzione delle fonti di acque sotterranee disponibili è preoccupante, mettendo a rischio milioni di persone in tutto il mondo.

Consumo d'acqua

acqua sana

Dobbiamo sapere che una sorgente ha caratteristiche uniche che la rendono un piccolo ecosistema ad alto valore biologico. Vediamo quali sono le condizioni speciali:

  • Si trovano in pendii montuosi e il fondo di canyon o strutture simili. Il loro marine può anche apparire sul fondo.
  • Si formano quando un serbatoio sotterraneo si riempie a causa di infiltrazioni d'acqua. Quest'acqua proviene dalle abbondanti precipitazioni di una regione.
  • le sorgenti può essere sia permanente che effimero a seconda del tipo di terreno e della roccia che lo compongono. La roccia può filtrare più o meno quantità d'acqua. Devi anche analizzare la quantità di acqua che riceve dal serbatoio di rifacimento.
  • Anche le sorgenti termali sono considerate sorgenti. L'unico aspetto differenziale è che l'acqua può superare i 40 gradi di temperatura.

Per consumare l'acqua di una sorgente, è necessario prima eseguire un processo di trattamento dell'acqua. Quando l'acqua sorgiva raggiunge l'impianto di depurazione raccolta e/o estratta dall'ambiente naturale, inizia il processo di conversione. Innanzitutto, le particelle più grandi vengono rimosse attraverso un filtro a sabbia. Nella fase successiva, l'acqua passa attraverso un filtro a carbone, dove il cloro viene rimosso per assorbimento, rendendo l'acqua più pura. Dopo, viene attivato il processo UV per disinfettare l'acqua alla ricerca di possibili microrganismi o batteri.

Flora e fauna

Le sorgenti non sono l'area con la maggiore diversità biologica. Le acque perenni sono solitamente l'habitat di vari pesci d'acqua dolce, tra cui la trota. Alcuni anfibi e rettili vi rimangono a lungo, mammiferi e uccelli possono venire a bere acqua, rinfrescarsi o nutrirsi. Gli insetti sono più comuni nel loro ambiente.

Le molle più grandi possono supportare una gamma più ampia di forme di vita. Altri, a causa della concentrazione di anidride carbonica o minerali nelle loro acque, non possono sostenere la vita dei pesci o di altri animali, ma possono ospitare batteri e altri microrganismi. Quando si tratta di vegetazione, possono essere circondati da quasi tutti i tipi, comprese foreste e praterie, perché non sono unici per i biomi o gli ecosistemi.

Spero che con queste informazioni possiate imparare di più su cosa sia una molla e la sua importanza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Cessare suddetto

    Queste conoscenze che generalmente non conosciamo sono molto preziose e interessanti, vi invito a continuare ad arricchirci con questa conoscenza di Madre Natura che dobbiamo preservare per le nuove generazioni...